Ciò che accade al livello di ossigeno nel sangue quando una Esercizi umani?

Ciò che accade al livello di ossigeno nel sangue quando una Esercizi umani?


Perché il vostro corpo ha bisogno di più ossigeno quando si esercita, si potrebbe immaginare che il livello di ossigeno di ossigeno nel sangue diminuirebbe. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, il sangue arterioso rimane quasi completamente ossigenato durante un allenamento. Alcuni atleti altamente qualificati sono un'eccezione, sperimentando un calo significativo dei livelli di ossigeno arterioso durante le sessioni di allenamento ad alta intensità.

trasporto di ossigeno

Quando si respira in, piccole sacche d'aria nei polmoni chiamati alveoli si gonfia con l'aria. Gli alveoli sono circondati da una rete di vasi sanguigni sottili chiamati capillari. L'ossigeno si diffonde dagli alveoli nel sangue che scorre attraverso i capillari. Il sangue ossigenato viene trasportato al vostro cuore, e dal cuore, viene pompato al resto del corpo attraverso una rete di arterie. Le cellule, comprese le cellule muscolari, prendono l'ossigeno per produrre energia. il sangue de-ossigenato viaggia indietro attraverso una rete di vene al cuore, dove è di nuovo pompato ai polmoni per continuare il ciclo.

Normali livelli di ossigeno

L'ossigeno si diffonde così facilmente dagli alveoli nel sangue che, se si dispone di polmoni sani, il sangue lasciando i polmoni è quasi completamente ossigenato. Il normale saturazione di ossigeno del sangue arterioso è di circa il 97 per cento. A riposo, le cellule utilizzano circa il 25 per cento dell'ossigeno disponibile, lasciando il sangue venoso che scorre di nuovo al vostro cuore ancora il 75 per cento satura di ossigeno. Questo fornisce un ampio riserva per quando si ha bisogno di più ossigeno.

Livelli durante l'allenamento

Durante l'esercizio aerobico moderato, come il jogging, i livelli di ossigeno nel sangue arterioso non cambiano in modo significativo. saturazione di ossigeno rimane circa il 97 per cento. Se si esercita con maggior vigore per un periodo prolungato di tempo, ad esempio durante una corsa di lunga distanza, saturazione arteriosa di ossigeno può cadere un po 'fino a quando il respiro raggiunge, un fenomeno chiamato deriva ventilatorio. Tuttavia, perché i muscoli utilizzano più ossigeno durante l'esercizio rispetto a riposo, il sangue venoso contiene molto meno ossigeno del sangue arterioso. Durante l'esercizio aerobico massimale, la saturazione di ossigeno del sangue venoso può scendere fino a 15 al 35 per cento.

Indotta da esercizio fisico ipossiemia arteriosa

Mentre per la maggior parte delle persone, i livelli di ossigeno nel sangue rimangono abbastanza costante durante un allenamento, alcuni atleti altamente qualificati sperimentano una diminuzione dei livelli di ossigeno nel sangue quando esercita ad alta intensità. Nei casi più gravi, saturazione arteriosa di ossigeno può scendere al di sotto del 90 per cento. Non a caso, questo effetto, chiamato indotta da esercizio fisico ipossiemia arteriosa, può causare cali significativi nella capacità aerobica e le prestazioni atletiche. scienziati Esercizio hanno proposto diverse teorie per spiegare il fenomeno, compresa accumulo di acqua nei polmoni e infiammazione nel polmone vie aeree.