Gli alimenti che aumentano i livelli di estrogeni

Gli alimenti che aumentano i livelli di estrogeni


estrogeni alimentare (fitoestrogeni) può essere trovato in una varietà di cibi e le erbe, anche se i livelli variano a seconda della fonte. Gli studi hanno dimostrato fitoestrogeni hanno benefici per la salute che includono la riduzione del rischio di cancro al seno, il cancro alla prostata e le malattie cardiovascolari, così come la protezione contro l'osteoporosi e il sollievo dei sintomi della menopausa. Le donne possono mangiare cibi ad alto contenuto di estrogeni per fornire il loro corpo con l'estrogeno di cui ha bisogno per alleviare i sintomi della menopausa. Ci sono cinque gruppi di fitoestrogeni che si trovano naturalmente nel cibo.

bioflavonoidi

Bioflavonoidi trovano naturalmente in una vasta varietà di piante e sono noti per aiutare il corpo a regolare i livelli di estrogeni. Il resveratrolo è un bioflavonoide che si verifica naturalmente nell'uva e nel vino rosso, ed è stato classificato come un fitoestrogeni in base alla sua capacità di legare e di attivare i recettori degli estrogeni. Bioflavanoids si trovano nelle verdure, alcune tisane e spezie. Essi dare uve loro colore viola, e quelli che si trovano nei semi di soia hanno qualche attività estrogeno-simile pure. Gli studi hanno anche dimostrato che bioflavanoids possono sostituire gli estrogeni e alleviare le vampate di calore nelle donne in menopausa. I flavonoidi possono essere trovati in quasi tutte le piante, ma la loro concentrazione varia. agrumi, per esempio, il grano saraceno e tutti i fiori bianchi e gialli hanno concentrazioni molto elevate.

flavoni

Flavoni fanno parte del gruppo di fitoestrogeni chiamati flavonoidi pure. Flavoni sono presenti come glucosidi flavonoidi (zuccheri) nei fiori, foglie e tessuti frutto di piante viventi. Flavoni in alcuni alimenti hanno dimostrato di regolare i livelli di estrogeni. Questi alimenti sono semi di sedano, prezzemolo, sedano, pepe verde, timo, camomilla, carote, olio di oliva, menta piperita, rosmarino e origano.

Gli isoflavoni

La soia è la fonte di cibo più comune di isoflavoni, ma possono anche essere trovato naturalmente nei legumi, erba medica, trifoglio e liquirizia. Gli studi hanno dimostrato che le donne dato integratori di isoflavoni e latte per un periodo di un mese vissuto cicli più mestruali, che sono utili perché si traducono in esposizione in vita ridotta agli estrogeni e ridurre il rischio di cancro al seno. Gli isoflavoni sono presenti in alta concentrazione nei prodotti di fagioli di soia e semi di soia, come il tofu, farina di soia e di soia tagliatelle. latte di soia fortificato con calcio è una ricca fonte di cibo fitoestrogeni.

coumestrol

Coumestrol, un altro tipo di flavonoidi, ha dimostrato di mimare l'attività biologica degli estrogeni. Coumestrols si trovano in una varietà di piante, e, a causa della loro attività estrogenica, sono stati studiati per determinare come possono essere utilizzati per trattare naturalmente i livelli di estrogeni nelle donne. Coumestrol può essere trovato in diversi tipi di legumi, cavoletti di Bruxelles e gli spinaci, ma può essere trovato in concentrazioni più elevate di trifoglio e semi di soia.

lignani

Lignani stimolano la produzione di ormoni sessuali globulina legante (SHBG), una glicoproteina prodotta nel fegato. Lignani hanno dimostrato di ridurre la produzione delle cellule del cancro al seno. Le donne che consumano alimenti con alte concentrazioni di lignani esperienza aumento di progesterone-to-estrogeni rapporti, e un minor numero di cicli anovulatori, che sono ciclo ovulatorio in cui l'ovulazione non si verifica. Questo indica che il consumo di lignani si traduce in un miglioramento della funzione ovarica. Lignani si trovano alimenti ricchi di fibre come semi di lino, nonché altri semi oleosi come sesamo. E 'anche trova nei cereali integrali come a malapena e il grano, legumi come fagioli, fagioli o ceci, e verdure come carote, melanzane, patate dolci o zucca.

Altri estrogeno-alimenti ricchi

Ci sono molti altri alimenti che contengono fitoestrogeni che aiutano a regolare i livelli di estrogeni naturalmente. Frutta come mele, datteri, prugne e ciliegie, e verdure come barbabietole, pomodori, olive, patate, cetrioli, melanzane e broccoli sono tutte le fonti di estrogeni naturali. Si può anche provare cereali come avena, luppolo e riso, o semi come il finocchio, semi di girasole ed erba medica. Fagioli come piselli spezzati, fagioli con l'occhio, fagioli di Lima e fagioli bianchi sono estrogeno-ricchi di alimenti, e le erbe aromatiche e spezie con proprietà simili agli estrogeni includono aglio, zenzero, salvia tè, la curcuma e origano.