L'uso di silimarina

L'uso di silimarina


Silimarina, detto anche cardo latte, è un rimedio erboristico usato per il trattamento di disturbi epatici e biliari. Silimarina è anche chiamato cardo santo, Mary cardo, silybinin o silibina, e con il nome di Silybum Marianum.

Storia

La silimarina è stato usato in medicina per oltre 2.000 anni. Il termine "cardo" deriva da due caratteristiche delle foglie - uno contiene un lattiginoso come linfa e altro è punteggiato di bianco. I semi sono la parte reale della pianta che viene utilizzato per rimedi erboristici.

Come silimarina è usato

Ogni seme cardo mariano contiene circa il 5 per cento silimarina. Quando estratta, silimarina è in realtà un complesso gruppo di flavonoidi e flavonolignani.

Anche se l'uso più popolare di cardo mariano è per il trattamento e la pulizia del fegato e della cistifellea, l'erba è anche tradizionalmente utilizzato per abbassare il colesterolo e la resistenza all'insulina. E 'stato studiato nella riduzione delle cellule tumorali nel cancro della prostata, della cervice e della mammella.

Silimarina è tipicamente somministrato in dosi comprese tra 220 a 240 mg due volte al giorno. Per il diabete di tipo II, la silimarina è stato dato come 600 milligrammi al giorno e fino a 1.200 milligrammi al giorno per i pazienti con epatite cronica C.
La silimarina è disponibile in forma di capsule e compresse e anche può essere fatto in un tè.

considerazioni

Cardo mariano è parte della famiglia di piante che include ambrosia, margherita e crisantemo. Si può verificare reazioni allergiche a silimarina se siete allergici ad altre piante della stessa famiglia.