I benefici e effetti collaterali di Cardo mariano

I benefici e effetti collaterali di Cardo mariano


Il National Cancer Institute afferma che i frutti e semi della pianta di cardo mariano sono stati utilizzati per più di 2.000 anni come rimedi erboristici per affrontare i problemi del fegato, vie biliari e della colecisti. Silimarina è l'ingrediente attivo primario nel cardo mariano. Questo agente anti-infiammatori e anti-ossidante in grado di produrre entrambi i benefici e gli effetti collaterali negli individui che scelgono di utilizzarlo.

migliorare il diabete

Le ricerche hanno dimostrato che l'impianto cardo mariano aiuta a migliorare la salute di chi soffre di diabete di tipo 2 che includono cardo mariano nel loro piano di trattamento globale. In particolare, la ricerca mostra un aumento nella resistenza all'insulina, nonché una diminuzione sia i livelli di colesterolo e di zucchero nel sangue. Tuttavia, i medici avvertono chi soffre di diabete di consultare un medico prima di incorporare il latte di cardo nel loro piano di trattamento, in quanto potrebbe interferire con l'efficacia di altri farmaci prescritti.

Proteggere contro i danni delle cellule

Il National Cancer Institute ha condotto numerosi studi di ricerca per accertare come utilizzare la silimarina in cardo mariano nella lotta contro il cancro. Studi di laboratorio dimostrano che le proprietà anti-ossidanti di silimarina in cardo mariano rafforzano le pareti delle cellule, che impedisce le tossine di passare in loro. Inoltre, la ricerca mostra che silimarina antiossidanti lavoro per fermare radicali liberi da celle di attaccare con successo, stimolando la produzione di enzimi che riducono gli effetti delle tossine nel corpo. Ci sono stati pochi studi umani fino ad oggi, ma prima sperimentazione umana dimostra che cardo mariano ha contribuito con successo a ridurre gli effetti negativi della chemioterapia in bambini e adulti.

Diarrea

I ricercatori della Mayo Clinic riportano che alcuni partecipanti allo studio il latte di cardo sperimentato una perdita di appetito, mal di stomaco e diarrea dopo l'assunzione di estratti di questa pianta. Questi problemi di stomaco lievi sono riferito rari e in tutti i casi, i sintomi migliorano dopo 24 ore.

allergie

Evitare di tè cardo mariano se avete allergie ambrosia. Gli studi dimostrano che alcuni partecipanti di ricerca che gli estratti di latte di cardo hanno sperimentato reazioni allergiche. Gli individui con allergie all'ambrosia o allergie al carciofo, margherite, kiwi o le piante di cardo regolari, non devono assumere qualsiasi forma di estratto di cardo mariano. I casi di shock anafilattico sono stati segnalati tra i pazienti che assumono gli estratti di questa pianta in forme pillola o tè. Altre reazioni allergiche segnalate al cardo mariano includono eruzioni cutanee e, in rari casi, problemi gastrointestinali temporanei.