Sbiancanti per denti fatti in casa

Per mantenere i denti bianchi, il miglior consiglio è quello di evitare gli alimenti che causano macchie e hanno regolari pulizie professionali. Tuttavia, ci sono alcune cose che si possono fare a casa per sbiancare i denti, anche se i risultati non sono veloci o drammatico. sbiancanti per denti fatti in casa possono essere realizzati con oggetti di uso quotidiano come le fragole, il bicarbonato, aceto e acqua ossigenata.

avvertimento

Alcuni alimenti che causano macchie sono tè, caffè, mirtilli, salsa di soia, cole e vino rosso. Qualsiasi cibo che provoca macchie ostinate lavanderia rischia di macchiare i denti anche. Lavare i denti o anche sciacquare la bocca con acqua dopo aver consumato questi alimenti mantiene la formazione di macchie.
Fumare o masticare il tabacco provoca anche la colorazione.

Importanza

Il perossido di idrogeno è l'ingrediente principale nella maggior parte dei prodotti sbiancanti commerciali, così come quelli usati dai dentisti, perché ha proprietà sbiancanti. È possibile utilizzare la soluzione di perossido di idrogeno al 3 per cento trovato in farmacie e negozi di sconto per un collutorio, ma attenzione a non ingerire.

Funzione

È anche possibile fare una fatta in casa collutorio sbiancante denti con l'aggiunta di un cucchiaino di bianco sidro di mele in un bicchiere d'acqua. L'aceto deve essere diluito in quanto può essere difficile per smalto dei denti nel tempo.

tipi

Il succo di limone può sbiancare i denti, ma la sua natura acida può danneggiare lo smalto, per cui i dentisti sconsigliano di utilizzarlo. Una fragola purè è un'idea migliore per un sbiancante denti fatto in casa. In combinazione con un mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio e acqua, la pasta così ottenuta può causare qualche sbiancamento. Avrai voglia di spazzolare con dentifricio in seguito per rimuovere i residui di frutta, essendo dolce in modo da non causare alcun danno dai semi di fragola. Bicarbonato di sodio può essere utilizzato da solo con acqua anche, o può essere miscelato con alcune gocce di acqua ossigenata. Si dovrebbe usare uno di questi metodi non più di una volta alla settimana, perché il bicarbonato, come altri sbiancanti, può essere difficile su smalto.

Benefici

Mangiare frutta e verdure croccanti Scrub via i batteri che causano la placca, il materiale appiccicoso che calcifica in tartaro giallo dopo molte ore senza lavarsi. Le mele, carote, cavolfiore e sedano hanno fibra, che pulisce i denti, e questi cibi sani anche stimolare la produzione di saliva, che mantiene la formazione di placca.

Prevenzione / Soluzione

Sempre lavarsi dopo aver mangiato, piuttosto che solo due volte al giorno, mantiene denti bianchi. Passare a un nuovo spazzolino da denti almeno una volta ogni due mesi, perché le setole si consumano. Filo interdentale tutti i giorni rimuove i residui di cibo che alla fine possono indurire in tartaro e appaiono come aree gialle intorno alle gengive.