Le diete per il supporto surrenale Burn Out

Le ghiandole surrenali sono due ghiandole che si trovano sopra i reni. Le ghiandole surrenali producono ormoni surrenalici che forniscono energia per aiutare si lavora al massimo delle prestazioni. Quando si è eccessive sollecitazioni, queste ghiandole possono burnout e provocano stanchezza, affaticamento e debolezza. Altri sintomi includono problemi di stomaco, disturbi del sonno, infezioni ripetute, la perdita dei capelli e sbalzi d'umore. Alcuni cambiamenti nella dieta possono aiutare a migliorare la vostra salute e diminuire i sintomi associati alla sindrome del burnout surrenale.

minerali

In "Super Nutrition per la menopausa", autore Ann Louise Gittleman, PhD., CNS spiega che le persone che soffrono di esaurimento surrenale generalmente soffrono di esaurimento minerale. Alti livelli di stress possono causare carenze nei livelli di magnesio, potassio, zinco, manganese e rame nel corpo. Questi minerali possono essere ricostituite con un certo numero di fonti naturali.

Magnesio

Il magnesio è necessario per tutti gli organi nel vostro corpo ed è particolarmente importante per il rene sano, cuore, e della funzione muscolare. Il magnesio è responsabile dell'attivazione enzimi che prestano alla produzione di energia. Una carenza di magnesio è associata a disturbi del sonno, ipotensione, irritabilità e debolezza muscolare. fonti di cibo eccellente per il magnesio sono le mandorle, banane, bietole, noci nere, melassa, crusca di cereali, noci del Brasile, anacardi, cioccolato, cacao in polvere, verdure a foglia verde, legumi, farina di avena, farina d'avena, arachidi, pinoli, pistacchi , semi di zucca, frumento tagliuzzato, pelato patate, farina di soia, spinaci, semi di zucca, tofu, crusca di frumento, cereali integrali e farina di grano integrale. Gli uomini adulti richiedono 270 a 400 mg di magnesio al giorno, mentre le donne adulte hanno bisogno di 280 a 300 milligrammi di questo quotidiano di minerali per una salute ottimale.

Potassio

Il potassio è un altro minerale colpite da livelli di stress; questo minerale è necessario per incentivare il corretto funzionamento dei reni, e funziona come una sostanza che genera energia elettrica nel corpo insieme ad altri minerali. Bassi livelli di potassio possono portare a ipokaliemia, che è associata a bassi livelli di energia, debolezza, irregolarità del battito cardiaco, e crampi muscolari. Fonti di cibo per il potassio sono avocado, banane, meloni, pollo, merluzzo, passera, fagioli di Lima, succo d'arancia, patate, salmone e pomodori. Gli uomini e le donne richiedono 2.000 milligrammi di potassio al giorno per una salute ottimale.

Zinco

Lo zinco è necessario per tutte le cellule nel vostro corpo; migliora il sistema immunitario e supporta ulteriormente il corretto funzionamento della tiroide e la produzione di insulina. Una carenza di zinco può diminuire l'appetito, perdita di provocare un calo della crescita e di peso, può ostacolare la guarigione delle ferite, e può causare sbalzi di umore e / o depressione. Gli uomini e le donne richiedono da 8 a 11 milligrammi di zinco al giorno per una salute ottimale. Fonti di cibo per lo zinco includono fagioli con l'occhio, lievito di birra, verdure cotte, granchio, formaggio Gouda, fagiolini, legumi, fagioli, funghi, ostriche, arachidi, fagioli, pollame, zucca, carni rosse, ricotta, frutti di mare, gamberetti, semi di soia, semi di girasole, formaggio svizzero, tahin e tofu.

Manganese

Manganese aiuta a mantenere reni, fegato, e la salute del pancreas. Manganese aumenta il metabolismo dei carboidrati e dei grassi, migliora l'assorbimento del calcio, e aiuta a mantenere livelli equilibrati di glucosio nel corpo. Una carenza di livelli di manganese comprendono malformazioni delle ossa, problemi di infertilità, debolezza generale e convulsioni. Fonti di cibo per il manganese includono grano saraceno, bulgur, legumi, noci, avena, ananas, semi, cereali non raffinati, germe di grano e cereali integrali. Adulti richiedono da 2 a 5 milligrammi di manganese al giorno per una salute ottimale.

Rame

Le carenze in rame possono portare alla comparsa di anemia, una temperatura corporea ridotta e la conta dei globuli bianchi diminuita, che può portare a infezioni ripetitive. Rame aiuta anche nella produzione di emoglobina, collagene e tessuti connettivi. Fonti di cibo per il rame sono le mandorle, avocado, banane, fegato di manzo, pepe nero, melassa, fiocchi di crusca, anacardi, cioccolato, molluschi, granchi, verdure a foglia verde, frutta secca, legumi secchi, nocciole, uva, lenticchie, aragoste, noci di macadamia, funghi, cozze, fagioli navy, noci, carni di organi, ostriche, arachidi, noci pecan, pistacchi, patate, uva passa crusca, crostacei, frumento tagliuzzato, soia, calamari, patate dolci, pomodori, pane integrale e cereali integrali . Gli uomini e le donne richiedono 900 microgrammi di rame al giorno per una salute ottimale.