Pulizia professionale dei denti

Pulizia professionale dei denti


I denti che non sono adeguatamente mantenuti possono portare all'erosione delle gengive e sacche di batteri, eventualmente distruggendo i denti e anche alla base delle ossa. Vi è una crescente ricerca che indica dentale accumulo di placca batterica e orale può portare a malattie cardiache, polmonite batterica e rischi durante la gravidanza. Una pulizia dentale professionale può aiutare a prevenire il decadimento e il trattamento di vari altri problemi prima che diventino gravi.

scalata

Scaling è una parte essenziale di pulizia professionale. Durante questa procedura, la placca, tartaro (tartaro), macchie e microrganismi vengono rimosse dalle superfici dentali. igienisti dentali possono utilizzare uno scaler mano che si presenta come un plettro, anche se altre opzioni includono ultrasuoni, laser o un bagno anti-tartaro chimica.

lucidatura

Durante dente lucidatura o lucidatura coronale, la superficie di ogni dente è lisciata con un attrezzo speciale come una tazza di gomma o un pennello che applica un composto pasta lieve lucidatura (spesso bicarbonato di sodio), un procedimento che consente di rendere più difficile per placca da allegare al il dente. Il tempo di un igienista spende per lucidatura coronale varia da paziente a paziente, a seconda dello stato dei denti. Si noti che non tutti gli Stati Uniti permettono gli assistenti dentali di eseguire lucidatura coronale.

filo interdentale

Uso del filo interdentale è una parte importante della cura del cavo orale, anche su base giornaliera, con spazzolini da denti. Durante una pulizia professionale dei denti, l'igienista utilizzerà il filo a fondo tra ogni stand per rimuovere eventuali particelle di cibo intrappolate residue.

Fluoruro

L'ultimo trattamento di solito dato nel corso di una pulizia dei denti professionale è un bath.Usually fluoro questo prende la forma del liquido fluoro (che viene in molti favori differenti) riversato nei vassoi di bocca che vengono poi inseriti nella bocca del paziente per due minuti. Dopo il risciacquo, il paziente viene solitamente chiesto di non mangiare o bere qualcosa per 30 minuti.