TPA depurazione Protocolli

Attivatore tissutale del plasminogeno o TPA è un tipo di serina proteasi, che è proteina capace di distruggere coaguli di sangue. TPA si trova nelle cellule che rivestono internamente i vasi sanguigni. protocolli TPA sono parte della ricerca farmaceutica e medica sul colpi, così come malattie cardiovascolari e polmonari, come l'embolia polmonare e infarto miocardico. purificazione TPA riguarda l'isolamento di questa proteina da altre molecole attraverso una serie di processi, comprese cromatografia ed elettroforesi.

Purificazione di TPA da Hog Kidney

Questo protocollo è utilizzato negli studi di fibrinolisi, il processo di rottura del prodotto della coagulazione chiamata fibrina, legato alla formazione di tumori. Tecnici estrarre TPA da acetone-essiccato rene di maiale con tampone acetato di potassio, a pH 4,2. Poi, si aggiunge solfato di ammonio per indurre la precipitazione delle cellule. Essi aggiungono n-butil-sefarosio ai campioni, che vengono poi analizzate su un cromatografo. Concanavalina A è anche aggiunto e viene eseguita chromatograph.y per separare diverse proteine.

Purificazione di TPA da ovaio di criceto cinese ed E. coli cellule

Protein purezza è un fattore importante per il successo di esperimenti biologici. Purificata TPA è anche disponibile in commercio, risparmiando tempo ed evitando il rischio di compromettere l'esperimento a causa di soluzione purificata male. Questo protocollo coinvolge i processi di purificazione di TPA in mammiferi e cellule batteriche. I tecnici precipitano campioni di cellule, li filtrato ed eseguire affinità e cromatografia su gel di analisi. Più tardi, analizzare e confrontare i risultati, prima della produzione commerciale.

Espressione dei attiva TPA umana in E. coli

lisati cellulari purificati vengono aggiunte a una lisina - colonna Sepharose, analizzata in un cromatografo e lavato con una soluzione di cloruro di sodio. Un altro campione viene caricato su una seconda colonna cromatografica contenente proteine ​​che si lega ad TPA con un'affinità molto elevata. Un campione della seconda colonna viene miscelato con una soluzione di zinco-sefarosio. La proteina risultante mostra più del 90 per cento di purezza, secondo la rivista "Applied and Environmental Microbiology".