Dieta a basso contenuto di proteine

Una dieta a basso contenuto di proteine ​​è una dieta terapeutica progettato da dietisti o medici per le persone che hanno bisogno di una quantità significativamente ristretto di proteine. L'assunzione di alimenti contenenti proteine ​​è limitata a seconda di diversi fattori, quali l'età, il sesso e stato di salute. Nel complesso, una dieta a basso contenuto proteico ha lo scopo di trattare la condizione specifica di individui per modificazione dei pasti giornalieri. Tuttavia, una dieta continua di proteine ​​a basso presenta rischi per la funzione vitale di cellule, come la guarigione delle ferite e la risposta immunitaria alle infezioni.

Importanza

Capire che la proteina è un macronutrienti necessari per il corpo in esecuzione di una vasta gamma di funzioni vitali, come ad esempio lo sviluppo normale delle cellule, la riparazione dei tessuti e la protezione contro le malattie infettive. La proteina è degradata in sequenze di amminoacidi, che sono poi escreti dal rene in forma di urea.

La necessità di una dieta a basso contenuto di proteine ​​si verifica quando un individuo ha anomalie nelle funzioni epatiche, renali o metaboliche. Queste anomalie e condizioni correlati possono portare all'accumulo di urea o ammoniaca nel sangue e produrre effetti tossici nel corpo.

Normale proteine ​​nella dieta

Si noti che la Food and Nutrition Board afferma che "la dose giornaliera consigliata (RDA) per gli uomini e le donne è 0,80 g di buona qualità delle proteine ​​/ kg di peso corporeo / die e si basa su un'attenta analisi di studi di bilancio di azoto disponibili." Ne consegue che una dieta a basso contenuto di proteine ​​in condizioni normali è la misura al di sotto del valore standard RDA.

Fonti di cibo

Sappiate che gli alimenti contenenti proteine ​​sono presenti in entrambe le fonti animali e vegetali. cibi ricchi di proteine ​​sono la soia, uova, pesce, formaggi, pollame e latte. fonti proteiche alternative includono cereali, verdura, noci e legumi. Questi alimenti sono consumati in quantità limitate o chiuse se il mantenimento di una dieta a basso contenuto di proteine.

Gestione alimentare

Tenete a mente che la dieta a basso contenuto di proteine ​​è raccomandato da medici o dietologi come gestione terapeutica per le persone con disturbi che di solito sono legati a metabolici e renali anomalie, come uremia. L'obiettivo è quello di fornire un trattamento modificando l'assunzione di proteine ​​regolare che meglio si adatta alla condizione. Per esempio, una certa condizione potrebbe essere necessario regolare fino al 50 per cento al di sotto del normale apporto di proteine, aumentando nel contempo l'assunzione di carboidrati per un massimo di 25 per cento.

effetti

Ricordiamo che in gestione alimentare, l'efficacia di una dieta povera di proteine ​​dipende dalla stretta aderenza al regime terapeutico e può essere valutata monitorando i miglioramenti delle condizioni del paziente. In generale, secondo l'Harvard University Health Services "di routine mangiare una dieta a basso contenuto di proteine ​​può causare affaticamento, raffreddori frequenti, funzione immunitaria alterata, debolezza o scarso recupero da un allenamento, anemia e perdita di capelli."