Come identificare i sintomi di impetigine

Come identificare i sintomi di impetigine


L'impetigine è una eruzione cutanea contagiosa acuta che è generalmente causata da Staphylococcus aureus e dal gruppo A streptococco batteri. Può colpire individui adulti ma più comunemente si verifica tra i neonati e bambini. Questo tipo di infezione della pelle di solito inizia come piaghe pruriginose rossi che possono presto trasformarsi in vescicole che trasudano. Impetigine può sviluppare intorno alle gambe, braccia, tronco, glutei e il viso. Quando colpisce il viso, deposita solitamente intorno alle zone del naso e la bocca. Un bambino con impetigine può eventualmente essere infettiva (non contagiosa) dopo 24 ore di un adeguato trattamento antibiotico. Tuttavia, se non trattata, il bambino può rimanere contagiosa per diversi giorni o settimane.

istruzione

1 Cercare segni di impetigine contagiousa. Questo tipo di impetigine è causato da entrambe le stafilococco e streptococco batteri. Di solito inizia come una piccola papula colore rosso che si trova principalmente intorno alla zona del naso o la bocca. Il papule aumenterà di dimensioni perifericamente ma rimane appiattita. Di solito scoppia in modo rapido e trasuda un liquido o di puro giallastro pus - che sarà presto asciugare fino a diventare una crosta color miele che copre l'area interessata. Dal momento che la papula può essere prurito, il paziente sarà tentato di graffiare. Questo può eventualmente formare nuove papule intorno alle zone vicine dal momento che questo impetigine è altamente contagiosa. Dopo giorni di farmaci, la crosta svanisce, lasciando una macchia rossa che sfuma gradualmente. Non ci sarà la febbre con questo tipo di impetigine, ma tenero e gonfiore dei linfonodi possono essere presenti nei pressi della zona infetta.

2 Guarda per alcune vesciche piene di liquido più grandi. impetigine bollosa è un tipo di impetigine che è causato principalmente da batteri stafilococco. Quando questo microrganismo infetta la pelle, forma vescicole piene di liquido che occupano la parte più profonda dell'epidermide (lo strato esterno della pelle). Si deposita in genere intorno alle aree delle braccia, gambe, tronco e glutei. Queste bolle sono solitamente prurito e rossastra, ma non doloroso e dolente. Quando scoppiano, il loro liquido chiaro e nuvoloso asciuga fino a formare croste gialle sbiadite. Questo tipo di impetigine dura più a lungo rispetto agli altri tipi e colpisce i neonati ei bambini più piccoli (meno di 2 anni di età) di solito.

3 Consultare il medico se le bolle appaiono profondamente invasivo. Ectima è considerato come il tipo più grave di impetigine. Di solito si sviluppa quando l'infezione dal blister formate sulle epidermide (strato esterno) penetra nel derma (parte più profonda della pelle). Questi deep-penetrante ulcere pus sono di solito dolorose e sono coperti da croste spesse e più difficile, rispetto agli altri due tipi di impetigine. Le zone colpite dal ectima sono i piedi, caviglie, gambe, cosce e glutei. I linfonodi situati vicino alle aree colpite possono diventare gonfi, e poiché l'infezione colpisce lo strato più profondo della pelle, cicatrici possono rimanere quando le ulcere guariscono.

Consigli e avvertenze

  • Lavare accuratamente le zone interessate con acqua e sapone antibatterico in esecuzione. li asciugateli con un panno pulito e applicare una pomata anti-batterico. Poi coprire le ferite trattate con garza sterile, ma non li sigillare troppo stretto - permettono loro di respirare. Lavare accuratamente le mani dopo l'applicazione della pomata.
  • Lavare abbigliamento infetti regolarmente per prevenire la contaminazione.
  • infezione da impetigine di solito guarisce da sola. Ma è ancora consigliabile prendere antibiotici per ottenere in modo efficace liberarsi di microrganismi infettivi e promuovere la guarigione più veloce.
  • Tenere le unghie del vostro bambino breve per impedirgli di graffiare la zona e impedirgli di diffondere l'infezione.
  • Dal momento che impetigine è una pelle molto contagiosa infection-- evitare di toccare, graffiare e raccogliendo la zona interessata per evitare la propagazione.
  • Evitare di utilizzare le stesse lenzuola, abiti o asciugamani con persone affette.