Ciò che è normale prostata PSA?

(PSA) prostatico specifico è una proteina prodotta nella prostata. Piccole quantità di PSA si trovano normalmente nel sangue degli uomini. Il test del sangue PSA viene utilizzato per lo screening per il cancro alla prostata, in quanto maggiore è il livello di PSA nel sangue, tanto più probabile è che il cancro è presente. Tuttavia, il test PSA non fa distinzione tra cancro alla prostata e fattori non tumorali che possono influenzare il livello di PSA. Solo una biopsia può diagnosticare il cancro alla prostata.

Quali livelli di PSA Indicare

i livelli di PSA sono misurati in nanogrammi per millilitro (ng / ml). Secondo il National Cancer Institute, mentre i livelli di PSA superiori sono correlati ad una maggiore incidenza di cancro alla prostata, non esiste un livello di PSA normale o anormale assoluta.
Circa il 15 per cento degli uomini con livelli di PSA inferiore ai 4 ng / mL avrà il cancro alla prostata.
Per livelli da 4 a 10 ng / mL, vi è un rischio del 20 al 30 per cento di cancro alla prostata.
Tra 10 e 20 ng / mL, il rischio è 50 al 75 per cento, e sale al 90 percento quando i livelli di PSA vanno sopra 20 ng / mL.

Che cosa influenza i livelli di PSA

Mentre il cancro alla prostata di solito aumenta il livello di PSA si trova nel sangue, altri fattori possono fare altrettanto. i livelli di PSA normalmente aumentano con l'età. L'iperplasia prostatica benigna (BPH), un ingrossamento non canceroso della prostata comune negli uomini anziani, fa sì che i livelli di PSA superiori; maggiore è la prostata è, maggiore è il PSA è. Infezioni o infiammazioni della prostata sarà aumentare i livelli di PSA.

Altri fattori possono causare i livelli di PSA per essere bassa, anche quando esiste il cancro. Essi comprendono alcuni farmaci, integratori a base di erbe destinati a salute della prostata e l'eiaculazione entro due giorni di test.

Chi è maggiormente a rischio per il cancro alla prostata

Secondo l'American Cancer Society, fattori di rischio per il cancro alla prostata sono l'età, la razza, la posizione e la storia familiare.
• L'età è il più grande fattore di rischio. Due terzi di tutti i casi di cancro alla prostata si verificano in uomini di età 65 anni o più.

• gli uomini afro-americani sono a maggior rischio di cancro alla prostata rispetto altre razze e sono più probabilità di essere diagnosticati in fase avanzata. uomini asiatici-americani e latini hanno i tassi più bassi di cancro alla prostata.

• Il cancro della prostata è più comune in Nord America, Australia, parti d'Europa e dei Caraibi, e meno comune in Asia, Africa, America Centrale e Sud America.

• Avere un padre o un fratello con la malattia raddoppia il rischio. Tre o più parenti con cancro alla prostata, o parenti diagnosticati di età inferiore ai 55 anni, aumenta ulteriormente il rischio.

• Una dieta ricca di carne o alto contenuto di grassi prodotti lattiero-caseari rosse e povera di frutta e verdura può anche essere collegato ad una maggiore incidenza di cancro alla prostata, anche se questo è ancora in fase di studio.

Pro e contro del test PSA

C'è polemica per quanto riguarda se i benefici dello screening sono superiori ai rischi e il dolore di follow-up test diagnostici e di trattamento.

L'aspetto più positivo del test PSA è che può rilevare il cancro in una fase iniziale, quando può essere più facilmente curata. Ma non è 100 per cento accurate. Essa non fa distinzione tra cancro alla prostata e tumori non tumorali, o di altri fattori che possono aumentare i livelli di PSA. Essa si traduce in entrambi i falsi positivi (quando il cancro non è presente) e falsi negativi (che domina la presenza del cancro.) Falsi positivi provocano stress e preoccupazione, e molti uomini sottoposti a biopsie, con effetti collaterali che possono includere dolore, infezione e sanguinamento. Falsi negativi significano che alcuni casi di cancro alla prostata ci mancherà.

Inoltre, il test PSA non può determinare il modo aggressivo un caso di cancro alla prostata può essere. Alcuni casi di cancro alla prostata crescono così lentamente che non può mai causare sintomi o problemi nel corso della vita di un uomo. La diagnosi precoce di questi tumori a crescita lenta possono comportare trattamenti come la chirurgia o la radioterapia con effetti collaterali che possono pregiudicare gravemente la qualità della vita.

Per questo motivo, l'American Cancer Society raccomanda vivamente che gli uomini prendono decisioni sullo screening sulla base delle informazioni disponibili, nonché le discussioni con i loro medici.

Nel 2008, gli Stati Uniti Preventive Services Task Force raccomanda contro lo screening di routine per gli uomini di età compresa tra 75 o più anziani, perché probabilmente morire per altre cause prima di soccombere a un cancro alla prostata a progressione lenta.

Le statistiche circa il cancro alla prostata

Dopo il cancro della pelle, cancro alla prostata è il tumore più comune per influenzare gli uomini americani, responsabile di circa il 10 per cento dei decessi maschili correlati al cancro.
L'American Cancer Society stima che circa 192.280 nuovi casi di cancro alla prostata nel 2009, e 27.360 decessi.