Vitamine associato ad una diminuzione del cancro al seno

Vitamine associato ad una diminuzione del cancro al seno


Secondo solo al cancro della pelle, cancro della mammella è il tumore più comunemente diagnosticato-per le donne negli Stati Uniti. Più di uno su quattro tipi di cancro sono il cancro al seno, e il tasso di cancro al seno per le donne degli Stati Uniti è il 13 per cento, o uno su otto. Mentre i ricercatori battaglia per i dettagli esatti di uno stile di vita cancro-prevenzione, ci sono le vitamine associati alla malattia che possono compensare i rischi.

Il ruolo della vitamina C

La vitamina C è un potente antiossidante che aiuta a neutralizzare i radicali liberi. I radicali liberi sono molecole dannose nel corpo che rubano gli elettroni dalle molecole sani, danneggiando la membrana di una cellula, nonché materiale genetico. Vitamina C salva cellule offrendo radicali liberi loro elettroni, e offre un effetto protettivo contro il cancro al seno.

Secondo il Nurses 'Health Study, donne in premenopausa con una storia familiare di cancro al seno che ha aggiunto un po' più di 200 mg di vitamina C al giorno alla loro dieta ha avuto un 63 per cento riduzione del rischio di cancro al seno rispetto alle donne che hanno ingerito 70 mg al giorno. Inoltre, la Swedish Mammography Cohort riferito che le donne in sovrappeso che hanno consumato 110 mg di vitamina C al giorno attraverso il cibo ha avuto una riduzione del 39 per cento di sviluppare il cancro al seno rispetto alle donne in sovrappeso che hanno consumato solo 31 mg al giorno.

Eccellente Vitamina E

Come la vitamina C, vitamina E è un antiossidante. In un altro studio condotto da Nurses 'Health Study, 83.234 le donne che non hanno avuto il cancro al seno sono stati valutati per un periodo di 14 anni. La ricerca ha indicato che mentre la vitamina E può proteggere contro il cancro al seno indotta da fattori ambientali, ha molti più benefici nel ridurre il cancro al seno genetico-predisposti. Nello studio, donne in premenopausa con una storia familiare di cancro al seno che hanno consumato dosi più elevate di vitamina E ha avuto un 43 per cento riduzione del rischio di cancro al seno in via di sviluppo a fronte di una piccola riduzione del rischio del 16 per cento per le donne che non hanno avuto una storia familiare di cancro al seno .

La vitamina D Difesa

Le donne con carenze di vitamina D hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno. La vitamina sembra stimolare una proteina che riduce la crescita di cellule tumorali del seno. Secondo il Journal of Biological Chemistry, le donne con livelli di vitamina D superiori a 53 nanogrammi per millilitro (ng / ml) hanno una riduzione del 50 per cento a sviluppare il cancro al seno, come le donne con livello di 13 ng / ml.

Il beta-carotene per il seno

Il beta-carotene, il pigmento giallo trovati in frutta e verdura, è un potente antiossidante simile alle vitamine C ed E. Secondo il Dipartimento di Biochimica presso la Tufts University School of Medicine, grandi dosi di beta-carotene può ridurre tumori cancerosi. Solo da mangiare un terzo di tutti i giorni una carota, donne in postmenopausa possono ridurre il rischio di cancro al seno del 50 per cento.

dosaggi

Il Cancer Treatment Center of America raccomanda di non assunzione di vitamina C se si è inclini a calcoli renali. Altrimenti, si raccomanda 250 a 1000 mg, in dosi divise di due o tre volte al giorno.

Il sovraccarico sulla vitamina D può essere tossico, in modo da non prendere più di 600 unità internazionali (UI) al giorno se non prescritti dal medico.

Vitamina E raccomandazioni indicano 400 UI al giorno. Consultare il proprio medico se si prendono anticoagulanti.

Il beta-carotene può essere assunto in quantità giornaliere di 10.000 a 25.000 UI.