effetto rebound beta bloccanti

L'effetto di beta-bloccanti

numero uno malattie cardiache assassino della nazione supera tasso di mortalità del cancro per quasi due a uno. I progressi della medicina hanno aumentato il numero di sopravvissuti al cancro negli ultimi anni, un diretto contrasto con l'aumento dei decessi correlati malattie cardiache. L'American Heart Association incoraggia le persone a cambiare stile di vita, come smettere di fumare e le modifiche di dieta per diminuire la probabilità di sviluppare la malattia, in particolare in quelli con storia familiare di malattia cardiaca. Nella maggior parte dei casi, la terapia farmacologica è introdotto pure.

tipi

La solita prescrizione farmaco di scelta per i medici sono i beta-bloccanti, una famiglia di farmaci a base di inibitori della beta-andrenergic. Ogni beta-bloccanti, chiamato "B" bloccanti in breve, è stato progettato per indirizzare una specifica serie di recettori nel corpo umano che corrispondono a diverse funzioni. B3 gestisce cellule adipose, offerte B2 con i polmoni, del tratto GI, e muscolo scheletrico mentre B1 è associato con gli occhi, reni, e, naturalmente, il cuore. bloccanti comuni sono acebutol, betaxoxol, esmololo, e metaprolol.

Funzione

Sebbene B-bloccanti possono essere utilizzati per trattare una varietà di disturbi, come l'emicrania, il glaucoma, e attacchi d'ansia, l'uso più comune è per i bloccanti per essere utilizzati insieme per affrontare i problemi cardiaci acuti. Con ostacolando la produzione delle sostanze chimiche epinefrina e norepinepherine (sostanze che frequenza cardiaca e la respirazione effetto) vie respiratorie sono ristretti, rallentando i battiti del cuore al minuto si dilata i vasi sanguigni correlati per una migliore circolazione.

effetti

La maggior parte dei farmaci hanno effetti collaterali, e B-bloccanti non sono diversi. I pazienti che assumono i farmaci bloccanti hanno segnalato di stomaco e problemi digestivi come nausea, vomito e diarrea. Per effetto meno grave come visione offuscata, cranico lieve e dolori muscolari, e gli incubi sono stati associati con i farmaci. Per una piccola percentuale di utenti, l'esatto contrario dell'effetto desiderato si verifica, causando attacchi di cuore nei pazienti suscettibili. Un certo grado di disfunzione sessuale è prevedibile pure.

Storia

Il primo trattamento registrato con beta-bloccanti è accaduto nel 1973 per una donna con diagnosi di CHF, insufficienza cardiaca congestionato. Dopo essere stato dosato due volte al giorno per diversi mesi, la sua condizione è migliorata notevolmente. Complicazioni dal suo CHF si diceva fossero inesistenti, anche quasi venti anni più tardi, portando i medici per iniziare con successo prescrivere giro dei bloccanti B a più pazienti. studi di test supplementari hanno trovato che in bicicletta i vari bloccanti ha aumentato il potenziale di recupero del paziente.

avvertimento

Insieme con gli effetti collaterali sopra indicate, i pazienti che cessano l'uso dei bloccanti devono rimanere sotto stretto controllo medico, come la morte improvvisa può essere causato da improvvisa interruzione. Va inoltre notato che a causa costrizione delle vie respiratorie, asmatici di solito non sono prescritti i farmaci per il timore di esacerbare la loro condizione pre-esistente. Allo stesso modo, i diabetici sono noti per rispondere negativamente al trattamento B-bloccanti, come i farmaci provocano fluttuazioni nei livelli di zucchero nel sangue. Come con qualsiasi farmaco di prescrizione, sempre consultare uno o più medici per i pro ei contro prima di richiedere la prescrizione.

Reazioni allergiche a beta-bloccanti

Reazioni allergiche a beta-bloccanti


I beta-bloccanti sono farmaci che sono antagonisti verso l'effetto dell'adrenalina neurotrasmettitore sui recettori beta nel corpo. I beta-bloccanti riducono la forza e la velocità di ogni battito cardiaco. Questo abbassa la pressione sanguigna e riduce le richieste di ossigeno del cuore. I beta-bloccanti sono prescritti per l'angina, aritmie e ipertensione e alcune forme di glaucoma.

Prescrizione e dosaggio

Dosaggio per diversi beta bloccanti varia con la diagnosi, il tipo, la concentrazione e la formulazione del farmaco. Un paziente deve seguire in modo esplicito le istruzioni di dosaggio del medico. Gli effetti del farmaco può non essere immediata, prendendo un numero di settimane per avere un effetto sulla pressione arteriosa.

Non interrompere l'assunzione del farmaco improvvisamente senza previa consultazione con il medico curante. Esso può peggiorare una condizione preesistente e anche aumentare il rischio di attacco cardiaco per alcuni pazienti.

Reazioni allergiche

Le reazioni allergiche ai beta bloccanti farmaco stesso sono relativamente rare, ma non dovrebbe essere presa alla leggera in caso in cui si verificano. I seguenti sintomi possono manifestarsi se una persona sviluppa reazioni allergiche al farmaco: prurito, eruzioni cutanee, vertigini, difficoltà respiratorie o gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Un immediato aiuto medico è estremamente importante nel caso di una reazione allergica, e il medico deve essere informato dell'uso del paziente di beta-bloccanti.

Reazioni crociate con le allergie esistenti

E 'stato riportato che le reazioni allergiche che si verificano a causa di farmaci, immunoterapia, cibo o punture di insetti possono essere più grave se il paziente è stato medicato con beta-bloccanti.

I beta-bloccanti possono peggiorare gli effetti di anafilassi aumentando la gravità della reazione, interferire con il trattamento anafilattico routine e anche aumentare il verificarsi di anafilassi. Perché i beta-bloccanti possono eventualmente migliorare un evento di anafilassi, l'uso del farmaco è sconsigliabile quando i test cutanei allergici vengono effettuate.

Drug Interaction

Anche se sono usati per trattare l'ipertensione, aritmie e, talvolta, il glaucoma, i beta-bloccanti possono anche aggravare le altre condizioni a causa della loro interazione con i farmaci mira asma o di allergie. Come hanno un effetto antagonista di adrenalina, beta bloccanti neutralizzare efficacemente l'esito di adrenalina o epinefrina per il trattamento di gravi reazioni allergiche. Inoltre, le potenzialità che i beta-bloccanti hanno in esacerbare reazioni anafilattiche significa che essi possono portare a gravi reazioni in individui che ricevono colpi di allergia.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali che gli utenti bloccanti nuova beta rapporto includono vertigini, visione offuscata, vertigini e sonnolenza. Come risultato, gli utenti devono essere cauti quando effettuare qualsiasi compito che richiede prontezza mentale e fisica, quando nelle prime fasi di un regime beta-bloccante.

A causa effetto dei beta-bloccanti 'sulla pressione sanguigna, le mani ei piedi possono sentirsi fredda dal ridotto la circolazione del sangue. Il medico deve essere informato se i seguenti effetti indesiderati si sviluppano - estremità gonfie, depressione, mal di gola, crampi addominali, vomito, diarrea, indietro / dolori articolari, stipsi, eruzioni cutanee, confusione / allucinazioni, perdita di memoria, ecchimosi / sanguinamento o impotenza.

I beta-bloccanti per l'emicrania prevenzione

Sappiamo tutti quanto sia sgradevole un mal di testa o emicrania può essere. Sfortunatamente, alcune persone soffrono di emicrania cronica. Per questi pazienti, il farmaco esiste che possono aiutare a prevenire quei pulsante, attacchi dolorosi. Una categoria di farmaci utilizzati per la prevenzione dell'emicrania è beta-bloccanti.

emicrania mal di testa

Le emicranie sono una condizione dolorosa e comune; circa 28 milioni di americani attualmente soffrono di loro. Le emicranie sono caratterizzate da mal di testa pulsante, estrema sensibilità alla luce e nausea. Alcuni pazienti riferiscono anche aure vedendo e altre allucinazioni sensoriali lievi mentre soffre un attacco di emicrania. Emicrania possono essere causati da stanchezza, stress emotivo, la caffeina, alcool, o fattori sconosciuti. La radice biologica di emicrania è un po 'misterioso; i ricercatori stanno ancora cercando di definire con precisione il meccanismo esatto di questa condizione. Alcuni studi mostrano che quando si verifica un emicrania, vasi sanguigni si restringono rapidamente e gravemente, seguita da un rapido dilatazione. Questo rilascia livelli innaturali di alcuni composti nel cervello, tra cui la serotonina e prostaglandine, che possono causare infiammazione nel cervello. Questa infiammazione è pensato per causare il pulsare, sensazioni dolorose.

Effetto di beta-bloccanti

I beta-bloccanti sono da tempo utilizzati come trattamento per palpitazioni ipertensione, angina, e il cuore. Recentemente, i ricercatori hanno scoperto che i beta-bloccanti possono anche prevenire l'insorgenza di emicrania. Come la causa di emicrania è un po 'misterioso, lo è anche il meccanismo di prevenzione dei beta-bloccanti. Alcuni neurotrasmettitori e ormoni sono beta-adrenergici; beta bloccanti ostacolare gli effetti di questi composti. In qualche modo, fermandosi questi composti beta-adrenergici, come l'adrenalina può prevenire l'emicrania si verifichi. I beta-bloccanti non alleviare i sintomi di un attacco di emicrania, come essi si verificano, e quindi non dovrebbe essere usato come opzione di trattamento acuto.

Opzioni beta-bloccante

Sono disponibili diverse opzioni quando si sceglie un farmaco beta-bloccante. trattamenti comunemente prescritti sono nadololo, timololo, atenololo, metoprololo e. Tutti questi sono utilizzati anche per trattare l'ipertensione; se si soffre di ipertensione e l'emicrania, i beta-bloccanti possono essere un'opzione di trattamento economico ed efficiente.

Effetti collaterali

Anche se raro, i beta-bloccanti possono causare affaticamento, difficoltà di respirazione, nausea, e l'impotenza. Se si soffre di effetti collaterali, si rivolga al medico immediatamente.

Complicaitons

I beta-bloccanti possono non essere giusto per voi se avete il colesterolo alto, l'asma, malattia cronica ostruttiva (BPCO), o il diabete.

Effetto beta-bloccanti su vene

Effetto beta-bloccanti su vene


Varici sono anormalmente vene dilatate trovati nelle esofago, intestino e lo stomaco e sono una complicanza comune della cirrosi epatica. Se lasciato solo, possono causare massiccia emorragia interna che può essere in pericolo di vita bloccanti beta- sono un gruppo di farmaci principalmente usati per trattare malattie legate al cuore, come la pressione alta. beta-bloccanti non-selettivi hanno dimostrato di prevenire le varici da sanguinamento, ma non li può fermare la formazione e come tali sono raccomandati per prevenire varici sanguina si verifichi una volta che sono stati diagnosticati.

Come si verificano

La cirrosi è condizione caratterizzata da grave cicatrizzazione del fegato. Queste cicatrici possono portare a blocchi nella circolazione del fegato. La vena porta, che è la vena connette stomaco, dell'intestino e della milza al fegato è responsabile del trasporto 1500 ml di sangue al minuto da questi organi al fegato. Ogni blocco porta inevitabilmente un riflusso di sangue nei vasi sanguigni dello stomaco, dell'intestino e della milza con conseguente aumento della pressione all'interno di questi vasi sanguigni e la vena porta. Il risultato è anormalmente vene dilatate o varici che possono verificarsi nello stomaco, esofago e intestino.

Effetto beta-bloccanti '

Secondo uno studio sul New England Journal of Medicine ", i beta-bloccanti riducono la pressione del sangue nella vena porta e prevenire varici emorragia." Essi non impediscono il verificarsi di varici.

raccomandazioni

linee guida del governo degli Stati Uniti per la prevenzione delle varici sanguina raccomanda che tutti i pazienti con cirrosi dovrebbero essere regolarmente sottoposti a screening per varici. Se si sono diagnosticati con varici, si dovrebbe essere prescritto beta-bloccanti non selettivi. Se avete già avuto un'emorragia, la relazione raccomanda inoltre di essere prescritto beta-bloccanti non selettivi dopo il recupero per evitare che accada di nuovo. La dose deve essere regolata fino alla dose massima che si può tollerare.

Parlate con il vostro medico se questo è il caso e segnalare eventuali effetti collaterali in modo che la dose può essere regolata per la vostra sicurezza. Naturalmente, i beta-bloccanti non selettivi sono consigliati solo se non ci sono controindicazioni. Se si dispone di cirrosi epatica, ma i test di screening dimostrare che non si dispone di varici, non c'è bisogno di prendere i beta-bloccanti non selettivi.

Legati al cuore Effetti collaterali

Questi includono un tasso anormalmente lenta cardiaca, insufficienza cardiaca, blocco cardiaco, la pressione sanguigna anormalmente basso e una capacità di esercizio è diminuito.

Altri effetti collaterali

Questi sono meno comuni e comprendono inasprimento delle vie aeree dei polmoni che portano a difficoltà di respirazione, basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia), nausea, diarrea, mani e piedi freddi fatica capogiro disfunzione sessuale, allucinazioni, incubi, rischio di diabete e depressione.

considerazioni

A causa degli effetti collaterali, i beta-bloccanti non sono raccomandati per le persone con asma o di altre malattie delle vie respiratorie, quindi se siete asmatico, si prega di discutere soluzioni alternative con il medico. Care è consigliato se siete diabetici, così ancora una volta, si prega di discutere con il medico e sempre segnalare eventuali effetti collaterali possono verificarsi.

Come a diminuire beta bloccanti

Come a diminuire beta bloccanti


farmaci beta-bloccanti, anche chiamati agenti bloccanti beta-adrenergici, trattare una varietà di malattie, tra cui la pressione arteriosa alta, mal di testa, dolore al petto e il glaucoma. Beta bloccanti causano il cuore a battere più lentamente e con meno forza, riducendo così la pressione nei vasi sanguigni. Il medico potrebbe aver prescritto un farmaco beta-bloccante per la vostra condizione, ma i medici a volte consigliare i pazienti stessi svezzare fuori di beta-bloccanti a causa di effetti avversi, anomalie di laboratorio o per altre ragioni. Fermare i farmaci beta-bloccanti può essere pericoloso, quindi è importante sapere come a diminuire di beta-bloccanti in modo sicuro.

istruzione

1 Fissare un appuntamento con il proprio medico o cardiologo. Interrompere qualsiasi farmaco senza l'approvazione del medico può essere pericoloso, soprattutto se sono stati prescritti beta-bloccanti per il trattamento di una condizione del cuore. Se si vuole interrompere un farmaco beta-bloccante a causa di effetti avversi fastidiosi, il medico potrebbe essere in grado di regolare il dosaggio o cambiare l'ora del giorno in cui si prende il farmaco.

2 Chiedi al tuo medico per un programma di svezzamento se tu e lui decide che si deve interrompere i farmaci beta-bloccanti. Secondo la Mayo Clinic, non si deve interrompere bruscamente i beta-bloccanti, perché questo potrebbe causare problemi di cuore e anche aumentare il rischio di attacco di cuore. Il medico o uno specialista cardiaco può aiutare a creare un programma di svezzamento che meglio si adatta alle tue esigenze.

3 Parlate con il vostro farmacista circa la sospensione beta-bloccanti. I farmacisti hanno una vasta conoscenza di effetti negativi, interazioni farmacologiche e sintomi di rimbalzo quando si ritirano da farmaci. Chiedete al vostro farmacista di rivedere l'elenco farmaco corrente per valutare se lo svezzamento te stesso fuori beta-bloccanti interferirà con altri farmaci.

4 ridurre la dose giornaliera di farmaco beta-bloccante, come il medico si dirige, in base al vostro programma di ritiro programmato. La maggior parte dei medici preferiscono questo metodo rispetto a prendere beta bloccanti ogni altro giorno, che può causare un pericoloso aumento della pressione sanguigna. Lento rilascio beta-bloccanti non possono essere tagliato a metà a causa del loro rivestimento speciale, in modo che il medico potrebbe essere necessario prescrivere una dose ridotta di medicina per voi a diminuire di beta-bloccanti in modo sicuro.

5 Prendere la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca in tempi diversi durante il giorno mentre si assottiglia fuori dei farmaci beta-bloccanti. I beta-bloccanti interessano molte zone del corpo, compreso il modo in cui le funzioni di cuore, quindi è necessario guardare per i cambiamenti nella vostra condizione. È possibile sperimentare picchi di pressione del sangue, quindi è importante monitorare la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa frequentemente durante il periodo di svezzamento.

6 Mantenere il contatto con il proprio medico, mentre si assottiglia beta-bloccanti. Un medico controllerà e curare eventuali cambiamenti pericolosi in condizioni, come l'ansia, tachicardia, confusione, vertigini e dolore toracico, che potrebbero essere segni di ipertensione rimbalzo causati dalla riduzione concentrazione ematica del farmaco. È possibile ridurre il rischio di un effetto rebound segnalando eventuali nuovi sintomi con il vostro medico, che può regolare la velocità con cui si sta ritirando da farmaci beta-bloccanti.

Consigli e avvertenze

  • Scrivere in un notebook per tenere traccia del vostro ritiro dal beta-bloccanti.
  • Consultare immediatamente un medico per qualsiasi dolore al petto o mancanza di respiro, mentre la sospensione medicina beta-bloccante.

Beta-bloccanti e perdita di capelli

Beta-bloccanti e perdita di capelli


Ci sono diversi farmaci che possono causare la perdita dei capelli come effetto collaterale. I beta-bloccanti sono in mezzo a loro.

Funzione

Lo scopo di betabloccanti è di aiuto nel trattamento dell'ipertensione (pressione alta) o aritmia. Diminuiscono le contrazioni del cuore sia in frequenza e la forza.

Effetti collaterali

Tra i possibili effetti collaterali dell'utilizzo di beta-bloccanti, la perdita dei capelli è uno che il medico non può parlare, ma probabile che si verifichi.

Identificazione

La perdita dei capelli causata da beta-bloccanti è tipicamente diradamento dei capelli. Nelle donne è più evidente quanto tende a influenzare tutto il cuoio capelluto. Negli uomini la perdita di capelli può essere onnicomprensivo, ma può anche interessare solo la parte anteriore / superiore del cuoio capelluto.

tipi

Tipi di prescrizione beta-bloccanti che gli esperti conoscono a causare la perdita dei capelli includono Tenormin, Lopressor, Corgard, Blocadren, Inderal e Inderal LA.

Prevenzione

Il medico può essere in grado di modificare o regolare il beta-bloccante prescrizione al fine di tentare di ridurre gli effetti di perdita di capelli. Tuttavia, è probabile che, se non si è in grado di interrompere l'uso dei beta-bloccanti, la perdita dei capelli sarà un sacrificio fatto al fine di mantenere la vostra salute.

Alternative naturali per beta-bloccanti

Alternative naturali per beta-bloccanti


I beta-bloccanti sono una serie di farmaci che vengono generalmente utilizzati per trattare la pressione sanguigna, anche se hanno altri usi, come per il glaucoma. Come molti farmaci, ci sono effetti collaterali, per cui alcuni pazienti cercano rimedi naturali come un sostituto per i beta-bloccanti. Se le è stato prescritto beta-bloccanti, si rivolga al medico di rimedi naturali per vedere se sono una buona misura per voi.

aglio

L'aglio ha diverse proprietà ad esso che possono aiutare il cuore. In primo luogo, esso ha molti composti contenenti zolfo. Lo zolfo è stato dimostrato di essere bassa nelle persone con pressione sanguigna alta, quindi un aumento di zolfo può aiutare. L'aglio aiuta anche fluidificare il sangue, che aiuta a prevenire la formazione di coaguli che possono formare nei pazienti con malattie cardiovascolari. Si abbassa anche i lipidi, un altro vantaggio per aiutare i pazienti sui beta-bloccanti riducono la loro possibilità di attacco di cuore.

Zafferano

Lo zafferano è una delle spezie più costose al mondo, ma per fortuna un po 'va un lungo cammino. I piccoli fili del fiore sativus Crocus contengono una chiamata crocetina chimica che ha dimostrato di avere un effetto positivo sulla pressione sanguigna. Cucinare con lo zafferano o fare un tè fuori di esso può sia aiutare, ma la spesa può rendere proibitivo per molti.

Omega-3 acidi grassi

Il cuore benefici salutari di acidi grassi omega-3 sono stati propagandato per anni. Prendendo un integratore come l'olio di pesce è diventato molto popolare. Semi di lino e olio di loro sono anche popolari; entrambi contengono acidi grassi omega-3, che aiutano a ridurre il colesterolo. Ridurre il colesterolo, a sua volta, riduce la pressione sanguigna e il rischio di attacco di cuore, che si suppone beta-bloccanti per aiutare pure. Ci possono essere alcune interazioni farmacologiche, però, quindi consultare un medico circa altri farmaci.

Valeriana

Valeriano è utilizzato da molte persone per aiutarli a dormire perché aiuta a domare i nervi e ha un lieve effetto sedativo. Entrambe queste caratteristiche sono ciò che rende valeriana una buona alternativa per i beta-bloccanti. Questo perché una riduzione dello stress e nervi abbassa la pressione sanguigna, che i beta-bloccanti fanno pure. La riduzione della pressione arteriosa aiuta a ridurre la possibilità di ictus e infarto.

Coenzima Q10

Coenzima Q10 è un altro supplemento di erbe popolare che ha proprietà che possono aiutare a ridurre la pressione sanguigna, proprio come i beta-bloccanti. I pazienti con ipertensione possono prendere il farmaco in forma di pillola, contribuendo a ridurre la pressione sanguigna. E 'stato utilizzato anche in pazienti con insufficienza cardiaca congestizia, cardiomiopatia e il recupero dei pazienti colpiti da attacco cardiaco, che lo rende un integratore all-around cuore sano.

Reazione paradossale beta-bloccanti

Reazione paradossale beta-bloccanti


I beta-bloccanti sono una categoria ampiamente usato di farmaci da prescrizione che lavorano per aggirare risposta di lotta o fuga del corpo. Essi sono in genere assunto dai pazienti di cuore e le persone con pressione sanguigna alta per mantenere la scossa di adrenalina a bada. Inoltre, i beta-bloccanti sono comuni nel trattamento del disturbo d'ansia generalizzato e di lavoro più o meno allo stesso modo tranquillanti come miti.

Importanza

Beta-bloccanti è la forma abbreviata del beta-adrenergici agente bloccante termine. Il farmaco impedisce l'ormoni surrenali norepinefrina ed epinefrina (adrenalina) di legarsi ai recettori beta sui nervi, che ha un effetto calmante generalizzato sul corpo. Ci sono tre categorie di recettori beta nel corpo umano.

Funzione

tranquillanti minori, come i beta-bloccanti, possono provocare reazioni paradossali nelle persone che li assumono. Ciò significa che questi farmaci possono servire per illecito l'effetto opposto di quello che ci si aspetta. Una persona che prende il farmaco, piuttosto che sentirsi rilassato e tranquillo, può diventare molto agitato e ansioso, così come confuso e disorientato, spiega la Fondazione per la verità in realtà (FTR).

effetti

Secondo il "del medico Desk Reference," effetto paradosso forti e casuali ai tranquillanti minori possono assumere la forma di allucinazioni, spasmi muscolari, disturbi del sonno e le risposte comportamentali negative, anche se questa tende ad essere raro, riferisce FTR.

considerazioni

tranquillanti minori sono comunemente dispensati in case di cura. I pazienti anziani che soffrono di insonnia ottenere sollievo per una notte o due, ma poi subiscono la veglia paradossale come il farmaco si accumula nei loro sistemi. pazienti ansiosi possono poi essere ulteriormente medicati per affrontare l'effetto paradossale, con sovradosaggio è il possibile risultato. La "Textbook of Neuropsichiatria" riferisce che questi farmaci non dovrebbero mai essere regolarmente erogate in case di cura tranne che per brevi periodi.

avvertimento

Già nel 1988 Susan Golombok dell'Istituto di Psichiatria di Londra ha valutato come tranquillanti minori influisce capacità cognitiva nei pazienti che hanno assunto questi farmaci per un periodo di almeno 12 mesi. I risultati hanno rivelato perdite di valore a lungo termine nella capacità di attenzione e dell'acuità visiva-spaziale. Questi pazienti in genere non sono state affrontando bene nella loro vita da un giorno all'altro.

Non Beta bloccanti Causa aumento di peso?

I beta-bloccanti sono farmaci che bloccano l'epinefrina (adrenalina) nel corpo. Spesso prescritto per ridurre la pressione alta, i beta-bloccanti permettono il cuore a battere più lentamente e meno forza e vasi sanguigni di dilatarsi. Un effetto collaterale può essere un aumento di peso.

usi

I beta-bloccanti sono prescritti per molte condizioni di salute. Oltre a ridurre la pressione sanguigna, ma anche sono utili per il trattamento di emicrania, il glaucoma, angina, aritmia, insufficienza cardiaca congestizia, ipertiroidismo e disturbo d'ansia generalizzato.

Aumento di peso Causa

Poiché beta bloccanti rallentano la frequenza cardiaca e la frequenza cardiaca a riposo, si riduce anche la velocità con cui il corpo brucia calorie. Il paziente è probabile che l'esperienza di un piccolo aumento di peso nel corso del tempo.

Prevenzione / Soluzione

L'aumento di peso può essere evitato durante il trattamento beta-bloccante, riducendo l'apporto calorico o fare più esercizio fisico.

farmaci Change

Più vecchie beta-bloccanti come ad esempio atenololo (Tenormin) e metoprololo (Lopressor e Toprol-XL) hanno maggiori probabilità di portare ad aumento di peso, secondo la Mayo Clinic. Se l'aumento di peso è un problema, si potrebbe desiderare di chiedere un cambiamento nella terapia.

avvertimento

improvviso aumento di peso non può essere un effetto collaterale, ma un segno di ritenzione di liquidi o di problemi legati al cuore. Chiunque vivendo un rapido aumento di peso inspiegabile dovrebbe consultare il suo medico prontamente.

Effetti a lungo termine di beta bloccanti

I beta-bloccanti sono farmaci che riducono la frequenza cardiaca, bloccando l'effetto dei neurotrasmettitori, noradrenalina e epinefrina (adrenalina). I beta-bloccanti sono una classe di farmaci usati per trattare malattie cardiovascolari, come la frequenza cardiaca anomala, ipertensione, insufficienza cardiaca, angina e tremori.

effetti

effetti gastrointestinali dei beta-bloccanti includono diarrea, crampi allo stomaco, nausea e vomito. I beta-bloccanti possono anche causare visione offuscata, affaticamento, crampi muscolari, disfunzioni sessuali, e mancanza di respiro.

Sistema cardiovascolare

Effetti cardiovascolari dei beta-bloccanti includono palpitazione rallentata, riduzione della pressione sanguigna, e un aumento del rischio di insufficienza cardiaca o il blocco cardiaco in soggetti sensibili.

Sistema nervoso centrale

I beta-bloccanti possono influenzare il sistema nervoso con mal di testa, depressione, confusione, vertigini, incubi e allucinazioni.

Effetti sulla glicemia

I beta-bloccanti possono causare un aumento o una diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue. Nei pazienti diabetici, questi farmaci possono mascherare i sintomi di ipoglicemia.

avvertimento

Non interrompere l'assunzione di beta-bloccanti improvvisamente senza parlare con il medico prima. ritiro improvviso può causare angina peggioramento (dolore al petto), attacco cardiaco o morte improvvisa.

Cosa Beta bloccanti Do?

recettori beta

Per spiegare meglio quello che un beta-bloccante fa, è necessario capire un po 'su il sistema nervoso e quello beta recettori sono. Un beta recettore è una molecola proteica che elabora i messaggi specifici realizzati dal sistema nervoso centrale e vari ormoni. Ci sono una varietà di diversi tipi di recettori beta. Essi si trovano principalmente nel cuore e vasi sanguigni. Il loro compito è quello di aumentare la pressione sanguigna quando stimolato. Ci sono tre tipi di recettori beta - Beta 1, che si trovano nel cervello e cuore, Beta 2, che si trovano nei polmoni, vasi sanguigni e muscoli, e Beta 3, che si trovano nelle cellule adipose. I beta-bloccanti sono utilizzati principalmente per bloccare i recettori B1 e B2. Beta 1 è responsabile per la frequenza cardiaca. Beta 2 è responsabile per la muscolatura liscia, che sono i muscoli si ha alcun controllo su come il cuore.

usi

I beta-bloccanti sono ampiamente conosciuti come agenti beta-bloccanti adrenergici, questi blocchi di adrenalina di legarsi ai recettori beta sui nervi. I beta-bloccanti sono utilizzati principalmente nel trattamento delle aritmie cardiache e la pressione alta. E 'utilizzato anche in alcuni casi nel campo della psichiatria. Quando si ottiene eccitato, le ghiandole surrenali rilasciare adrenalina per aiutare il corpo a far fronte alle sfide di stress. L'adrenalina stimola la frequenza cardiaca a battere più velocemente e per pompare più sangue attraverso il corpo, si dilata bronchi e rilascia glucosio quando il corpo ha bisogno di più energia. Questo ormone, quando rilasciato, individua i recettori beta e si lega ad esso, segnalando al cervello che il corpo ha bisogno di una spinta.
Lo scopo dei beta-bloccanti è quello di "blocco" questi ormoni di legarsi ai recettori beta nei nervi, riducendo l'effetto che l'adrenalina avrebbe su una persona con aritmia cardiaca o possibile pressione alta. Questo, a sua volta, può ridurre il rischio di infarto. Quando si prende i beta-bloccanti, che provoca il cuore a battere più lentamente e con un po 'meno sforzo.

I fatti

Il primo betabloccante è stato sviluppato da Sir James W. nero ed è considerato uno dei più importanti contributi alla medicina clinica. I beta-bloccanti sono ampiamente utilizzati negli Stati Uniti. Possono essere utilizzati anche per le persone che hanno già avuto attacchi di cuore. Si riduce il rischio di avere un altro.

Effetti collaterali di beta-bloccanti per gli anziani

Effetti collaterali di beta-bloccanti per gli anziani


I beta-bloccanti trattare le emicranie, ansia, ipertensione e il glaucoma. Questi farmaci agiscono bloccando gli effetti dell'adrenalina sul cuore. Questo riduce la frequenza cardiaca e permette al cuore di rilassarsi. Perché i beta-bloccanti influiscono sul cuore, che possono causare effetti indesiderati. Le persone anziane sperimentano questi effetti collaterali in modo diverso rispetto ai pazienti più giovani, rendendo cautela importante quando si utilizza beta-bloccanti per il trattamento di pazienti anziani.

Sensibilità fredda

I beta-bloccanti rendono i pazienti anziani più probabilità di avere sensibilità freddo, secondo la coscienza di gruppo emicrania. intolleranza al freddo sviluppa come risposta agli effetti del beta-bloccanti. Perché i beta-bloccanti rallentamento del battito cardiaco e ridurre il carico di lavoro del cuore, il flusso di sangue alla pelle può diminuire. Questo rende i pazienti anziani più suscettibili di fenomeno di Raynaud, che è quando le temperature fredde causano esposti pelle per i vasi sanguigni e pallidi a irrigidirsi.

Vertigini

I beta-bloccanti riducono la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, che è importante per le persone con ipertensione e altre patologie cardiache. E 'possibile per i cali di pressione troppo durante l'assunzione di un beta-bloccante, con conseguente vertigini e altri ipotensione (bassa pressione sanguigna) sintomi. Vertigini causate da beta-bloccanti aumenta anche il rischio di cadute negli anziani, aumentando il rischio di distorsioni, fratture e altre lesioni.

effetti respiratori

I pazienti anziani sono più sensibili agli effetti collaterali delle vie respiratorie dei beta-bloccanti rispetto alle persone in altre fasce di età. In uno studio pubblicato nel giugno 24, 1995 numero di "The Lancet" (volume 345), i ricercatori hanno rivelato che alcuni pazienti anziani trattati con beta-bloccanti per il trattamento del glaucoma sviluppato malattie polmonari ostruttive durante il corso della terapia. Una volta che gli investigatori di studio interrotto il beta-bloccante e prescritto un farmaco diverso, queste condizioni sono migliorate. Questo studio è stato citato in un articolo del 1995 pubblicato nel vol. 79 della "British Journal of Ophthalmology". complicazioni respiratorie causate da beta-bloccanti causano mancanza di respiro, affanno e difficoltà di respirazione.

Effetti psichiatrici

I pazienti anziani sono anche più sensibili agli effetti psichiatrici di beta-bloccanti rispetto alle persone in altre fasce di età. Quando viene utilizzato per il trattamento di ansia, beta-bloccanti può effettivamente causare una maggiore ansia e agitazione. Altri effetti psichiatrici comprendono l'ostilità, la mania, l'aggressività, comportamento impulsivo, rabbia e allucinazioni. Questi effetti collaterali sono rari, secondo il Texas Heart Institute.

incontinenza da urgenza

L'American Society of Consulente Farmacisti riferisce che i beta-bloccanti hanno effetti colinergici sul corpo. Ciò significa che i beta-bloccanti migliorano gli effetti di acetilcolina nel sistema nervoso centrale o periferico. Questo effetto è associato con incontinenza da urgenza causata da una disfunzione del muscolo detrusore. Questo muscolo si contrae per spremere l'urina; iperattività di questi risultati muscolari involontarie perdite di urina in momenti inopportuni. Gli effetti colinergici dei beta-bloccanti sono più prominenti nei pazienti anziani.

Quali effetti collaterali Do Beta bloccanti e perché?

I beta-bloccanti, il nome completo che è agenti beta-bloccanti adrenergici, sono un farmaco ampiamente prescritto per il trattamento della pressione alta, scompenso cardiaco congestizio, aritmie e angina pectoris. Sono inoltre sono usati per trattare il glaucoma e l'emicrania, secondo MayoClinic.com. Come quasi tutti i farmaci, i beta-bloccanti hanno una serie di effetti collaterali e non può essere il farmaco di scelta per i pazienti che stanno assumendo alcuni altri farmaci.

Come funzionano

Questa classe di farmaci rallenta impulsi nervosi al cuore bloccando l'effetto del epinefrina, noto anche come l'adrenalina, sui recettori beta del corpo. Ciò provoca un battito cardiaco lento e meno forte e una riduzione della pressione arteriosa. Secondo il-Cedars Sinai Heart Institute, i beta-bloccanti riducono anche gli impulsi nervosi che possono causare i potenzialmente mortali anomalie del ritmo cardiaco noto come aritmie.

Tipi di beta-bloccanti

Non tutti i beta-bloccanti sono stati creati uguali, secondo eMedTV. Quelli descritti come cardioselettivo concentrarsi principalmente sul cuore e dei vasi sanguigni e includere tali farmaci come acebutololo, atenololo, betaxololo, bisoprololo, esmololo, metoprololo e nebivololo. I beta-bloccanti con attività simpaticomimetica intrinseca (ISA) non solo i recettori beta blocco, ma anche fornire loro con sottile stimolazione; Questi farmaci comprendono carteololo, penbutololo e pindololo. I beta-bloccanti che bloccano anche i recettori alfa includono Carvedilolo e labetalolo.

Meno ossigeno circolante

In rallentando la frequenza cardiaca per facilitare il carico di lavoro del cuore deve trasportare, beta bloccanti riducono anche il flusso di ossigeno alle varie parti del corpo. Questo si traduce spesso in una mancanza di resistenza e sentimenti di debolezza quando svolgono compiti faticosi, secondo l'American Heart Association. Un altro effetto collaterale comune che può essere fatta per ridurre la circolazione di ossigeno è la nausea che segue ogni sforzo fisico. L'AHA suggerisce che i pazienti che assumono beta-bloccanti "dovrebbero evitare le attività che normalmente hanno fatto il loro cuore battere più forte in passato, come la pulizia pesante, taglio dell'erba o di sollevamento. In caso contrario, si può sentire abbastanza male per più di un giorno dopo l'esecuzione di tali attività. "

Altri effetti collaterali

Altri effetti collaterali comuni, secondo il Texas Heart Institute, sono mani e piedi freddi; vertigini; e secchezza della bocca, gli occhi e la pelle. Effetti indesiderati meno comuni includono mancanza di respiro; dormire difficoltà; sogni vividi, compresi incubi; pressione sanguigna anormalmente bassa; e gonfiore dei piedi e delle mani. Gli effetti indesiderati rari comprendono crampi addominali, costipazione, diarrea, depressione, vomito, dolori articolari, mal di gola, confusione mentale, perdita di memoria e disfunzione sessuale.

Interazioni farmacologiche

I beta-bloccanti possono avere interazioni indesiderate con i farmaci che si stanno prendendo per il trattamento di asma, bronchite cronica ed enfisema; alcuni antidepressivi; farmaci che includono antistaminici; l'insulina sia in forma iniettabile e orale; e di altri farmaci per trattare l'ipertensione.

Beta-bloccanti e di esercitazione

Praticamente tutti i farmaci beta-bloccanti prescritti per disturbi ipertensivi e cardiaci abbassare la risposta della frequenza cardiaca di esercitare. E 'importante capire la risposta del cuore di esercizio sarà attenuato, mentre sul farmaco beta-bloccante.

Beta bloccanti Effetto della frequenza cardiaca

I beta-bloccanti bloccano gli effetti delle catecolamine attraverso il corpo. Questi catecholoamines sono la risposta "fuga o lotta" il nostro corpo produce durante lo stress. Bloccando questi ormoni ma anche di ridurre il riposo, l'esercizio e la frequenza cardiaca massima, le statistiche chiave nel determinare l'intensità dell'esercizio.

Regolazione della frequenza cardiaca massima

I beta-bloccanti rallentano la frequenza cardiaca, che può impedire l'aumento della frequenza cardiaca che si verifica in genere con l'esercizio fisico. Di conseguenza, non importa quanto ci si allena con forza durante l'assunzione di un beta-bloccante, non può mai raggiungere un normale "target".

Un test da sforzo

Un test da sforzo è un ottimo strumento per fornire una nuova frequenza cardiaca a causa di beta-bloccanti. Questo test può valutare la vostra capacità di esercizio e fornire informazioni su cui basare una frequenza cardiaca rettificato.

Utilizzare a riposo della frequenza cardiaca

Provare a ridurre la frequenza cardiaca target per la nuova frequenza cardiaca a riposo, quello che ora è abbassata a causa del farmaco beta-bloccante. Se la frequenza cardiaca a riposo ha abbassato 80-60, poi, quando l'esercizio aerobico la frequenza cardiaca obiettivo dovrebbe essere di 20 battiti al minuto inferiore a quello che era prima di prendere il farmaco beta-bloccante.

Borg scala sforzo percepito

Un altro caso, il metodo sicuro da usare per determinare l'intensità dell'esercizio, mentre il beta-bloccanti è la scala di Borg di sforzo percepito. Di solito è basato su una scala che va punto in numeri da 6 a 20. Essa si basa sulle reazioni fisiche uno persona sperimenta durante l'esercizio. Si dovrebbe puntare per gli allenamenti a cadere nel rating compreso tra 12 e 14.

Ulteriori suggerimenti Esercizio

In principio, controllare la pressione del sangue prima e dopo l'esercizio. Ricordarsi di mantenere il corpo completamente idratata prima, durante e dopo gli allenamenti, non sforzare o trattenere il respiro durante l'esercizio fisico, e alzarsi lentamente da qualsiasi esercizi per il pavimento. Se la formazione di peso, utilizzare circuit training, piuttosto che sollevare pesi pesanti, mantenendo pesi bassa e alta ripetizioni.

Quali sono i Beta-bloccanti usato per?

I beta-bloccanti sono uno dei farmaci più utili disponibili, fornendo soluzioni per problemi di salute innumerevoli, dalla condizione abbastanza banale di ansia da prestazione per gli effetti debilitanti della malattia di cuore. I beta-bloccanti possono essere bagnini in più di un senso.

Alta pressione sanguigna

I beta-bloccanti sono comunemente usati per trattare l'ipertensione. Possono essere molto efficace perché riducono la frequenza cardiaca, facendo funzionare il cuore meno.

emicrania mal di testa

I beta-bloccanti hanno anche un effetto preventivo sul mal di testa. I medici non sono sicuro di come funziona questo meccanismo, ma prendendo beta-bloccanti riduce l'incidenza di emicrania mal di testa in molti pazienti.

Aritmia cardiaca

I beta-bloccanti sono spesso utilizzati nel trattamento delle aritmie cardiache. Essi possono anche aiutare a prevenire gli attacchi di cuore e diminuire i casi di angina.

Ansia

I beta-bloccanti possono essere usati per fermare i sintomi di ansia. attori dal palcoscenico spesso li usano per far fronte con la paura del palcoscenico. Essi sono utilizzati anche nel trattamento di attacchi di panico, poiché beta bloccanti bloccano il rilascio di adrenalina nel corpo, eliminando molti sintomi di ansia.

Tremors

I beta-bloccanti sono spesso utilizzati per il trattamento di tremore essenziale, una condizione potenzialmente invalidante in cui il paziente sperimenta agitazione nelle loro braccia, gambe e altre parti del corpo. I beta-bloccanti possono fare una differenza significativa nella vita di questi pazienti, che sono in grado di godere di un più alto grado di funzionare come un risultato.

Meccanismo d'azione dei beta-bloccanti

Meccanismo d'azione dei beta-bloccanti


I beta-bloccanti, che sono noti anche come agenti bloccanti beta-adrenergici, sono ampiamente utilizzati farmaci per il trattamento dell 'ipertensione e disturbi cardiaci. Essi hanno dimostrato di ridurre la comparsa di infarti tra molti altri usi.

Meccanismo di azione

I beta-bloccanti, il trattamento di malattie cardiache e non cardiache. I beta-bloccanti bloccano i recettori adrenergici B1 e B2 che producono epinefrina, noto anche come adrenalina. L'adrenalina può causare vasocostrizione quando i livelli sono elevati. I beta-bloccanti aiutare il cuore a battere più lento con meno forza, in modo che non deve lavorare duro.

usi

I beta-bloccanti sono usati per ridurre la pressione sanguigna, aritmie cardiache e dolore al petto. Possono anche essere usati per trattare l'emicrania, il glaucoma e la fibrillazione atriale, e per prevenire la morte improvvisa dopo un attacco di cuore.

Poiché betabloccanti controllano la produzione di adrenalina, possono ridurre la frequenza cardiaca e dare un calmante effetto al corpo. Musicisti e attori hanno utilizzato il farmaco dal 1970 per controllare la paura del palcoscenico. Si tratta di un uso off-label; i beta-bloccanti non sono stati approvati dalla Food and Drug Administration per tale utilizzo.

influisce Side

Alcuni effetti collaterali dei beta-bloccanti sono: bradicardia (frequenza cardiaca lenta), insufficienza cardiaca congestizia, ipotensione (pressione sanguigna molto bassa), la depressione mentale, debolezza, parestesie delle mani (formicolio o intorpidimento), vertigini e disfunzione sessuale negli uomini.

Beta bloccanti perdita di capelli nelle donne &

Beta bloccanti perdita di capelli nelle donne &


I beta-bloccanti sono tra i molti farmaci che possono causare la perdita dei capelli nelle donne. Sono causa di capelli a cadere interferendo con il ritmo naturale della crescita e fasi di crescita dei capelli del cuoio capelluto di riposo.

I fatti

Anche noto come beta-adrenergici, beta-bloccanti sono farmaci che bloccano l'effetto accensione del ormone adrenalina sui recettori del corpo. Bloccando gli effetti del corpo della "fuga o lotta" naturale risposta, i beta-bloccanti frequenza del polso lento e ridurre la pressione alta.

Funzione

I beta-bloccanti sono usati per il trattamento di varie condizioni come l'ipertensione, aritmie cardiache, tremori, ansia sociale, e l'emicrania.

Beta-bloccanti e perdita di capelli

Tra i molti effetti collaterali di beta-bloccanti in donne compresi problemi di circolazione e la depressione, perdita di capelli è uno dei più comuni. La perdita dei capelli causata da beta-bloccanti è caratterizzata da diradamento dei capelli in tutto il cuoio capelluto.

telogen effluvium

I beta-bloccanti causano un tipo di perdita di capelli chiamata telogen effluvium nelle donne. In questo tipo di perdita di capelli, una superiore al normale quantità di capelli cuoio entra in una fase di riposo ed inizia a cadere.

considerazioni

Alcune donne che assumono beta-bloccanti non possono verificarsi effetti collaterali. Quando la perdita di capelli è un effetto collaterale consolidata di prendere il farmaco, il passaggio ad un trattamento alternativo sotto la supervisione di un medico può contribuire a invertire la condizione.

Beta bloccanti e la malattia di Crohn

Beta bloccanti e la malattia di Crohn


La malattia di Crohn è una debilitante e difficile da trattare la malattia infiammatoria intestinale. I beta-bloccanti sono una classe di farmaci utilizzati per gestire l'attività cardiaca (ad esempio, del ritmo cardiaco) e l'ipertensione (pressione sanguigna). Sebbene i beta-bloccanti non sono generalmente un elemento importante nel trattamento del morbo di Crohn, sono considerati efficaci nel prevenire un effetto collaterale occasionale, l'emorragia di arterie varici. Dal momento che questo può causare la morte, il potenziale effetto protettivo di beta-bloccanti è importante nei casi in cui compaiono le arterie varici.

Morbo di Crohn

la malattia di Crohn, dal nome del medico che per primo lo descrisse, è una forma di malattia intestinale con grave infiammazione e ulcerazioni dell'intestino. I sintomi sono simili a colite ulcerosa, un'altra malattia infiammatoria intestinale (IBD). La causa specifica è sconosciuta, anche se alcuni esperti ritengono che può essere legata alla presenza di alcuni batteri. Alcuni pensano che può anche essere causata da un sistema immunitario iperattivo. I sintomi iniziali della condizione includono intenso dolore addominale, diarrea e perdita di peso.

parti interessate

La distinzione principale tra il morbo di Crohn e la colite ulcerosa è la distribuzione nel tratto digestivo. Mentre quest'ultimo condizione colpisce solo il colon, l'infiammazione associata con la malattia di Crohn può verificarsi in qualsiasi parte del tubo digerente dalla bocca allo stomaco e dall'intestino all'ano, anche se è principalmente scena negli intestini. Essa colpisce anche gli strati più profondi del tessuto di colite ulcerosa.

Effetti della malattia di Crohn

Pits appaiono sulla superficie di intestino (o altro tratto digestivo) dei tessuti, che gradualmente diventa più profonda e ulcerate. In casi gravi, l'ulcera può perforare il tessuto del tutto, creando un buco e diffondersi ad altre parti del corpo. E 'anche possibile per l'ulcera per rompere la pelle, causando scarico dolorosa di materia rifiuti attraverso ferite aperte, tipicamente sull'addome. L'ulcerazione associata a malattia di Crohn può anche bloccare l'intestino, che porta a crampi allo stomaco e vomito. Può anche causare emorragie interne. Varici sanguinamento si verifica quando le arterie fortemente dilatate nell'esofago o altre parti del sistema digestivo sono aperti un varco. Questa dilatazione è comunemente visto in cirrosi epatica, ma è stato trovato anche in pazienti di Crohn. Emorragia da varici può essere una condizione pericolosa per la vita.

Il trattamento della malattia di Crohn

Non esiste una cura semplice per la malattia di Crohn, che può ripetersi più volte in individui affetti. I sintomi possono, tuttavia, essere alleviati attraverso il trattamento. Molti approcci diversi per il trattamento dei sintomi della malattia di Crohn attraverso i farmaci sono disponibili. Questi includono prescrizione di corticosteroidi, antibiotici, farmaci anti-infiammatori, mesalamina o altri farmaci destinati a ridurre l'infiammazione.

Trattamento di sanguinamento da varici

Anche se i beta-bloccanti non sono parte di una terapia generale per la malattia di Crohn, i rapporti suggeriscono che essi sono efficaci nel prevenire il sanguinamento da varici. Beta bloccanti riducono ipertensione (pressione) nella vena porta, una vena importante nel sistema digestivo, e così la pressione sulle arterie dilatate. L'Organizzazione Mondiale della Gastroenterologia consiglia l'uso di beta-bloccanti per prevenire le emorragie in pazienti a rischio di emorragia da varici.

Beta bloccanti & Lung Problemi

Beta bloccanti rallentano cuore per minimizzare l'effetto dello stress. Tuttavia, sono stati conosciuti a peggiorare problemi respiratori causando costrizione delle vie aeree e la contrazione dei muscoli nei polmoni. I beta-bloccanti hanno scatenato attacchi a chi soffre di asma e hanno peggiorato la funzione respiratoria in pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva, o BPCO. Ma i ricercatori hanno sviluppato un beta-bloccante che offre marcato miglioramento per tali pazienti.

Ricerca

Atti della National Academy of Sciences, 17 febbraio, 2009, vol. 106 n ° 7 2435-2440, offre i risultati on-line dello studio "Beta2 Adrenorecettore segnalazione è necessaria per lo sviluppo di un fenotipo asma in un modello murino." Richard A. Bond, Università di Houston, e un team di ricercatori hanno studiato le cellule adrenergici beta-2 lining il muscolo nei polmoni dei topi. I ricercatori hanno scoperto che i sintomi dell'asma possono essere stimolate in topi con il gene adrenorecettore beta-2 intatte, ma al momento la rimozione del gene, i sintomi dell'asma non potevano essere stimolate. Ciò ha portato alla sperimentazione di un antagonista adrenergici beta-2 sui topi con il gene intatto. Bloccando il recettore con l'antagonista, ricercatori hanno ottenuto lo stesso risultato osservato nei topi senza il gene --- sintomi dell'asma ridotti.

I beta-bloccanti in uso al momento per il trattamento della malattia delle vie aeree erano stimolanti --- agonisti beta-2 adrenergici. Hanno offerto sollievo dei sintomi di dilatare le vie aeree, ma il sollievo non è stato duraturo. Agonisti in combinazione con corticosteroidi riducono l'infiammazione delle vie aeree e la sovrapproduzione di muco, ma l'uso continuato di agonisti hanno peggiorato i sintomi e sono stati conosciuti per causare le morti legate all'asma.

Durante il test di un antagonista adrenergici beta-2 sui topi con il gene del recettore intatto, i tentativi dei ricercatori per stimolare i sintomi dell'asma hanno prodotto risultati simili a quelli osservati quando si cerca di indurre sintomi di asma nei topi con il gene rimosso.

Agonisti, antagonisti e agonista inverso

Un agonista si lega ad una cellula recettori nei polmoni, simulando l'azione naturale del adrenorecettore beta-2 che spinge dilatazione delle vie respiratorie. Una blocchi antagonisti l'azione di un agonista. Un agonista inverso è un agente farmacologico che produce l'effetto opposto di un agonista.

Agonista inverso brevettato per l'uso

Dopo lo studio del mouse, una sperimentazione umana è stato avviato per testare la nadolol farmaco beta-bloccante, un agonista inverso che è stato ben tollerato dai partecipanti allo studio. Nadolol produsse un primo peggioramento dei sintomi seguito da miglioramento nel 80 per cento dei partecipanti. Dopo le prove umane, Inverseon, una società che sviluppa farmaci per le malattie respiratorie croniche, compilato una domanda di brevetto degli Stati Uniti per l'uso di beta-bloccanti nel trattamento delle malattie respiratorie. Il 5 maggio 2009, è stato rilasciato un brevetto per la nadolol agonista inverso come un "metodo di trattamento delle malattie delle vie aeree con beta-adrenergici Inverse Agonisti."

avvertimento

agonisti inversi alleviare i sintomi della malattia delle vie aeree e offrono una misura preventiva contro episodi futuri, come affermato da CBC News il 10 aprile 2008. Ma agenti stimolanti (agonisti) in inalatori sono ancora necessari per il sollievo di un attacco acuto perché dilatano immediatamente le vie respiratorie .

Usi non cardiogeno di beta bloccanti

I beta-bloccanti, una classe di farmaci prescritti più ampiamente per il trattamento e il controllo dell'ipertensione e disturbi legati al cuore, sono utilizzati anche per il trattamento di altre condizioni che cadono al di fuori dei parametri della medicina cardiovascolare. Questi farmaci, noti anche come agenti bloccanti beta-adrenergici, agiscono bloccando adrenalina e noradrenalina di legarsi ai recettori beta di nervi, secondo MayoClinic.com.

Disturbi d'ansia

In un'intervista con ABC News nel febbraio 2008, Brian Brennan, MD, direttore associato di ricerca in neuroscienze traslazionale al McLean Hospital di Belmont, Mass., Ha detto che i beta-bloccanti possono ridurre al minimo le manifestazioni fisiche del disturbo d'ansia. Usato più spesso, secondo Brennan, è propanerol (anche venduto con il marchio Inderal). Propanerol è un beta bloccante non selettivo, il che significa che blocca adrenalina e noradrenalina di legarsi sia beta-1 e beta-2 recettori, al contrario di un beta bloccante selettivo, che blocca recettori solo beta-1 ed è più efficace per applicazioni cardiovascolari. Brennan ha sottolineato che i beta-bloccanti non sembrano fare molto per affrontare il disagio emotivo associato a disturbi d'ansia.

Glaucoma

Il Glaucoma Research Foundation riferisce che i beta-bloccanti possono aiutare a diminuire la produzione del corpo di liquido intraoculare. Una quantità eccessiva di questo fluido fare pressione malsano sulle strutture sensibili dell'occhio, che causa il glaucoma. i farmaci di marca da glaucoma che contengono beta-bloccanti come ingredienti chiave includono Betagan, Betimol, Betoptic S, Istalol, OptiPranolol e Timoptic-XE. La fondazione indica che gli effetti collaterali comuni di beta-bloccanti farmaci per il glaucoma comprendono affaticamento, bassa pressione sanguigna e la frequenza cardiaca ridotta. Gli asmatici che assumono questi farmaci possono sperimentare mancanza di respiro.

Ipertiroidismo

Una ghiandola tiroide iperattiva può innescare una vasta gamma di sintomi, alcuni dei quali possono essere controllati da beta-bloccanti, secondo i manuali Merck. L'ipertiroidismo, la condizione causata da iperattività della tiroide, può manifestarsi come un gozzo (un gonfiore della ghiandola), tremori, ansia, nervosismo; sudorazione eccessiva, perdita di peso, frequenti movimenti intestinali, ritmi cardiaci anomali, tachicardia e ipertensione. Secondo Merck, beta-bloccanti possono essere efficaci per affrontare alcuni di questi sintomi, in particolare tachicardia, tremori e altre manifestazioni fisiche di ansia.

emicrania

I beta-bloccanti sono stati trovati per essere molto utile nella prevenzione del mal di testa, anche se il meccanismo preciso attraverso il quale lavorano questa magia è ancora sconosciuto, secondo WebMD. Tuttavia, alcuni medici teorizzano che essa può avere qualcosa a che fare con la capacità dei farmaci per rilassare i vasi sanguigni, un effetto che rende i beta-bloccanti utili nel trattamento della pressione alta. E 'importante notare che i beta-bloccanti sono usati per la prevenzione di emicranie, ma non sono efficaci per il sollievo dei sintomi dell'emicrania volta che l'attacco è iniziato. MAGNUM (Emicrania consapevolezza di gruppo: una comprensione nazionale per emicranici) sottolinea che i beta-bloccanti possono interagire con altri farmaci e può essere controindicata per le persone con altre condizioni mediche. E 'importante, quindi, di consultare il medico prima di utilizzare i beta-bloccanti per la prevenzione dell'emicrania.