Come vivere con endocardite

Endocardite è un'infezione che si verifica nel rivestimento interno del cuore o nella valvola cardiaca. La malattia è più spesso il risultato di una infezione batterica o fungina che entra nel cuore attraverso il flusso sanguigno. Una condizione grave, endocardite non è qualcosa che può solo essere ignorato. È, tuttavia, una malattia che può essere trattata. A seconda del tipo specifico di infezione, l'intensità della malattia può variare. Esso può durare alcuni giorni o può essere tirato fuori per diversi mesi. Inoltre, alcuni fattori possono causare la malattia a provocare danni ad altre zone del corpo come i polmoni, i reni, o anche il cervello. Inoltre, una volta infettato dalla malattia, diventa molto più facile di provare ancora un altro caso.

istruzione

Come vivere con endocardite

1 Assicurarsi che endocardite è, infatti, il problema. Il medico può sospettare la malattia a causa di una combinazione dei seguenti sintomi: perdita di appetito, dolori al petto, brividi, stanchezza estrema, febbre, dolori muscolari o dolori articolari, sudorazione insolita, e perdita di peso inspiegabile. Tuttavia, questi stessi sintomi possono essere attribuiti a centinaia di altre malattie infettive pure. A volte, solo un cardiologo può dire con certezza che endocardite è il problema. Lui o lei può anche suggerire uno o più test come un ecocardiogramma o eco transesofageo, al fine di confermare la malattia.

2 Ottenere un trattamento immediato una volta che la malattia è stata diagnosticata e seguire ogni passo alla lettera. Prendere farmaco prescritto (come penicilline o cefalosporine) come descritto sulla bottiglia. Se si dimentica una o più dosi, contattare immediatamente il cardiologo per scoprire come meglio farsi prendere sul farmaco al fine di evitare ulteriori problemi. Seguire ogni passo dato a voi dal vostro medico e / o uno specialista del cuore. Rendere gli appuntamenti di follow-up con il vostro specialista di cuore fino a quando si riceve un certificato di buona salute.

3 a memoria quelle cose che potrebbero avere un notevole impatto sulla malattia come un difetto atriale o ventricolare del cuore o l'inserimento di uno shunt cardiaco. procedure semplici come le linee IV e cateteri possono presentare un rischio per coloro che soffrono di questa malattia. Alcuni tipi di chirurgia può anche presentare un problema. Pertanto, è importante comprendere qualsiasi e tutti i fattori di rischio in modo da poter trasmettere le informazioni al medico (s) in futuro. Ad esempio, la chirurgia dentale può causare i batteri che galleggiano liberi che, concettualmente, potrebbe funzionare la sua strada nel cuore. Coloro che soffrono di endocardite sarà solitamente essere pre-trattati con antibiotici prima di qualsiasi procedura dentale per evitare che i batteri di crescere e diffondere la zona precedentemente infettati.

4 Tenere traccia di tutti i sintomi che compongono maggiore difficoltà per questa malattia. Questi includono l'incapacità di alzarsi dal letto a causa di eccessiva debolezza, mancanza di respiro, mal di testa inspiegabili che possono essere accoppiati con confusione, vertigini, o perdita di coscienza. Essa può anche includere problemi renali improvvisi che di solito sono esposti dal sangue nelle urine. Endocardite, non trattata, può portare alla morte.

5 Chiamate il vostro medico e / o di cuore specialista, se uno dei sintomi della malattia si ripresenti o se nuovi accadere che non può essere facilmente spiegato via.

6 Ottenere le cure immediate se si sospetta che il tuo hanno subito un infarto e / o ictus. Entrambi sono grandi complicazioni che possono derivare da un grave caso di endocardite. Chiamate un'ambulanza o di avere qualcuno a guidare al pronto soccorso più vicino. Chiamate il vostro medico e cardiologo da lì.

7 ricerca della malattia, i sintomi, i potenziali problemi, fattori di rischio, e la prognosi di come molte risorse diverse come si può trovare. Fare un esperto nella malattia, al fine di evitare problemi futuri o malattie reoccurence.

Consigli e avvertenze

  • Annotare tutte le domande si può pensare prima di andare all'appuntamento del medico in modo da poter essere certi di chiedere a lui o lei tutto quello che c'è da sapere.
  • Ottenere una seconda, terza o anche quarta opinione se ne avete bisogno.
  • Non cercare di ignorare la malattia, pensando che sarà solo andare via. Non sarà e si potrebbe essere mettere la tua vita in pericolo.
  • Non ignorare le linee guida stabilite dal proprio cardiologo. Seguire loro o rischiare di danneggiare ancora di più il tuo corpo o il vostro cuore.