Chemioterapia: modi migliori per aiutare

Vivere con una diagnosi di cancro non è mai facile, se sei un paziente o di un caregiver. Quando la scelta del trattamento è la chemioterapia, strategie di coping permettono il trattamento di realizzare il suo pieno potenziale. Attraverso la consapevolezza istruzione, i pazienti e gli operatori sanitari in grado di sviluppare un ambiente favorevole in cui nessuna delle parti si sente minacciato o alienato. La chiave sta cercando di capire la malattia, il trattamento e l'altro.

Qual è la chemioterapia?

La chemioterapia è un trattamento farmacologico usato per uccidere le cellule tumorali maligne. Si blocca la crescita di cellule tumorali prima che possano dividersi e moltiplicarsi in tutto il corpo. trattamenti di chemioterapia non solo possono uccidere le cellule tumorali, ma può ridurre le dimensioni dei tumori esistenti che stanno causando un forte dolore. Questo metodo di trattamento può anche lavorare in tandem con altri trattamenti contro il cancro come le radiazioni o terapia biologica.

Effetti chemioterapia

Alcune persone non avvertono alcun effetto negativo dopo trattamenti di chemioterapia. La maggior parte del tempo, i pazienti hanno riferito di sentirsi una sorta di effetti collaterali. Questi includono, ma non sono limitati a, stanchezza, diarrea, dolore, costipazione, nausea, vomito, perdita di capelli, dolori alla bocca e anemia.

Forse il più grande effetto di chemioterapia è sulla psiche. Un forte team di supporto emotivo composto da badante, medico, infermiere, consigliere spirituale e, naturalmente, il paziente, dovrebbe entrare in vigore prima del rilascio ogni ciclo di chemioterapia.

Metodi di chemioterapia

La chemioterapia può essere somministrata attraverso iniezioni nei muscoli della vostra anca, braccio o coscia. Può anche essere somministrato attraverso intra-arteriosa o per via endovenosa, per via topica (crema) o pillole da inghiottire.

Preparazione

Capire la chemioterapia, la natura del tumore e la meditazione può lavorare insieme per aiutare a sviluppare una strategia di coping come si passa attraverso il corso del trattamento. Altre cose per aiutare a preparare sono una dieta equilibrata di proteine ​​magre, frutta, cereali integrali e verdure e una luce di routine di camminare da 15 a 20 minuti al giorno. Questi possono aiutare a prevenire l'affaticamento fastidioso che spesso accompagna i trattamenti di chemioterapia.

Badante

Gli operatori sanitari devono essere anche maggiori contribuenti all'interno della struttura di supporto del paziente. Gli operatori sanitari sono suscettibili di sentirsi alienato, sopraffatti e spesso dato per scontato. Quando possibile, organizzare assistenza sostitutiva in modo che il caregiver può avere una pausa. assistenza sostitutiva comporta invitare qualcuno sia da una agenzia esterna o da un altro membro della famiglia ad assumere compiti di cura brevemente.