A proposito di Lexapro e gravidanza

Lexapro è un antidepressivo comunemente prescritto che spesso non è raccomandato durante la gravidanza, in quanto è un farmaco di categoria C. Anche se non ci sono studi che dimostrano in modo conclusivo che può danneggiare un feto non ancora nato, molti medici si passano i farmaci per le donne incinte.

Storia

Lexapro, noto anche come escitalopram ossalato, è un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina o SSRI, comunemente prescritti per la depressione e l'ansia. Lexapro è stato sviluppato rapidamente dal Lundbeck e Forest Laboratories come una forma più biologicamente disponibile del citalopram SSRI. Purificando con attenzione il farmaco nella sola forma che ha avuto funzione biologica, Lundbeck e Foresta sono stati in grado di sviluppare un nuovo brevetto sul loro farmaco esistente in precedenza.

Identificazione

Lexapro e altri SSRI agiscono impedendo il riassorbimento del neurotrasmettitore serotonina. Blocco riassorbimento significa che la serotonina rimane più a lungo e a livelli più alti tra i neuroni, che è dove funziona. La serotonina ha un numero di funzioni nel cervello, tra cui l'umore di modulazione e di emozione. Alcune teorie neurologiche dietro condizioni come la depressione suggeriscono che questi disturbi possono essere causati da una mancanza di stimolazione di alcuni neuroni. Aumentando i livelli di serotonina presente tra i neuroni, gli SSRI sono diventati alcuni dei farmaci più prescritti per l'ansia, la depressione e alcuni disturbi di personalità.

avvertimento

Lexapro spesso non è raccomandato per le donne che sono incinte. Gli Stati Uniti Food and Drug Administration, FDA o, vero classificato come una droga categoria C, a causa delle preoccupazioni che possa danneggiare un feto non ancora nato. Come risultato, Lexapro è consigliato solo per le donne incinte per cui si ritiene che i vantaggi del farmaco per la madre sono superiori ai rischi che contiene al nascituro. Categoria C Stato è dato a tutti i farmaci che hanno dimostrato di danneggiare i feti in altri animali, ma per i quali sono stati fatti nessun test umani.

effetti

Ci sono rapporti che legano l'uso del Lexapro durante la gravidanza con diverse condizioni gravi nei neonati. I feti sono particolarmente a rischio durante il terzo trimestre. Questi rapporti collegano l'utilizzo di Lexapro con convulsioni, difficoltà respiratorie / bassi livelli di ossigeno, irritabilità e l'alimentazione di difficoltà, a volte necessitano di un tubo di alimentazione. Vi è anche un aumento del rischio del neonato con ipertensione polmonare permanente, che è una condizione grave e talvolta fatale.

Prevenzione / Soluzione

In molti casi, se una donna rimane incinta o desidera, il suo medico sarà il suo turno su un altro, di droga più mite per trattare l'ansia, depressione o disturbo di personalità. Dal momento che il pericolo è più avanti più grande della gravidanza, una donna che non è a conoscenza che lei è incinta e prende Lexapro è significativamente meno probabilità di danneggiare il feto. La classe di farmaci SSRI ha molti composti diversi con azione simile, alcuni dei quali sono stati indicati negli studi sull'uomo per non danneggiare il feto.