Come i polmoni e il cuore a lavorare insieme per controllare la pressione sanguigna

Ventilazione polmonare

ventilazione polmonare, più comunemente noto come la respirazione, è una delle prime cose che si svolge tra il cuore ei polmoni. Esso consente l'afflusso e il deflusso di aria che viene condivisa tra i polmoni e l'atmosfera. Questo processo scambia gas tra l'aria esterna e gli alveoli che sono nei polmoni. Ci sono recettori nel corpo umano in grado di rilevare qualsiasi tipo di modifiche riguardanti il ​​movimento e la pressione. Questi recettori possono aumentare o diminuire il tasso di respirazione. Se questi recettori rilevano un aumento della pressione del sangue nel sistema circolatorio, incoraggiano la respirazione più lenta e se la pressione sanguigna è bassa, tendono ad accelerare il tasso di respirazione.

Diffusione polmonare

Lo scambio di gas tra i polmoni e il sangue è noto come il processo di diffusione polmonare. diffusione polmonare è indicato anche come la capacità di diffusione in biologia, e questa è una misura della capacità complessiva del polmone per essere in grado di trasferire i gas successo. Se vi è la presenza di una alta flusso sanguigno polmonare e o basse quantità di ossigeno disponibile, la diffusione può essere limitata da ciò che può fare. Il monossido di carbonio non è influenzato affatto da circostanze e nemmeno sua diffusione complessiva. Malattie che si verificano ai vasi sanguigni polmonari, come ipertensione polmonare, possono causare una diminuzione della diffusione. L'ipertensione polmonare si verifica a causa di un aumento della pressione sanguigna nell'arteria polmonare, vena o capillari. Collettivamente, è conosciuto come il sistema vascolare polmonare e può causare mancanza di respiro, svenimenti o vertigini. Si può portare a insufficienza cardiaca, se non trattata.

Flusso sanguigno

Un volume quattro per cento di anidride carbonica è presa dai tessuti e quindi inviato ai polmoni per essere espirata. Il monossido di carbonio può talvolta interferire con il trasporto di ossigeno nel sangue. Emoglobina è responsabile per la fornitura di ossigeno dai polmoni ai tessuti periferici. mancanza di ossigeno si chiama ipossia e se vi è una totale mancanza di ossigeno, è chiamato anossia. ipossia stagnante può causare una diminuzione del flusso sanguigno e mantenere normale la tensione arteriosa di ossigeno nota come pressione. Bassa tensione arteriosa di ossigeno può portare a edema polmonare.

Scambio di gas

Lo scambio di gas tra i tessuti del corpo e capillari vasi sanguigni sono necessari per mantenere la vita. Senza questo processo, tessuto vivente sarebbe morto, perché sarebbe privato di gas deve avere per sopravvivere. Quando il sangue lascia il cuore, contiene molecole che contengono ossigeno. Questo ossigeno è distribuito in tutto il corpo. Una rete di molto piccoli capillari assicura sia il flusso arterioso e il flusso venoso del sangue venire insieme. Capillari sono lo sfondo in cui vengono scambiati i gas, e questo ambiente assicura che il processo non ha luogo. Il sangue che scorre attraverso i capillari dà nutrienti alle cellule. Si ottiene anche eliminare eventuali prodotti di scarto che provengono da metabolismo cellulare. Capillari nutrono il corpo fornendo i nutrienti necessari al tessuto vivente che compone il corpo.

interazioni

Il cuore, i polmoni e tutti i vasi sanguigni adiacenti lavorano insieme per mantenere il sistema circolatorio sano e lavorare in modo efficiente per sostenere la vita. Essi sono interdipendenti. Il cuore pompa il sangue, i polmoni fornire ossigeno, ed i vasi sanguigni portano il sangue richiesto e le sostanze nutrienti che sono necessari per mantenere il cuore ei polmoni in corso.