Dot Blot Protocolli

Dot Blot Protocolli


Un dot blot o slot di macchia, è una tecnica biologi molecolari utilizzano per rilevare biomolecole applicando una miscela contenente le biomolecole direttamente su una membrana con un punto. sonde nucleotidiche o anticorpi poi rilevare la biomolecole. Questo metodo fornisce conferma della presenza o assenza di biomolecole specifici e non fornisce informazioni sulla dimensione della biomolecola, quindi sono necessarie altre prove.

Southern Blot

Southern blotting è un protocollo che rileva una specifica sequenza di DNA. Esso combina il trasferimento di frammenti di DNA che sono stati separati chimicamente ad una membrana filtrante con la rivelazione di frammenti trovati tramite sonde di ibridazione. Southern blots determinano il numero di sequenze o copie del gene, in un genoma. Questo processo è chiamato per il biologo britannico Edwin Southern, che lo ha sviluppato nel 1975.

Blot del Nord

blotting espressione genica Northern studi rilevando l'RNA in un campione. Questo protocollo permette di osservare il controllo di una cella sulla sua struttura e funzione. Northern blotting determina particolari genica durante le fasi di una cella di sviluppo così come in condizioni anormali o malati.

Northern blotting, che separa campioni di RNA per dimensione, rileva parte dell'intera sequenza bersaglio. Un team di scienziati della Stanford University ha sviluppato il metodo n 1977.

Western Blot

Il Western blot, chiamato anche immunoblot proteine, rileva specifiche proteine ​​in un campione di tessuto. Esso utilizza elettroforesi su gel, che separa proteine ​​native o denaturate dalla sua lunghezza polipeptide o dalla struttura della proteina. Dopo biologi trasferiscono le proteine ​​di membrana, usano anticorpi specifici per la proteina bersaglio per rilevarli.

Western blotting viene utilizzato per diagnosticare l'HIV, morbo della mucca pazza, alcune forme di malattia di Lyme, l'epatite B e felino AIDS.

Sud Blotting

Sud blotting comporta l'identificazione e la caratterizzazione di proteine ​​che legano il DNA se la loro capacità di legarsi alle sonde specifiche. Questo processo - fatto tramite elettroforesi su gel e poi trasferito su membrane cellulari specifici - unisce i protocolli di Southern blotting e Western blotting.