Veleno sintomi Oak Rash

Veleno sintomi Oak Rash


Con tre volantini su ogni stelo, veleno di quercia cresce coperchio come basse terra e cespugli o può della vite verso l'alto sugli alberi o recinzioni. Come altre piante velenose che causano dermatite da contatto, quercia di veleno contiene urushiol, una resina oleosa tossica che irrita la pelle umana. Secondo l'American Academy of Dermatology, non è possibile che si verifichino i sintomi la prima volta che si tocca la pianta. Con esposizione ripetuta, tuttavia, il rischio di sviluppare una eruzione cutanea aumenta. Circa il 85 per cento delle persone di sviluppare un certo tipo di eruzione cutanea dopo il contatto diretto con urushiol.

fattore tempo

I sintomi di una eruzione cutanea di veleno di quercia mostrano comunemente entro due giorni dopo il contatto con la pianta. Tuttavia, guru della salute, il dottor Andrew Weil, riporta alcuni individui possono sviluppare una eruzione cutanea in 30 minuti di esposizione. Poiché l'olio urushiol può rimanere potente per giorni e giorni pelliccia animale, attrezzi da giardino o di abbigliamento, può essere difficile individuare il momento esatto di esposizione.

primi segni

Prurito, spesso intenso, è la prima indicazione di veleno di quercia eruzioni cutanee. Rossore si sviluppa subito dopo, soprattutto se si gratta l'area. La gravità dei sintomi dipende dalla vostra sensibilità alla tossina urushiol.

blister

Urti e vesciche possono formare subito dopo il prurito inizia. Le bolle possono gonfiarsi rapidamente e trasudano un liquido chiaro. Anche se il liquido non contiene urushiol, graffiare può causare l'eruzione a diffondersi.

sensibilità

Veleno di quercia eruzione cutanea può essere più grave nei soggetti con carnagione chiara. I bambini possono anche essere più suscettibili a sviluppare sintomi rispetto agli anziani. Alcune zone del corpo sono più sensibili di altre; esposizione a urushiol sui genitali o del viso può provocare una grave reazione.

Infezione

Quando un rash veleno di quercia si diffonde rapidamente oltre l'area di esposizione, si può segnalare una infezione secondaria. Contattare immediatamente il medico se si ha una reazione allergica precedente a veleno di quercia e una nuova eruzione è in via di sviluppo o se una eruzione cutanea si diffonde rapidamente e copre più di un terzo del corpo. Gonfiore del viso o della gola indica una possibile emergenza.