Dieta e Glucophage di Controllo PCOS

Policistico sindrome dell'ovaio (PCOS) ha molti sintomi, tra cui la mancanza di ovulazione, aumento dei peli sul corpo, acne e l'obesità. Le donne con sindrome dell'ovaio policistico sono resistenti all'insulina, quindi le loro cellule non elaborano insulina correttamente. Ciò si traduce in eccesso di insulina nel sangue, che aggrava i sintomi di PCOS. L'iperinsulinemia associata a sindrome dell'ovaio policistico può essere controllato con la dieta e farmaci insulino-sensibilizzanti.

Dieta per PCOS

Le donne con PCOS dovrebbero mangiare una dieta equilibrata, sana che ha lo scopo di mantenere i livelli di zucchero nel sangue costante. Il Centro per la salute delle donne giovani raccomanda di mangiare una dieta ricca di carboidrati complessi, piuttosto che carboidrati semplici trasformati. I carboidrati semplici aumenteranno velocemente i livelli di zucchero nel sangue. I carboidrati che sono complessi hanno fibra che aumenta il tempo di digestione, risultando in un più costante aumento di zucchero nel sangue. Scegliere alimenti zucchero inferiore, come la frutta sul gelato, aiuterà anche con la resistenza all'insulina. Alimentazione frequente porzioni più piccole, piuttosto che grandi porzioni solo una o due volte al giorno, aiuta a mantenere anche glicemia.

Glucophage e PCOS

Glucophage, noto anche come metformina, è un farmaco insulino-sensibilizzante usato per il trattamento di pazienti con diabete di tipo 2. Spesso è dato a donne con PCOS quanto può agire per rendere le cellule più ricettivo all'insulina prodotta dal corpo. Anche se la metformina non è approvato dalla FDA per il trattamento di PCOS, molti medici prescrivono per questo uso. Glucophage diminuisce i sintomi associati di PCOS come la crescita di peli in eccesso, e aiuta a ripristinare l'ovulazione e la fertilità. La combinazione di uso Metformina e la dieta può aiutare un paziente con PCOS per perdere peso, ridurre il rischio futuro di malattie cardiache e diabete.