Prostatite cronica senza infezione

La prostatite è una condizione che si verifica quando la prostata si infiamma o gonfia. E 'considerato una condizione cronica quando i sintomi durano per diverse settimane. Anche se una volta pensato per essere il risultato di una infezione batterica, prostatite cronica può verificarsi per una serie di motivi. Ci sono tre tipi di prostatite cronica: batterica, non batteriche e Prostadynia (sintomi, ma senza infiammazione). prostatite cronica senza una infezione batterica è anche chiamato sindrome del dolore pelvico cronico infiammatorio.

Le cause

Le cause di prostatite cronica che si sviluppa senza una infezione sono difficili da capire. La mancanza di batteri in un campione di urina indica che non è una infezione batterica, ma la presenza di globuli bianchi può ancora indicare che l'infezione è presente (questo non è molto comune). Secondo ChronicProstatitis.org, una possibile causa di sindrome da dolore pelvico cronico infiammatorio è la sindrome della prostata che perde, che si verifica quando la barriera della prostata che impedisce materiali potenzialmente dannosi nelle urine da sfondare diventa danneggiato o rotto verso il basso. Un'altra possibile causa è problemi con il sistema nervoso.

Sintomi

I sintomi della sindrome da dolore pelvico cronico infiammatorio sono simili a quelli associati con prostatite batterica cronica. Ci sarà dolore durante la minzione, il risultato della pressione immissione prostata gonfia sull'uretra, che è spesso accompagnata da una sensazione di bruciore durante e dopo la minzione. Altri possibili sintomi comprendono difficoltà a urinare; dolore nella zona del bacino, ad esempio sul pene, nella parte posteriore, sotto i genitali e nell'area del retto; un coerente "piena" sentimento nella vescica; minzione frequente; e il dolore durante e dopo l'orgasmo.

Trattamento

Anche se non comunemente utilizzati, gli antibiotici possono essere utilizzare per prostatite cronica non batterica, anche se questo serve raramente come una panacea. Altri farmaci possibili includono alfa-bloccanti, che rilassano i muscoli della prostata e può potenzialmente alleviare i sintomi come ad esempio la frequente necessità di urinare - Gli esempi includono tamsulosina e terazosina. eiaculazione frequente, anche se doloroso, può ridurre la quantità di blocco e di alleviare il dolore a lungo termine. Purtroppo, il tipo di trattamento che è più efficace è diverso per tutti - le cause di prostatite cronica non batterica possono essere difficili da accertare. Si dovrebbe parlare con il medico circa i migliori metodi possibili di trattamento.

Chirurgia

In alcuni casi, la chirurgia può essere eseguita. Una resezione transuretrale della prostata, che comporta la rimozione parziale o completa della prostata, è un'opzione se trattamenti convenzionali non forniscono sollievo. E 'in genere relegato in uomini più anziani con la condizione, in quanto può portare a eiaculazione retrograda, che si verifica quando lo sperma entra nella vescica durante l'eiaculazione. Questo può portare a impotenza, sterilità e l'incontinenza. Se il gonfiore è troppo grande per consentire un'adeguata svuotamento della vescica, un catetere sovrapubico può essere utilizzato. Ciò comporta un tubo inserito nella vescica attraverso l'addome per scaricare l'urina (Risorse).

Complicanze e prognosi

Anche se non molto comune, una prostata fortemente ingrandita possiede il potenziale per prevenire l'urina di fluire correttamente attraverso l'uretra. Questo potrebbe portare a ritenzione urinaria, che può causare danni ai reni. Se ritieni che questo sta avvenendo, consultare immediatamente il medico. Anche se causato da una infezione batterica, prostatite cronica è difficile da curare. La condizione ricorre in genere, e di trovare il corretto trattamento che funziona per voi può sembrare un compito insormontabile.