Linee guida per i livelli di glicemia

Linee guida per i livelli di glicemia


E 'troppo importante per noi per mantenere i livelli di glucosio nel sangue in limiti raccomandati per prevenire gravi effetti collaterali causati dal diabete. L'American Diabetes Association ha stabilito le linee guida per livelli giornalieri, ma questi può cambiare durante l'esercizio o se si è malati. Si dovrebbe familiarizzare con queste varie linee guida e obiettivo per la più sicura gamma in ogni momento.

Linee guida giornaliere per i livelli di glicemia

Lo standard tradizionale per misurare i livelli di glucosio nel sangue è in milligrammi / decilitro, o mg / dL. I pazienti diabetici dovrebbero utilizzare un misuratore di glucosio a casa, o glucometro, per effettuare le letture dei loro livelli di glucosio nel sangue più volte al giorno. Basso livello di zucchero nel sangue, o ipoglicemia, è di 70 mg / dL o inferiore; 90 a 130 mg / dL è l'obiettivo "digiuno" Campo di zucchero nel sangue prima di mangiare; 100 a 140 mg / dL è la fascia obiettivo per andare a dormire; 180 mg / dL e soprattutto 1 a 2 ore prima di un pasto è elevato e l'indicazione i livelli di glucosio nel sangue non sono sotto controllo o che potrebbe essere necessario aumentare la quantità di insulina o farmaci si prende con un pasto.

Linee guida di glucosio nel sangue per l'esercizio

L'esercizio fisico è importante per la salute generale e può aiutare a prevenire alcune delle malattie a lungo termine associati con il diabete. Tuttavia, si deve fare attenzione a prendere le letture di glucosio nel sangue prima, durante e dopo l'esercizio per evitare gravi fluttuazioni. Inoltre controllare con il vostro medico in primo luogo prima di iniziare un programma di esercizi.

Controllare i livelli di zucchero nel sangue 30 minuti prima e poi di nuovo immediatamente prima di esercitare. Se i livelli sono inferiori a 100 mg / dL, il livello di zucchero nel sangue potrebbe essere troppo bassa per esercitare in modo sicuro, così si dovrebbe mangiare un piccolo spuntino contenente carboidrati prima di iniziare un allenamento; se i livelli sono compresi tra 100 a 250 mg / dL, questo è considerato sicuro per esercizio; se i livelli sono di 250 mg / dL o superiore, questa è una zona cautela, e si dovrebbe verificare di chetoni nelle urine, in attesa fino a quando il kit per il test indica un livello basso, prima di esercitare; 300 mg / dL o superiore è probabilmente troppo elevato per esercitare in modo sicuro.

Durante l'esercizio fisico, controllare i livelli ogni 30 minuti o se si sente traballante, nervosa o confusi; se la glicemia è 70 mg / dL o inferiore, mangiare o bere qualcosa per aumentare i livelli di glucosio nel sangue, come ad esempio due a cinque zollette di zucchero, 1/2 bicchiere di succo di frutta o regolare (non dieta) soda, o 05:55 pezzi di caramelle. Mantenere il controllo i livelli ogni 15 minuti ed evitare di esercitare fino a quando i valori sono tornati a 70 mg / dL o superiore.

Dopo l'esercizio, controllare la glicemia subito e più volte nel corso delle prossime ore, dal momento che l'esercizio fisico può disegnare temporaneamente lo zucchero dal sangue e causare basso livello di zucchero nel sangue. Se ciò accade, mangiare un piccolo spuntino contenente carboidrati come descritto sopra.

Linee guida di glucosio nel sangue durante la malattia

Il tuo zucchero nel sangue può aumentare durante una malattia e richiedono di prendere più insulina. Si dovrebbe controllare i livelli di glucosio nel sangue ogni quattro ore, e se i livelli superano i 240 mg / ml, prova di chetoni nelle urine. test chetone dovrebbe essere fatto ogni dodici ore, a prescindere. Se sei nauseato, non saltare i pasti. Sorseggiare una bibita o mangiare il cibo lentamente, e se lo fai vomitare, non mangiare per due ore dopo. Sostituire i liquidi bevendo quattro a otto once di brodo, tè, Gatorade, acqua, coca cola o soda, succo d'arancia o minestra ogni una o due ore. Non omettere eventuali farmaci, tra cui l'insulina. Pesarsi spesso per tenere traccia di perdita di liquidi. Se non si può mangiare pasti regolari, consumare cibi liquidi o morbidi pari a 15 grammi di carboidrati ogni ora, o 50 grammi ogni tre o quattro ore.