Linee guida per la diagnosi e la gestione dell'asma

Nell'ottobre 2009, l'Istituto National Heart Lung e il Sangue del National Institutes Salute rilasciato l'ultima versione del National Asthma Education e Prevention Program (NAEPP) relazione del panel di esperti 3: Linee guida per l'asma. Le nuove linee guida sottolineano l'importanza di asma controllare e discutere nuovi modi per monitorare i sintomi dell'asma.

Le aspettative per il controllo dell'asma

Le nuove linee guida descrivono cosa si dovrebbe aspettare se hai l'asma: no o pochi sintomi di asma, anche dopo l'esercizio o di notte; la prevenzione di tutte o la maggior parte degli episodi di asma; essere in grado di partecipare a tutte le attività, anche un intenso esercizio fisico; non avere visite di pronto soccorso o di ricoveri in ospedale; essere in grado di utilizzare meno soccorso (azione rapida) farmaci asma; e di avere pochi o nessun effetti collaterali da farmaci per l'asma.

Mantenere i sintomi di asma in Check

Secondo le linee guida, è necessario mantenere i sintomi dell'asma sotto controllo. Un trattamento efficace dipende dalla diagnosi precoce destra. Se siete di nuova diagnosi, si vuole vedere il vostro medico ogni due a sei settimane per garantire i sintomi dell'asma vengono gestiti correttamente. Una volta che questo è confermato, si sarà in grado di vedere il vostro medico ogni uno a sei mesi, anche se non si hanno sintomi. Si dovrebbe tenere un diario di asma per monitorare i sintomi e utilizzare un misuratore di picco di flusso per misurare il flusso d'aria dai polmoni. Queste informazioni aiuteranno il medico a decidere se il piano di trattamento deve essere cambiato.

Partner con il medico per gestire l'asma

Si dovrebbe collaborare con il medico per conoscere la gestione dell'asma. Parlare con il medico circa i vostri obiettivi di trattamento e come si può raggiungere. Fategli scrivere un piano di asma-azione per voi che spiega cosa si dovrebbe fare ogni giorno e quando i sintomi di asma peggiorare. Rivedere le medicine con il medico, in modo da sapere cosa fanno e quando si dovrebbe prendere loro. Pratica utilizzando i farmaci per l'asma con la supervisione del medico. Discutere come monitorare i sintomi, e prendere decisioni su quanto la medicina da prendere. Rivedere con il medico i trigger di asma e le cose che rendono l'asma peggio, e discutere di come è possibile evitarli.

Utilizzare Asma Farmaci correttamente e prendere in considerazione colpi di allergia

È necessario utilizzare farmaci per l'asma in modo corretto. Il medico lavorerà con voi per trovare il piano farmaco giusto per te, uno che controllare l'asma con la minor quantità di medicina. La maggior parte delle persone con asma hanno bisogno di farmaci rapido sollievo come la breve durata d'azione per via inalatoria beta2-agonisti o anticolinergici. Alcune persone con asma sono prescritti farmaci a lungo termine da prendere ogni giorno per ridurre l'infiammazione delle vie aeree. Questi includono antagonisti dei leucotrieni, cromoglicato di sodio e nedocromile, corticosteroidi per via inalatoria, a lunga azione per via inalatoria beta2-agonisti, metilxantine, corticosteroidi per via orale, e immunomodulatori.

Si dovrebbe prendere in considerazione ottenere colpi di allergia se l'asma è innescato da allergeni che non si può evitare. Questo è anche noto come immunoterapia. Essi sono molto utili quando l'asma e sintomi di allergia si verificano tutto l'anno e non possono essere controllati facilmente con la medicina.

Evitare Asma Trigger

È necessario evitare trigger di asma. Questi potrebbero includere gli allergeni come il polline, gli acari della polvere, scarafaggi, muffe e peli di animali; sostanze inquinanti come il fumo di tabacco, l'inquinamento atmosferico e altre sostanze organiche volatili; farmaci come il paracetamolo e aspirina; aria fredda; e l'esercizio fisico. I problemi di salute possono anche innescare l'asma come essere, apnea ostruttiva del sonno in sovrappeso o obesi, reflusso acido, i virus come il comune raffreddore o influenza, infezioni del seno, lo stress e l'ansia o depressione.

Vedere uno specialista di asma

Le linee guida consigliare che si dovrebbe vedere uno specialista di asma, come un allergologo o pneumologo, se si hanno sintomi di asma ogni giorno e la maggior parte delle notti, se l'asma limita la vostra attività, se hai avuto un attacco d'asma pericolo di vita, se si fa non raggiungere gli obiettivi del trattamento dell'asma dopo tre a sei mesi o se il medico ritiene che non stai rispondendo al trattamento, se si hanno sintomi che sono difficili da diagnosticare, in caso di grave febbre da fieno o sinusite che complica la gestione dell'asma o la diagnosi, se avete bisogno di più test per scoprire circa l'asma, se avete bisogno di più istruzione sul vostro piano e asma di trattamento trigger, se potete avere bisogno di colpi di allergia, se avete bisogno di una terapia orale con corticosteroidi (prednisone) o alte dosi di corticosteroidi per via inalatoria, se avete preso corticosteroidi orali più di due volte in un anno per l'asma, se sei stato in un ospedale a causa di asma e se hai bisogno di aiuto per identificare i trigger di asma. I bambini fino a 4 anni dovrebbe vedere uno specialista di asma se hanno sintomi di asma ogni giorno e tre o quattro notti più di un mese, come dovrebbe i bambini più grandi che hanno sintomi tre o più giorni alla settimana e per due notti al mese.