Dieta per pazienti polio

Secondo l'ospedale di Englewood e Medical Center, ci sono circa 1,8 milioni di americani sopravvissuti polio, a partire dal 2009. I pazienti polio possono diffidare di mangiare determinati alimenti, come hanno paura che la mancanza di attività li farà causa del peso, o lo fanno non hanno l'energia per preparare i pasti sontuosi. Se avete la poliomielite, la soluzione è quella di aggiungere più proteine ​​nella dieta, e per ridurre la quantità di zucchero che si mangia, secondo il libro di dieta Impedisce Polio. Si rivolga al medico prima di apportare modifiche dietetiche.

Aumento delle proteine

L'Ospedale e Centro Medico Englewood raccomanda che i pazienti polio aumentare la quantità di proteine ​​nella loro dieta per rimanere pieno più a lungo e ridurre il desiderio di carboidrati complessi. Inoltre, la proteina aiuta a mantenere il livello di zucchero nel sangue ad un livello normale e aumenta l'energia.

Secondo l'ospedale di Englewood, i pazienti di polio hanno riferito più energia che dura per tutta la giornata mangiando proteine ​​come parte della loro colazioni. Tale energia è fondamentale per i pazienti di polio che spendono così tanto di esso completando le attività quotidiane, come vestirsi. L'ospedale di Englewood raccomanda che si mangia una colazione che consiste di 16 grammi di proteine ​​subito dopo ti svegli ogni mattina, in modo che avrete ampie energia per essere pronto per la giornata.

Si dovrebbe mangiare circa 70 grammi di proteine ​​al giorno, a seconda del peso, secondo l'ospedale di Englewood. Obiettivo per alimenti ricchi di proteine, ma a basso contenuto di grassi. Gli esempi includono ricotta, albume d'uovo, latte scremato, latte di soia, yogurt, salmone e tofu.

ridurre lo zucchero

Nel suo libro, dieta Previene Polio, il Dr. Benjamin Sandler scoperto durante il picco della epidemia di polio degli Stati Uniti che un aumento dei livelli di zucchero sono stati un innesco comune di sintomi polio. Tali sintomi possono includere dolori addominali, mal di testa, debolezza, vertigini, affaticamento e sudorazione eccessiva. Egli ha anche scoperto che mangiare troppi cibi amidacei risultati in bassi livelli di zucchero nel sangue, il che rende più sensibili alle poliomielite.

Alimenti ricchi di amido e carboidrati complessi dovrebbe essere limitato, soprattutto se si dispone la polio, in quanto possono peggiorare i sintomi. Anche se lo zucchero fornisce energia immediata, ma non fornisce l'energia a lungo termine che la proteina fa. Inoltre, è probabile sperimentare un crollo della glicemia.

Limitare le fonti di zuccheri, come la soda e caramelle. Swap pane bianco, pasta e riso per le versioni integrali.