La lisi cellulare Protocollo per l'isolamento delle proteine

La lisi cellulare Protocollo per l'isolamento delle proteine


Piccole proteine ​​possono essere preparate sinteticamente, ma per molte ragioni non c'è macchine sintetica migliore della cella stessa. Tipicamente, il primo passo per l'isolamento delle proteine ​​è la lisi cellulare.

cellulare Lysis

La parola "lisi" viene da una radice greca che significa "per allentare." In lisi cellulare, le forze che tengono la membrana cellulare insieme sono interrotti, causando la rottura. Il contenuto della cella vengono poi rilasciati nella soluzione circostante, compresa la proteina di interesse. Solitamente questo viene fatto con l'aggiunta di una soluzione chimica chiamata tampone di lisi.

Preparazione Lysis Buffer

Una miriade di diverse soluzioni di lisi sono disponibili in commercio, o ricette comuni può essere utilizzato per preparare tampone di lisi da sostanze chimiche comuni. Il buffer migliore per utilizzare varierà a seconda del tipo cellulare utilizzato, la proteina di essere isolato e l'applicazione finale, ma, in generale, una soluzione di lisi contiene una molecola detergente (spesso NP-40 o Triton-X) che dissolve la cella membrana, insieme con tamponi, chelanti e inibitori della proteasi per impedire la proteina venga danneggiato una volta liberato dal ambiente protettivo della cellula.

Lysis Condizioni

tampone di lisi è solitamente utilizzato ghiacciata, e il processo di lisi viene lasciata procedere a freddo. La soluzione viene agitata delicatamente per favorire dispersione uniforme delle cellule e prodotti di lisi. Dopo circa 5 a 10 minuti, la soluzione di lisi è solitamente neutralizzato per evitare ulteriori attività. Tali precauzioni riducono i danni alla proteina e ridurre quantità di detriti estranei prodotto che poi devono essere rimossi.

Altri metodi di lisi

Sebbene lisi chimica è la più dolce e più comunemente usato, metodi meccanici più severe per la lisi cellule possono essere usate in alcuni casi. Questi includono sonicazione, cicli di gelo-disgelo ripetuti e omogeneizzazione, che è un processo schiacciare. Consultare la letteratura tecnica per trovare il metodo più appropriato per il caso specifico.