Cure arteriosclerosi

Arteriosclerosi, nota anche come malattia coronarica, è il termine medico per indurimento delle arterie, una condizione che si verifica quando troppa pressione viene messa sulle pareti delle arterie, rendendole duro e rigido. Il nome è spesso usato in modo intercambiabile con l'aterosclerosi, una forma di arteriosclerosi in cui il grasso si accumula sulle e nelle pareti delle arterie, limitando il flusso di sangue e aumentando le probabilità di un coagulo di sangue. Arteriosclerosi e la sua forma più specifica, l'aterosclerosi, sono prevenibili e facilmente trattata sia attraverso i cambiamenti dello stile di vita e farmaci.

Esercizio e At-Home Rimedi

Il modo migliore per sia trattare e prevenire l'arteriosclerosi e aterosclerosi è adottando una dieta sana e ottenere un sacco di esercizio. Questi vi aiuterà a diminuire la probabilità di grasso in eccesso costruire e mettere pressione, su e intorno le pareti delle arterie. Inoltre, smettere di fumare e ridurre lo stress può contribuire a migliorare l'efficienza del cuore e aumentare il flusso di sangue.

Citato in un articolo in MedicalNewsToday.com, uno studio del 2003 pubblicato sul Journal of American Medical Association ha dimostrato che una corretta intere-alimenti dieta, se confrontato con una dieta a basso contenuto di grassi saturi, oltre a un regolare esercizio fisico, è altrettanto efficace come la miriade di farmaci disponibili per trattare la condizione. Un altro studio pubblicato nel 2004 sull'American Journal of Clinical Nutrition suggerisce che il modo migliore per abbassare il colesterolo cattivo (vedi sezione "Farmaci") è quello di mangiare una dieta ricca di frutta e verdura.

farmaci

In caso di corretta dieta ed esercizio fisico non aiuta, il medico può prescrivere qualsiasi di un certo numero di farmaci per il trattamento di arteriosclerosi e aterosclerosi. Uno dei farmaci primari utilizzati per trattare l'aterosclerosi è un medicinale colesterolo progettato per abbassare il colesterolo "cattivo" nelle arterie, noto come lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). In combinazione con una dieta progettato per aumentare il colesterolo "buono", noto come lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), questi farmaci - statine e fibrati - possono aiutare a chiarire l'aterosclerosi e arteriosclerosi rapidamente.

Il medico può anche raccomandare anticoagulanti (eparina e warfarin) e farmaci anti-piastrinici (aspirina) per contribuire a ridurre il rischio di formazione di coaguli. Anticoagulanti lavorano Fluidifica il sangue, mentre i farmaci anti-piastrinici impediscono un eccesso di piastrine da raggruppamento e di bloccare le arterie.

Infine, l'uso di farmaci per la pressione del sangue, come i beta-bloccanti, può anche aiutare a prevenire l'aterosclerosi di progredire.

Chirurgia

Se il aterosclerosi è grave, o se i farmaci si sono dimostrati inefficaci, ci sono una serie di interventi chirurgici che possono aiutare. Questi includono l'angioplastica, noto anche come angioplastica coronarica transluminale percutanea, in cui il medico scivola un tubo sottile - chiamato catetere - in parte bloccata del dell'arteria, e poi gonfia usando un palloncino. Il pallone spinge i depositi contro le pareti delle arterie e uno stent (tubi mesh) viene utilizzato per tenere aperto l'arteria. Utilizzato in combinazione con lo stent è il clopidogrel farmaco anti-piastrine, che aiuta a prevenire la formazione di coaguli nel stent.

Quando i depositi di grasso nelle arterie hanno costruito fino al punto in cui hanno bisogno di essere rimosso chirurgicamente, è necessario sottoporsi ad un endoarteriectomia.

Nel caso in cui un'arteria sia intasato da un coagulo di sangue, il medico può ordinare la terapia trombolitica. Ciò comporta un medico iniettare un farmaco coagulo-dissoluzione direttamente nella arteria al sito del coagulo di sangue, in un tentativo di rompere il coagulo.

Infine, nei casi più estremi, si può richiedere un intervento chirurgico di bypass. Durante l'intervento chirurgico di by-pass, una nave è preso da un'altra parte del corpo ed è usato per deviare il flusso intorno all'arteria interessata. Durante la procedura, il chirurgo si ferma il cuore, e una macchina cuore-polmone è implementato per aiutare nella respirazione e per mantenere il pompaggio del sangue. Ci vogliono circa sei settimane per recuperare, ed è la forma più comune di chirurgia cardiaca, a partire dal luglio 2009.