Ci sono effetti collaterali a prendere cardo mariano?

Le persone hanno utilizzato questa erba Mediterraneo per più di 2.000 anni per la protezione e la guarigione del fegato, per il controllo del diabete e come antidoto per avvelenamento da funghi. Cardo mariano è stato standardizzato ed è disponibile in commercio in capsule ed estratti. Anche se c'è qualche evidenza scientifica a sostegno di rivendicazioni dei suoi benefici, è importante essere consapevoli dei possibili effetti collaterali e di lavorare con il vostro medico sul trattamento.

Reclami

L'ingrediente attivo primario nel cardo mariano è silibina, e questo è ciò che troverete nella maggior parte dei prodotti commerciali. Anche se cardo mariano è stato utilizzato per migliaia di anni come un trattamento di fegato, ha fatto notizia come trattamento per l'epatite e malattie del fegato a causa di alcolismo. Secondo un articolo presso l'Università del Maryland Medical Center, studi limitati supportano alcune prove per il miglioramento della funzione epatica in epatite, ma non per la cirrosi a causa di alcolismo. studi europei sembrano sostenere con cardo mariano per proteggere il fegato dai danni. Gli studi sono stati condotti per l'uso della silibina nel trattamento del cancro, ma i risultati sono inconcludenti.

Lassativo

Secondo il National Institutes of Health, mal di stomaco può verificarsi quando si utilizza il latte di cardo. Ci sono state segnalazioni aneddotiche di disagio gastronomica tra cui gonfiore, gas e diarrea. Sebbene questi effetti collaterali non sono generalmente nocivi, possono essere scomodi e devono essere trattati. Diarrea dovrebbe sempre essere presa sul serio perché può causare disidratazione.

Reazione allergica

Le persone che sono allergiche ai compositi, come l'ambrosia e margherite possono avere una reazione allergica a silibina in cardo mariano. Se si ottiene un rash da una pianta composita, si rivolga al medico circa l'uso di integratori di latte di cardo. Ci sono state anche segnalazioni di anaphalixis, in modo da utilizzare il latte di cardo con cautela.

Diabete

Le persone con diabete non devono assumere il latte di cardo senza che i loro medici sanno. Secondo il National Institutes of Health, vi è evidenza che la sostanza può influenzare i livelli di zucchero nel sangue, monitoraggio in modo attento e regolazione del trattamento è imperativo.

Chi non dovrebbe prendere cardo mariano?

Alcuni gruppi di persone non dovrebbero prendere cardo mariano, perché non vi è stato un numero sufficiente di dati raccolti per garantire la sicurezza. I bambini e le donne in gravidanza o allattamento sono particolarmente a rischio di effetti collaterali negativi. Se si sospetta che si può avere problemi di epatite o epatici, consultare un medico prima di iniziare qualsiasi tipo di erba o di regime supplemento. Non riuscendo a lavorare con un medico qualificato potrebbe essere un errore fatale.