Come fare Rimedi naturali per l'epatite

Come fare Rimedi naturali per l'epatite


Epatite è una condizione causata dalla infiammazione del tessuto epatico e può causare cicatrici del fegato se persiste per lunghi periodi di tempo. Il fegato lavora per lo screening di sostanze nocive dal corpo, regola il sangue e produce la bile per aiutare la digestione. Un fegato sano è una parte fondamentale della salute generale, i rimedi a base di erbe in modo sia per curare e prevenire l'epatite può aiutare a rafforzare il sistema immunitario e riparare la funzione epatica.

istruzione

1 Bere 1 cucchiaino. di Erba di tintura di San Giovanni con acqua due o tre volte al giorno o prendere tre tavoli Erba di San Giovanni di tutti i giorni. Erba di San Giovanni lavora per proteggere il fegato da un'infezione virale che provoca l'epatite.

2 Includere aglio come una parte normale di una dieta sana ricca di frutta e verdura fresca. L'aglio è un ingrediente comune in molti rimedi a base di erbe in quanto purifica il sangue e aiuta a eliminare le tossine dal corpo. L'aglio può essere mangiato crudo, cotto o in forma di compresse. Ricordate che capsule di aglio dovrebbero avere un forte odore per il pieno effetto antivirale.

3 Prendere una tavoletta latte di cardo tre o quattro volte al giorno per contribuire a ripristinare e proteggere le cellule del fegato. Cardo mariano è l'erba più comune utilizzato per il trattamento di tutte le forme di epatite.

4 Aggiungere 8 g di polvere di schisandra a rimedi di tè alle erbe per proteggere e ricostruire le cellule del fegato che sono stati danneggiati a causa di epatite. Utili rimedi tisana includono radice di bardana, tarassaco, bacino giallo e foglie di carciofo. Come regola generale, aggiungere 1 cucchiaio. della vostra erba scelto per una tazza di acqua bollente, permettendo il tè al calore ripida per 5 minuti prima di scolare e bere.

Consigli e avvertenze

  • Se si ha o ha avuto l'epatite, non usare mai prodotti di erboristeria che includono alcool o tinture estratte usando l'alcool in quanto possono causare ulteriori danni alle cellule del fegato.