tumore cistifellea aspettativa di vita

Aspettativa di vita per il cancro della colecisti

cancro della cistifellea è una condizione rara che è caratterizzata da neoplasia del tratto biliare. L'aspettativa di vita per il cancro della colecisti è subordinato quando è diagnosticato e se può essere rimosso con un intervento chirurgico.

Fase 1

tumore della cistifellea diagnosticato durante questa fase è trattata rimuovendo la colecisti. Se il tumore è confinato al rivestimento cistifellea, vi è un tasso di sopravvivenza del 100% per almeno 5 anni dopo l'intervento; tuttavia, solo il 15% dei pazienti sopravvive 5 anni dopo l'intervento se il tumore si è diffuso al muscolo.

fase 2

La seconda fase del cancro colecisti è caratterizzata dalla diffusione del cancro ad un organo vicina. Solo il 20% delle persone diagnosticate durante questa fase sopravvivono almeno 5 anni dopo l'intervento chirurgico.

fase 3

Durante la terza fase, il cancro si diffonde ad organi vicini e linfonodi; solo il 5% delle persone diagnosticate durante questo periodo sopravvivono almeno 5 anni dopo l'intervento chirurgico. Il cancro può essere troppo avanzata per un intervento chirurgico, riducendo così il tasso di sopravvivenza a 6 mesi a 2 anni dopo la diagnosi.

fase 4

In fase 4, il tumore è inoperabile. Circa l'1% delle persone diagnosticate durante la fase 4 vivrà più di 2 anni dalla diagnosi.

considerazioni

Secondo Cancer Research UK, 5 anni di sopravvivenza non significa che una persona vivrà solo 5 anni. La ricerca è limitata a 5 anni dopo il trattamento perché il cancro è meno probabile che torni dopo tale periodo.

Aspettativa di vita per il cancro al seno senza trattamento

Aspettativa di vita per il cancro al seno senza trattamento


Alcune donne affette da cancro al seno rifiutare il trattamento. Alcuni scelgono la fede in un potere superiore sopra la medicina, alcuni ritengono il trattamento sarà peggiore del male, gli altri possono diffidare l'istituzione medica.

Le previsioni non sono esatti

I medici non si può pretendere di dare una prognosi precisa. Quando una donna viene diagnosticata come a uno stadio avanzato di cancro al seno, il medico può dirle che lei ha soli mesi di vita, ma una serie di fattori potrebbe risultare in un individuo che vive più a lungo del previsto.

messa in scena

Secondo un sito web Mayo Clinic discutere la stadiazione del cancro al seno, la messa in scena di cancro al seno è un modo per misurare quanto grande un tumore al cancro al seno è e quanto il tumore si è diffuso. Una fase di inizio I diagnosi è indicativo di un piccolo tumore che non ha cominciato a diffondersi in tutto il corpo, mentre una fase potenzialmente terminale IV è un cancro avanzato che potrebbe aver diffuso ad organi vitali o vaste aree di tessuto. Una fase I diagnosi ha un elevato tasso di sopravvivenza se trattati. Se non trattata, una messa in scena meno avanzato è un meno certo indicatore della speranza di vita. Allo stesso modo, il cancro allo stadio IV ha un tasso di sopravvivenza drasticamente più bassa, e non migliora senza trattamento.

Suvivability

Secondo il National Cancer Institute del governo degli Stati Uniti, il tasso di sopravvivenza più di 5 anni per le persone con tumore localizzato, che è il cancro che non si è diffuso da dove ha avuto origine, è al 98 per cento. Se il tumore si è diffuso ai linfonodi vicini (ghiandole vicino al collo, ascelle e inguine che filtrano e il trasporto di certi fluidi), il tasso di sopravvivenza per i cinque anni è al 83,6 per cento. Una volta che il cancro si è diffuso in tutto il corpo per grandi sezioni di tessuto o vitale origini, il tasso di sopravvivenza diminuisce al 23,4 per cento. Si può presumere che la maggior parte delle persone che compongono queste statistiche erano in trattamento, così l'aspettativa di vita sarà più basso per quelli che non lo sono.

fattore Race

Race sembra giocare un ruolo nella sopravvivenza del cancro al seno. Secondo il National Cancer Institute, la capacità di sopravvivenza cinque anni è stato 90,2 per cento per le donne bianche e il 77,5 per cento per le donne nere. Naturalmente, la stragrande maggioranza delle donne in entrambi i gruppi sono stati in cura.

Un piccolo studio

Uno studio condotto dal Dott. Pietro come Johnstone e Marilyn S. Norton e Robert H. Riffenburgh, PhD., Su 250 trattati pazienti affetti da cancro al seno scoperto che il tempo di sopravvivenza media è stata di 2,7 anni. Essi hanno anche studiato i dati su 1.022 pazienti non trattati in altri studi, e ha trovato un tempo di sopravvivenza mediano di 2,3 anni.

Regressioni sono rari

In alcuni rari casi, le donne affette da carcinoma mammario avanzato hanno sperimentato regressioni. Secondo un rapporto CNN, ci sono solo 32 casi documentati di questo parlare phenomenon.When di cancro, regressione indica la dimensione di un tumore ha ottenuto più piccoli o che l'importo del cancro nel corpo è ridotto. Questo non cambia il fatto che le persone con una diagnosi di cancro sono ancora invitati a cercare il trattamento.

Aspettativa di vita per i pazienti con cancro della prostata

L'American Cancer Society riporta che il cancro della prostata è la seconda causa di morte per cancro negli uomini americani, che prevede 27.360 morti per la malattia nel 2009. Nonostante queste statistiche, i miglioramenti nella rilevazione e il trattamento di tumori della prostata aumentano notevolmente l'aspettativa di vita per i malati di cancro alla prostata.

sfondo

L'American Cancer Society riporta aspettative di vita, come i tassi di sopravvivenza. Un tasso di sopravvivenza è una statistica che indica la percentuale di uomini ha vissuto per un certo anniversario della loro diagnosi. Se un uomo passa distanti qualcosa di diverso carcinoma della prostata, che viene rimosso dal campione statistico.

5 anni tasso di sopravvivenza

Oltre il 99 per cento degli uomini vive per il quinto anniversario della loro diagnosi di cancro alla prostata.

10 anni tasso di sopravvivenza

Il tasso di sopravvivenza a 10 anni per il cancro alla prostata è il 93 per cento.

15 anni tasso di sopravvivenza

Alla boa di quindici anni, il tasso di sopravvivenza scende al 79 per cento.

Conclusioni

Anche se 1 a 6 uomini sviluppano il cancro alla prostata durante la loro vita, solo 1 su 35 uomini muoiono da esso. Ci sono oltre 2 milioni di sopravvissuti di cancro alla prostata che vivono negli Stati Uniti.

considerazioni

particolare l'aspettativa di vita di un uomo dopo una diagnosi di cancro alla prostata dipende da una serie di fattori - come la sua età, lo stadio del cancro, e la sua salute generale. Un oncologo può fornire una accurata, la prognosi individualizzato.

Aspettativa di vita per il cancro al seno stadio IV metastatico

Secondo l'American Cancer Society, il cancro al seno è uno dei più comuni tipi di cancro che colpisce le donne negli Stati Uniti, con circa una donna su otto sviluppare la malattia a un certo punto della loro vita. Quanto prima il tumore è diagnosticato, più a lungo la vostra aspettativa di vita.

I fatti

Secondo l'American Cancer Society, il cancro al seno IV stadio si caratterizza per la metastasi delle cellule tumorali ai linfonodi distanti e organi. Il cancro si diffonde più comunemente ai polmoni, il fegato, il cervello o le ossa.

Speranza di vita Prognosi

L'American Cancer Society stima che il tasso di sopravvivenza a 5 anni per la fase IV carcinoma mammario metastatico per essere 20 per cento.

Opzioni di trattamento

La radioterapia e la chirurgia possono essere utilizzati in situazioni specifiche; Tuttavia, non sarà probabilmente curativa in quanto il tumore si è diffuso al di là del seno e del tessuto circostante.

Estendere la prognosi

Il trattamento per il cancro al seno in stadio IV può includere la chemioterapia, terapia ormonale o terapie mirate, come Avastin (crescita dei vasi che blocca il sangue a nuovi tumori, rallentando la loro crescita) o Herceptin (che può estendere la prognosi se dato con la chemioterapia iniziale).

Breast Cancer Statistics

Secondo l'American Cancer Society, a poco più di 40.000 donne americane muoiono di cancro al seno ogni anno. La buona notizia, tuttavia, è che l'incidenza del cancro al seno è diminuito del 2 per cento ogni anno 1999-2006.

Aspettativa di vita per un paziente Fase 3 Linfonodo cancro

Aspettativa di vita per un paziente Fase 3 Linfonodo cancro


Il sistema linfatico contiene una rete di vasi che trasportano un fluido chiamato linfa attraverso il corpo. Lymph contiene linfociti, o globuli bianchi, le cellule del sistema immunitario che combattono la malattia. I linfonodi filtrano la linfa e possono diventare cancerose. Ci sono circa 35 tipi di linfociti che possono essere implicati in linfonodali (linfoma) tumori. Secondo il sito Emedicinehealth, linfoma è il tipo più comune di cancro del sangue negli Stati Uniti.

tipi

Linfoma prognosi varia a seconda del tipo, età alla diagnosi e problemi di salute precedenti. Linfoma può essere Hodgkin o non-Hodgkin e può essere indolente o aggressivo. La differenza tra Hodgkin e linfomi non-Hodgkin è nello specifico dei linfociti (globuli bianchi) che colpisce. La presenza di una cellula di Reed-Sternberg, un particolare tipo di anomalia bianco globuli indica linfoma di Hodgkin. Se la cella di Reed-Sternberg non è presente, il linfoma è della varietà non-Hodgkin, secondo la Mayo Clinic. linfoma indolente è di basso grado, che significa che è lento movimento e più facile da trattare. linfoma aggressivo si diffonde rapidamente e può rapidamente progredire dalla fase 1 alla fase 4. Determinare la vostra varietà di linfoma è il primo passo per determinare l'aspettativa di vita previsto.

Fase 3 linfoma

Fase 3 linfoma è la penultima tappa della malattia, quando ha raggiunto gli organi interni, del midollo osseo e del sangue. In media, la prima della fase del linfoma, maggiori saranno le probabilità di sopravvivenza. I pazienti che manifestano fase 3 linfoma che non mostrano altri sintomi (come febbre, sudorazione notturna e perdita di peso) hanno una prognosi migliore di quelli che lo fanno, secondo il sito web linfoma Info.

Strumenti prognosi

Secondo l'American Cancer Society, ci sono diversi fattori da prendere in considerazione quando si effettua una prognosi speranza di vita. Oltre allo stadio della malattia, altri fattori importanti sono: età; se il cancro è di organi esterni al sistema linfatico; quanto bene una persona può svolgere le attività quotidiane; e livelli sierici di sangue di lattato deidrogenasi (LDH), che si innalzano rapidamente quando i tumori sono in rapida crescita. Sulla base di questi criteri, i medici valutano i tassi di sopravvivenza per ogni gruppo a rischio: basso, medio e alto.

Stato 3 linfoma non-Hodgkin

Il tasso di sopravvivenza a cinque anni per i pazienti con linfoma non-Hodgkin nella categoria ad alto rischio è il 53 per cento, secondo l'American Cancer Society. Il tasso di sopravvivenza a dieci anni per questo gruppo è il 36 per cento. Il tasso medio di sopravvivenza a cinque anni è del 63 per cento. Il tasso medio di dieci anni la sopravvivenza è del 51 per cento.

Fase 3 linfoma di Hodgkin

linfoma di Hodgkin è la più rara delle due forme. Il tasso medio di sopravvivenza a cinque anni è di 85 per cento, mentre il tasso medio di dieci anni la sopravvivenza è 81 per cento. Come terapie sviluppano, aspettative di vita si allungano. C'è stato un significativo miglioramento dei risultati dal 1970. Oggi il 92 per cento dei pazienti con linfoma di Hodgkin sopravvivere per almeno un anno dopo la diagnosi.

Qual è l'aspettativa di vita di una persona con Fase 3 cancro del colon?

Se avete ricevuto una diagnosi di cancro al colon, non importa quale fase, non deve significare una condanna a morte. I pazienti con diagnosi di cancro, anche la fase 3 possono vivere per anni dopo la diagnosi. I fattori importanti che determinano l'aspettativa di vita sono il palcoscenico, il grado e le caratteristiche della malattia, la vostra età, la vostra salute generale generale e il piano di trattamento.

Aspettativa di vita

L'aspettativa di vita soprattutto in termini di una grave malattia o condizione può essere molto difficile da determinare. Per determinare l'aspettativa di vita per le persone con il cancro è ancora più difficile, come i tumori da persona a persona sono diverse. Pertanto, l'aspettativa di vita è di solito discussa come i tassi di sopravvivenza, la percentuale di persone che vivono per un determinato periodo di tempo dopo la diagnosi e il trattamento.

fase 3

Il cancro del colon, indicato anche come il cancro del colon-retto, è la crescita incontrollata di cellule tumorali nel rivestimento del colon. Il colon è una parte dell'intestino crasso che comprende anche il retto e l'appendice. Fase 3 cancro del colon, come descritto dalla American Cancer Society è suddivisa in tre sotto-fasi. Stage 3a è quando il tumore è cresciuto nella sottomucosa del rivestimento e si è diffusa fino a 3 linfonodi. Fase 3b è quando il tumore è cresciuto negli strati più esterni della parete del colon e potrebbe aver raggiunto organi vicini. Ancora una volta, questa fase è anche segnato dalla diffusione del cancro ai linfonodi. Fase 3c è quando il tumore si è diffuso ad almeno 4 linfonodi.

Fase 3 Sintomi

Il cancro del colon che ha raggiunto la fase 3 sarà probabilmente indurre sintomi che si possono rilevare. Questo comprende il dolore nella zona addominale inferiore, crampi, movimenti intestinali difficili, nausea e stanchezza estrema. Se si verifica uno di questi sintomi, si deve consultare il medico. Chiunque oltre 50 deve essere schermato per il cancro al colon, anche in assenza di sintomi. Fasi 0, 1 e 2 non possono avere sintomi che si possono rilevare, e il modo migliore per prendere il precoce del cancro è attraverso test di screening. Questi test possono includere un esame fecale sangue occulto, che può rilevare il sangue nelle feci o una colonscopia, in cui il medico può vedere visivamente l'interno del colon per determinare la salute del colon. Gli studi hanno dimostrato che un test del sangue occulto fecale può ridurre il tasso di mortalità per cancro al colon del 33 per cento.

Diagnosi

La diagnosi inizia con un esame fisico e la discussione dei sintomi con il medico. Se si sospetta il cancro del colon, il medico dovrà seguire con test diagnostici, tra cui esami del sangue, una colonscopia e una biopsia, durante il quale un campione di tessuto prelevato durante la colonscopia è guardato al microscopio per determinare la presenza di cellule tumorali.

tassi di sopravvivenza

Medici e ricercatori in genere determinano i tassi di sopravvivenza a 5 anni per i pazienti affetti da cancro; questa è la percentuale di pazienti che vivono almeno 5 anni dopo la diagnosi. Queste tariffe devono essere usati solo come guida generale. Ci sono molti fattori che influenzano la vostra sopravvivenza, tra cui la dimensione del tumore e le caratteristiche, la vostra salute, il piano di trattamento e la vostra visione della vita.
Come discusso in precedenza, la fase 3 cancro del colon ha 3 sotto-fasi. Secondo l'American Cancer Society, il tasso di sopravvivenza a 5 anni per ogni fase è diversa. Per la fase 3a, si ha una probabilità 83 per cento di sopravvivere almeno 5 anni. Per la fase 3b si ha la possibilità 64 per cento dei sopravvissuti almeno 5 anni. Per il caso più grave di fase 3, fase 3c, il tasso di sopravvivenza è del 44 per cento.
Si prega di consultare il proprio medico per il vostro caso specifico e per determinare il miglior corso di trattamento e la sua prognosi o il risultato specifico.

Qual è l'aspettativa di vita di fase 3 del linfoma non-Hodgkin?

Qual è l'aspettativa di vita di fase 3 del linfoma non-Hodgkin?


L'aspettativa di vita dei pazienti affetti da linfoma fase 3 non-Hodgkin dipende dal tipo di linfoma. Alcuni sono a crescita lenta, mentre altri sono aggressivi. la diagnosi precoce e il trattamento aumentano notevolmente l'aspettativa di vita.

tipi

Linfoma non-Hodgkin è attribuito un livello di fase 1 a Fase 4 utilizzando il sistema di stadiazione di Ann Arbor. Secondo l'American Cancer Society, Fase 3 indica che il linfoma è nei linfonodi su entrambi i lati della membrana.

ulteriori Considerazioni

Nella fase 3 non-Hodgkin, il tumore può essersi diffuso al di fuori dei linfonodi di una zona vicina o di un organo. Altri fattori, come ad esempio più del 10 per cento la perdita di peso inspiegabile o sudorazione notturna, aggiungono i criteri prognostici.

Importanza

L'Università del Maryland Medical Center afferma che l'aspettativa di vita per i pazienti sotto i 45 anni è notevolmente migliorata dal 1990. Le nuove opzioni di trattamento mostrano un miglioramento anche con linfomi aggressivi non-Hodgkin.

Potenziale

Secondo la Leukemia and Lymphoma Society, il tasso di sopravvivenza a cinque anni per i pazienti con linfoma non-Hodgkins è aumentata dal 31 per cento nel 1960 a circa il 69 per cento nel 2005. I progressi nel trapianto di cellule staminali e di nuovi farmaci può migliorare l'aspettativa di vita ancora di più.

Intuizione

Discutere criteri specifici per l'aspettativa di vita di Fase 3 linfoma non-Hodgkins con il medico. Questo include l'età, salute generale e il livello di attività.

Aspettativa di vita per il cancro al seno metastatico

statistiche aspettativa di vita per il cancro al seno metastatico non sono alti, in quanto questa è la fase più avanzata del tumore al seno. L'espansione dei sintomi del cancro e derivano variano da persona a persona. Tuttavia, i trattamenti disponibili possono aiutare un paziente a sentirsi più a suo agio e vivere più a lungo.

I fatti

carcinoma mammario metastatico è anche chiamato carcinoma mammario avanzato o stadio IV. In tali casi, il tumore si è diffuso dal seno ad altre parti del corpo. In questa fase, la vita di un paziente rischia di essere ridotto a causa del cancro.

Espansione

carcinoma mammario metastatico diffonde spesso rapidamente all'osso e organi, come il fegato e polmoni. Le ricadute da un precedente trattamento può causare il cancro al seno metastatico. Imaginis afferma che il 25 per cento delle donne in fase avanzata di cancro al seno hanno le cellule diffuso alle ossa, due terzi sperimentare l'espansione nel fegato, e di coloro che muoiono, circa il 70 per cento hanno avuto il cancro prendere in consegna i polmoni. Altre parti del corpo che metastatico cancro al seno possono espandersi per includere il cervello, il midollo osseo, gli occhi, le ovaie e il midollo spinale.

Sintomi

Sintomi di carcinoma mammario metastatico variano, a seconda della espansione del cancro in altre parti del corpo. Essi possono includere dolore alle ossa, l'assenza di appetito, forti mal di testa, difficoltà di respirazione e rapida perdita di peso. Tuttavia, questi sintomi non sono esclusivi di carcinoma mammario metastatico. Se essi sono legati a questa forma di cancro, di solito è indicativo che il cancro al seno è a buon punto nel corpo.

Trattamento

Dal momento che questa fase del tumore al seno è così avanzato, che il trattamento si concentra sul estendere e migliorare la qualità di una donna di vita piuttosto che combattere il cancro. Una forma comune di trattamento è con i farmaci anti-cancro o chemioterapia in tutto il corpo. Secondo imaginis.com, la ricerca ha dimostrato che alcune donne che si sottopongono a chemioterapia possono sperimentare una vita prolungata, mentre altri non sono interessati di sorta. La radioterapia è utilizzato su punti specifici del corpo, come un organo, nel tentativo di rallentare la progressione delle cellule tumorali e per alleviare il dolore del paziente. Tuttavia, questa forma di trattamento non è usato spesso, come il cancro al seno metastatico si diffonde rapidamente in tutto il corpo e non è esclusiva ad un solo settore.

Prognosi

Secondo imaginis.com, circa il 16 per cento delle donne sopravvivono cancro metastatico al seno e il 20 per cento sopravvivere per almeno cinque anni dopo la diagnosi. Anche se queste statistiche possono vedere scoraggiante, sono una contraddizione a quanto si pensa che il cancro al seno metastatico è un assassino istante. Tuttavia, la diagnosi precoce è ancora la chiave per evitare questo stadio del tumore al seno.

Cancro alla prostata metastatico aspettativa di vita

Il cancro della prostata è una condizione che colpisce gli uomini in proporzione approssimativa alla loro età. Mentre il cancro alla prostata è abbastanza curabile se preso in tempo, la prognosi diventa sempre più cupo, come il tumore progredisce attraverso il suo sviluppo naturale. carcinoma della prostata metastatico ha l'aspettativa di vita più bassa di qualsiasi forma di cancro alla prostata, ed è notoriamente difficile da forzare in remissione.

Cancro alla prostata

I segni più comuni di cancro alla prostata sono una ridotta capacità o alterata di urinare, tra cui l'incapacità di urinare, aumento della frequenza della minzione, dolore durante la minzione, o l'incontinenza lieve (dribbling).

cancro metastatico

cancro metastatico è il termine generale per il cancro che ha metastatizzato - diffuso dalla sua posizione originale ad altri posti all'interno del corpo. Secondo Rami Y. Haddad, MD, cancro metastatico della prostata più spesso si diffonde alle ossa del corpo, insieme con la vescica o viscere. Le uniche opzioni reali per il trattamento del cancro metastatico sono chemio e radioterapia, e queste sono battaglie in salita come il tumore si è diffuso in gran parte del genere.

tassi di sopravvivenza

statistiche tasso medio di sopravvivenza sono utili per mostrare la differenza tra il trattamento del cancro della prostata localizzato e metastatico. Il tasso di sopravvivenza per le persone con carcinoma prostatico localizzato è un incredibile 100 per cento. Ciò significa che tutti con cancro alla prostata che deve ancora diffondersi sarà vivo ben cinque anni dopo la diagnosi iniziale. Al contrario, il tasso di sopravvivenza a cinque anni per gli individui con carcinoma della prostata metastatico è solo il 33,3 per cento.

Aspettativa di vita

Circa il 50 per cento degli individui con carcinoma della prostata metastatico morirà entro tre anni. Ciò significa che l'aspettativa di vita media per un individuo con carcinoma della prostata avanzato a metà tra appena due e quattro anni.

considerazioni

Ricordate che quando si parla di statistiche e aspettative di vita, queste sono solo le medie. Ogni caso di cancro in genere è unica, e alcuni sono molto più aggressivi di altri. Quindi, è del tutto possibile che si superano di gran lunga i numeri indicati, quindi cercate di non ottenere appeso sulle cifre reali. Mantenere ottimista con un atteggiamento positivo è il modo migliore per garantire che si vive più a lungo si è in grado, anche con carcinoma della prostata metastatico.

Aspettativa di vita per il cancro del pancreas

Il tumore al pancreas è la quarta causa principale di decessi per cancro. Il ruolo principale del pancreas è quello di secernere enzimi e ormoni che aiutano nella digestione e regolano il metabolismo degli zuccheri. Il cancro del pancreas comincia nel tessuto e si diffonde rapidamente. I sintomi non compaiono fino a quando il tumore è avanzato, rendendo difficile la diagnosi precoce e non tipici. Poiché il pancreas non può essere rimosso, il trattamento consiste solitamente di radiazioni, chemioterapia e terapia farmacologica mirata.

Pancreas sistema Cancer Staging

Il rischio di sviluppare il cancro al pancreas è di 1 su 76, pari al 1,3 per cento. Anche se il rischio complessivo di cancro al pancreas è bassa, statisticamente, incidenti mortali sono alte perché il cancro è difficile da diagnosticare in anticipo. La fase in cui il tumore è diagnosticato è importante nelle decisioni di trattamento e l'aspettativa di vita.

Il Joint Committee on Cancer ha sviluppato un sistema di stadiazione TNM chiamato. Il sistema di stadiazione contiene tre elementi: T, N e M. Se si utilizzano numeri o lettere dopo la T, N, o M, che forniscono ulteriori dettagli. Per approssimare l'aspettativa di vita di un malato di cancro al pancreas, il processo di messa in scena deve essere identificato.

T, N e M

Il T nella stadiazione descrive le dimensioni del tumore (s), che viene misurata in centimetri. Questa messa in scena identifica anche se il cancro si diffonde. Il N nella stadiazione spiega se il cancro si diffonde ai linfonodi. La M sta per metastasi. Quando un cancro metastatizza, si diffonde ad altri organi del corpo. Con il cancro al pancreas, il fegato, i polmoni e il peritoneo sono gli organi più mirati per metastasi.

Numeri e Stages

I numeri o lettere che possono apparire dopo la T, N e M forniscono ulteriori informazioni sulla progressione del cancro.

• I numeri da 0 a 4 rappresentano gravità.
• La lettera X indica "non può essere valutata."
• Le lettere "è" significa che il tumore è contenuto entro i primi strati di cellule del dotto pancreatico.

Queste informazioni poi è combinata per assegnare un palcoscenico. Fasi sono da I a IV, con IV è il più grave.

• Fase 0 (Tis, N0, M0)
• Fase IA (T1, N0, M0)
• Fase IB (T2, N0, M0)
• Fase IIA (T3, N0, M0).
• Fase IIB (T1-3, N1, M0)
• Fase III (T4, Qualsiasi N, M0)
• Fase IV (Qualsiasi T, Qualsiasi N, M1)

Sopravvivenza da Stage

L'aspettativa di vita per i pazienti affetti da cancro del pancreas è descritto in segmenti di 5 anni a seconda della fase del cancro. Di seguito è riportato ogni fase e il tasso di sopravvivenza.

Fase IA = 37 per cento
Fase Ib = 21 per cento
Stadio IIA = 12 per cento
Stadio IIB = 6 per cento
Fase III = 2 per cento
Stadio IV = 1 per cento

Timeline complesso Speranza di vita

In sintesi, circa il 20 per cento dei pazienti affetti da cancro del pancreas vivono almeno 1 anno dopo la diagnosi. Tuttavia, meno del 4 per cento vive più di 5 anni. I fattori di rischio per lo sviluppo di cancro al pancreas includono l'obesità, il fumo, la storia familiare, età e razza.

L'aspettativa di vita la malattia di Alzheimer

L'aspettativa di vita la malattia di Alzheimer


La malattia di Alzheimer, una malattia del cervello, è la forma più comune di demenza. Secondo l'Associazione Alzheimer, ci sono almeno 5,3 milioni di americani che vivono con questa malattia fatale progressiva.

Che cosa è il morbo di Alzheimer

L'Alzheimer è una malattia che colpisce direttamente il cervello, causando la perdita di memoria e giudizio alterato e che riguardano i comportamenti sociali. Non vi è alcuna cura conosciuta per questa malattia, e professionisti medici in grado di trattare solo i sintomi.

Aspettativa di vita

L'aspettativa di vita per le persone con malattia di Alzheimer è generalmente quattro a sei anni dopo la diagnosi. Tuttavia, ci sono una serie di incognite associati a questa malattia, e le persone possono vivere ovunque da tre a 20 anni dopo la diagnosi.

fasi

La malattia di Alzheimer è progressiva e viene classificato di sette stadi. Queste fasi vanno dal primo stadio, che non presentavano compromissione visibile, a moderata diminuzione e, infine, la settima tappa, che è grave, lo stadio in ritardo con la morte imminente.

Alzheimer e Age

La malattia di Alzheimer è generalmente pensato come si verificano in persone anziane. Ma esordio precoce del morbo di Alzheimer può verificarsi in persone tra i 30, 40s e 50s.

Diagnosi

Se si sospetta o qualcuno che conosci ha il morbo di Alzheimer, è importante rivolgersi al medico. La diagnosi precoce può aiutare a ritardare alcuni sintomi e portare a una migliore pianificazione per il futuro.

L'aspettativa di vita per i pazienti con enfisema

L'enfisema è una malattia polmonare cronica legata al fumo di sigaretta; una malattia genetica, alfa-1 antitripsina; e malattie autoimmuni rare, tra cui vasculite sistemica. L'aspettativa di vita, con questo tipo di malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO) dipende da molti fattori.

Caratteristiche

Normalmente gli alveoli dei polmoni sembrano un grappolo d'uva. Con l'enfisema, le sacche d'aria non sono in grado di trasferire l'ossigeno nel sangue. Nel corso del tempo, le sacche perdono la loro elasticità e un aspetto simile ad un pallone che è stato gonfiato e sgonfiato troppe volte.

L'aria viziata viene intrappolata nei sacchi e, nel tempo, i polmoni diventano più grandi, causando una condizione chiamata iperinflazione. Una lamentela comune con enfisema è la mancanza di respiro. Enfisema provoca anche la tensione sul cuore quando i polmoni non possono fornire abbastanza ossigeno per mantenere il livello di sangue in una percentuale sana, che è generalmente superiore al 90 per cento.

Fasi della malattia

Fasi di BPCO sono generalmente definiti secondo i criteri ORO (Iniziativa Globale per la malattia polmonare cronica ostruttiva). Le quattro fasi comprendono (fase 1) lieve; (Fase 2) moderata; (Fase 3) grave; e (fase 4) molto grave.

L'aspettativa di vita con l'enfisema è diversa da caso a caso, secondo il National Jewish Salute e Medical Research Center.

Tipi di test

Ci sono informazioni di carattere generale limitato sul aspettativa di vita per i pazienti con BPCO, ma alcuni test forniscono indicatori. Il test FEV1 --- che misura il volume forzata espirata nel primo secondo di un test di respirazione --- è una parte del più ampio test di funzionalità polmonare (PFT). Con un rating di FEV1 inferiore al 35 per cento, elencano alcune stime un tasso di sopravvivenza inferiore al 50 per cento in quattro anni. Tuttavia, questi numeri si basano su numerosi fattori, compresi età di una persona, il peso, il grado di mancanza di respiro e la causa della malattia.

altre variabili

FEV1 è parte di un (capacità di indice di massa corporea, l'ostruzione, la dispnea e l'esercizio fisico) Indice BODE che viene utilizzato per fornire informazioni sulla speranza di vita per la sopravvivenza su uno, due e quattro anni.

Per esempio, una persona che non abbia insufficienza polmonare con un FEV1 del 20 per cento, mancanza di respiro, quando vestirsi e la capacità di camminare a soli 500 piedi in sei minuti ha un tasso di sopravvivenza a due anni del 69 per cento. Sulla base di studi, 31 di 100 persone simili non sopravviverà due anni.

Tuttavia, una persona con risultati migliori che può camminare un ulteriore distanza in sei minuti e mostra la capacità di svolgere attività con meno fiato corto avrà un tasso di sopravvivenza migliore.

considerazioni

Per capire la situazione di un individuo e la prognosi, ci sono cose che si possono discutere con il vostro fornitore di assistenza sanitaria circa l'aspettativa di vita con enfisema:

Quanto è grave la tua BPCO basata su test di funzionalità polmonare (cioè, qual è il suo volume espiratorio forzato nel test FEV1?

Come a corto di fiato sei a riposo e con livelli di miti e alti livelli di attività?

È il vostro peso all'interno della gamma normale, o siete troppo sottile?

È riabilitazione polmonare un'opzione?

Hai livelli superiori al normale di anidride carbonica?

Aiuterebbe l'ossigeno?

Prevenzione / Soluzione

Il fumo provoca enfisema per progredire tre volte più velocemente del normale. Questo significa che il FEV1 gocce tre volte più rapidamente nei fumatori rispetto ai non fumatori. Uno degli aspetti più importanti per aumentare l'aspettativa di vita è quello di smettere di fumare immediatamente se si fuma. Cessazione sarà sicuramente rallentare la velocità di progressione.

Nel corso del tempo, il cuore può diventare allargata con enfisema. Se indicato, utilizzando l'ossigeno supplementare aiuta il cuore a lavorare meno duro e può impedire o prolungare l'allargamento del cuore.

Le persone con enfisema dovrebbero evitare le infezioni delle vie respiratorie superiori, come l'influenza e la polmonite. sono consigliati vaccini.

L'aspettativa di vita dopo la sospensione del tubo di alimentazione

L'aspettativa di vita dopo la sospensione del tubo di alimentazione


Secondo rense.com, morte per la rimozione del tubo di alimentazione può essere un "dolce morte" o "morte serena." I pazienti che hanno avuto i loro tubi di alimentazione rimossi hanno un'aspettativa di vita poco più di 10 giorni.

Giorno 1

Il processo ha inizio il giorno è stato rimosso il tubo. I pazienti che non sono consapevoli non si sente alcun fastidio quando il tubo viene ritirato.

Giorni 3 e 4

I pazienti cominceranno a sembrare più sottile, perché i tessuti del corpo avranno i liquidi persi. Gli occhi e le labbra saranno anche cominciare a guardare a secco. La frequenza cardiaca del paziente sarà anche salire la pressione sanguigna scende.

giorni 5-10

Se un paziente è cosciente, essi diventano meno avviso durante questo periodo di tempo. La loro respirazione diventa irregolare, con periodi di respirazione veloce e periodi di respirazione lenta.

Dopo 10 giorni

Dopo 10 giorni senza un tubo di alimentazione, i pazienti possono sembrano essere in coma. I pazienti cominceranno a non rispondere al loro ambiente, e appariranno molto disidratato.

Morte

La quantità di tempo che una persona vive dopo avere un tubo di alimentazione rimosso dipende dalla quantità di grasso corporeo e fluido il paziente aveva. Le tossine causano poi i muscoli respiratori non rispondere, e altri organi sicuro.

Multiplo aspettativa di vita mieloma

Il mieloma multiplo è una forma comune di cancro che inizia nelle cellule bianche del sangue conosciute come cellule del plasma. Lo scopo di plasmacellule è creare anticorpi che proteggono il sistema immunitario contro germi e prodotti nocivi. Curare localizzato mieloma multiplo è possibile, soprattutto nelle persone più giovani. Ma quando il mieloma multiplo è diffuso ad altre parti del corpo, l'aspettativa di vita del paziente è in genere da tre a cinque anni.

Sintomi

I sintomi più comuni di mieloma multiplo sono ossa rotte, tipicamente del dolore della colonna vertebrale, le ossa nelle costole e schiena, debolezza, stanchezza, sete eccessiva, febbre e infezioni che si verificano di frequente, nausea, minzione frequente, costipazione e perdita di peso. Il medico può determinare se questi sintomi sono il risultato di mieloma multiplo o di un'altra causa. Se avete questi sintomi, si dovrebbe parlare con il medico il più presto possibile per la diagnosi precoce e il trattamento.

Fattori di rischio

"Nessuno conosce le cause esatte del mieloma multiplo", dice il National Cancer Institute. Quello che si sa è che ci sono alcuni fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare mieloma multiplo. Tali rischi includono l'età (over 65 e rara in quelli sotto i 35), corsa (più alto in afro-americani e più bassa negli asiatici), essendo un maschio, storia di famiglia e una storia di MGUS (gammothapy monoclonale di significato indeterminato), che è " una condizione benigna nella quale le plasmacellule anomale producono proteine ​​m ".

Trattamento

Il mieloma multiplo ed i sintomi ad essa associati possono essere trattati con farmaci chemioterapici, terapia mirata e steroidi. "La chemioterapia uccide in rapida crescita cellule di mieloma, ma il farmaco può anche danneggiare le cellule normali che si dividono rapidamente", afferma il National Cancer Institute. terapia mirata è usato per bloccare la crescita delle cellule del mieloma. Gli steroidi possono aiutare nella morte delle cellule del mieloma.

Effetti collaterali

Il mieloma multiplo ei trattamenti utilizzati contro di essa spesso producono effetti collaterali che possono portare ad altre malattie. Questi includono le infezioni, anemia, problemi renali, assottigliamento delle ossa, dolore e amiloidosi (proteine ​​anomale edificazione nei tessuti del corpo). Spetta a voi decidere se si vuole vivere con mieloma non trattata per evitare questi effetti collaterali, o se i benefici del trattamento li superano.

Consigli

Mantenere una dieta sana ed equilibrata per mantenere la vostra energia e peso fino. In questo modo può ridurre i sintomi del mieloma multiplo. Se si rimane attiva e di energia, può contribuire a ridurre l'affaticamento eccessivo e dolore osseo. Mangiare a destra rafforza le ossa, che può impedire loro di rottura. Hanno il medico consiglia un consulente nutrizionale, che può aiutare a determinare ciò che è necessario aggiungere alla vostra dieta in modo che stai mangiando a destra e ottenere tutti gli integratori necessari.

Aspettativa di vita per alcolica cirrosi

cirrosi alcolica è un tipo di malattia del fegato causata da cronica, bere eccessivo. Si sviluppa su un lungo periodo di tempo e danneggia il fegato, che porta alla cicatrizzazione del tessuto epatico e complicazioni mediche. Il danno causato da questa condizione è irreversibile; cirrosi alcolica può essere fatale.

Definizione

Ci sono diversi tipi di malattie del fegato indotta da alcol, ma la cirrosi alcolica è considerata la più grave. Causato da bere pesante per un lungo periodo di tempo, la cirrosi alcolica è caratterizzato dallo sviluppo di tessuto cicatriziale che sostituisce il normale fegato tissue.The tessuto cicatriziale rende difficile per il fegato a svolgere come si deve, contribuendo a questioni come la coagulazione alterata, accumulo di tossine nel sangue, ipertensione nel fegato e dell'apparato digerente sanguinamento.

Aspettativa di vita

Secondo Merck.com, la cirrosi è una delle più comuni cause di morte tra quelli di età compresa tra 45 a 65. Il New York Times riporta che l'85% di quelli con la malattia hanno un'aspettativa di vita di circa 5 anni. Una volta che la malattia raggiunge fasi successive, la prognosi è più terribile. Secondo PubMed, il tempo di sopravvivenza punto medio per i pazienti con cirrosi alcolica avanzata è da 1 a 2 anni. L'aspettativa di vita può essere notevolmente inferiori per coloro che continuano a bere alcolici dopo la diagnosi.

Sviluppo della malattia

cirrosi alcolica richiede molto tempo per svilupparsi. Secondo l'American Foundation Fegato, che di solito si sviluppa dopo un decennio o più di bere pesante, e fino al 20% dei bevitori pesanti sono infine diagnosticata con esso. Inoltre, una persona può sviluppare la cirrosi dopo la diagnosi di altre malattie del fegato alcol-correlati, come la malattia del fegato grasso (contrassegnato da un accumulo di cellule di grasso nel fegato) e epatite alcolica (caratterizzata da infiammazione del fegato).

Sintomi

I sintomi di cirrosi possono includere debolezza, affaticamento e perdita di appetito. I pazienti possono anche sperimentare nausea, vomito e dolore o gonfiore nella zona addominale. Alcuni pazienti notano perdita di peso, infezioni frequenti, prurito, ingiallimento della pelle e le vene ragno-come sulla pelle.

Trattamento

Se si dispone di cirrosi alcolica, il primo passo nel trattamento è quello di smettere di bere. Anche se questo non curare la condizione, può aiutare ad allungare l'aspettativa di vita. I medici possono trattare la cirrosi con i farmaci, ma una volta che raggiunge una fase pericolosa per la vita, un trapianto di fegato possono essere l'unica speranza. Quando farmaci o interventi chirurgici di trapianto non è un'opzione, il trattamento può concentrarsi su come mantenere il più confortevole possibile e vi aiuta a prendere decisioni in merito alla fine della tua vita.

L'aspettativa di vita con artrite reumatoide in remissione

L'aspettativa di vita con artrite reumatoide in remissione


Non è noto che l'artrite reumatoide può avere un impatto sulla aspettativa di vita del paziente. Anche se progressi medici hanno migliorato la qualità della vita per i pazienti affetti da AR, il tasso di mortalità a lungo termine non è migliorata.

I pazienti vs. General Public

Mentre il tasso di mortalità del pubblico in generale è diminuita con i progressi della tecnologia medica, i Centers for Disease Control and Prevention riferisce che pazienti affetti da AR sono due volte più probabilità di morire rispetto alle persone della stessa età che non hanno la malattia.

Specialista

Mentre alcuni pazienti possono provare sentimenti di remissione dai loro sintomi, non esiste una cura per la malattia. Wiley InterScience discute uno studio della Mayo Clinic che dimostra che il tasso di mortalità dei pazienti con artrite reumatoide è aumentata negli ultimi 40 anni. Essi sottolineano la necessità di ulteriori ricerche per determinare perché questo sta avvenendo.

percentuali

Il tasso di mortalità per chi soffre di artrite reumatoide è di circa il 38 per cento più grande di quanto lo sia per la popolazione generale.

morti cardiovascolari

Dr. Sherine Gabriel ha detto MedHeadlines.com che le morti legati al cuore costituiscono circa la metà dei decessi in pazienti affetti da AR. Ciò sembrerebbe indicare che i miglioramenti nei trattamenti cardiovascolari che aiutano maggior parte delle persone non offrono lo stesso beneficio a pazienti affetti da AR.

infezioni

Le infezioni sono un'altra delle principali cause di morte tra i pazienti affetti da AR. Si stima che fino al 25 per cento dei decessi tra le persone con artrite reumatoide sono causa di infezione.

Gli effetti di tumore al cervello sulla vita quotidiana di una persona

Poche le diagnosi sono più scioccante di cancro al cervello. Dopo una diagnosi di cancro al cervello, trattamento e recupero diventare un punto centrale della vita del paziente; ma giorno per giorno esistenza va avanti, e pazienti affetti da cancro al cervello ha bisogno di sapere cosa aspettarsi.

invalidità

cancro al cervello richiede spesso un intervento chirurgico con radioterapia o chemioterapia. La chirurgia per cancro al cervello richiede più tempo di recupero di interventi chirurgici per altri tipi di tumore e può portare a deficit cognitivo temporanea o permanente. Spesso i pazienti affetti da cancro al cervello bisogno di prendere un periodo di sei mesi, la disabilità una dispensa dal lavoro e può richiedere l'assistenza finanziaria in quel periodo. In alcuni casi, possono avere bisogno di andare sulla disabilità permanente.

scelte alimentari

La stitichezza è un evento comune nei pazienti affetti da cancro al cervello. I pazienti possono combattere questo aumentando la quantità di fibre che consumano. Essi possono anche voler prendere un lassativo delicato.

Terapia occupazionale

cancro al cervello e le sue cure spesso interferiscono più di altri tipi di tumore, con la capacità di svolgere le attività quotidiane come cucinare o vestirsi. terapisti occupazionali possono aiutare il recupero di pazienti aumentano la loro indipendenza e adattarsi alle limitazioni.

Convulsioni

pazienti affetti da cancro al cervello possono soffrire di crisi epilettiche. Essi dovrebbero parlare con i membri della famiglia di questa possibilità e informarli delle risposte corrette. I pazienti che stanno ancora lavorando dovrebbero discutere di questo con i colleghi pure.

Coaguli di sangue

pazienti affetti da cancro del cervello sono inclini alla formazione di coaguli di sangue nelle gambe. Un coagulo provoca gonfiore o dolore alla gamba. Se un coagulo gamba si verifica, è importante cercare un medico subito.

Qual è l'aspettativa di vita di una persona con melanoma metastatico?

Qual è l'aspettativa di vita di una persona con melanoma metastatico?


melanoma metastatico indica che il cancro si è diffuso in tutto il corpo. Questo è l'ultimo stadio del cancro e una cura è improbabile. Molti fattori influenzano la prognosi.

determinare la prognosi

I tassi di sopravvivenza a cinque e 10 anni sono uno strumento prognostico primario. Questi dati rappresentano il numero di persone con un particolare tipo e stadio del tumore ancora in vita dopo cinque e 10 anni. Molti altri fattori entrano in gioco e nessuno può prevedere con certezza quanto tempo un paziente affetto da cancro sopravviverà.

Fase 4 Melanoma Prognosi

L'American Cancer Society elenca i seguenti dati basata su uno studio di 40.000 pazienti trattati per il melanoma tra il 1988 e il 2001. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 18 per cento, mentre il tasso a 10 anni è del 14 per cento.

Considerazioni sulle statistiche

statistiche di sopravvivenza riflettono pazienti trattati molti anni fa. pazienti con diagnosi recente potrebbero avere una visione migliore a causa dei progressi nel trattamento del melanoma.

altri fattori

L'American Cancer Society sottolinea diversi fattori che entrano in gioco nel determinare la prognosi. Il tuo Fase 4 prospettiva è migliore se il tumore si è diffuso in aree distanti della pelle e linfonodi, piuttosto che gli organi. Afro-americani hanno un rischio maggiore rispetto ai bianchi. I tumori situati nel piede, palma o letto ungueale cavano peggio di altre posizioni.

Considerazioni di trattamento

Alcuni trattamenti per il melanoma avanzato potrebbero prolungare la sopravvivenza. L'American Cancer Society rileva una combinazione di chemioterapia e l'immunoterapia farmaci potrebbe essere utile. Discutere le opzioni con il medico. A questo punto una cura è improbabile.

Qual è l'aspettativa di vita con la fase IV cancro ovarico?

Qual è l'aspettativa di vita con la fase IV cancro ovarico?


Il cancro ovarico, uno dei più rari e più letali forme di cancro che si verificano nelle donne, è diviso in quattro fasi distinte. Queste quattro fasi sono un modo di categorizzare la misura in cui il tumore originale è diffuso e può determinare quali opzioni di trattamento sono disponibili, così come la possibilità dell'individuo recuperare completamente. Stadio IV cancro ovarico è il più avanzato e più mortale, di tutte le fasi del cancro ovarico.

Fasi cancro ovarico

Le quattro fasi del cancro ovarico sono definiti da quanto il tumore si è diffuso, o metastatizzato, all'interno del corpo. Nel carcinoma ovarico di stadio I, le cellule cancerose sono ancora limitata esclusivamente alla ovaio interessata. Nella Fase II, il cancro si è metastatizzato dall'ovaio ai tessuti all'interno della zona pelvica. Fase III cancro ovarico è caratterizzata dalla presenza di cellule cancerose nei linfonodi e in tutta la regione addominale. cancro ovarico che ha raggiunto la fase IV è propagato fuori dell'addome e in altri organi, come il fegato.

Stadio IV Speranza di vita

Il cancro ovarico che ha raggiunto la fase IV è la forma più mortale della malattia. Mentre circa i due terzi delle donne con diagnosi di stadio I o Fase II cancro ovarico finiranno per essere curata e il 13 per cento delle donne con diagnosi in fase III in grado di recuperare completamente, meno del cinque per cento delle donne con diagnosi di tumore ovarico fase IV sopravvivere per cinque anni dopo il tumore è scoperto.

Stadio IV Diagnosi

Mentre la maggior parte delle donne con tumore ovarico viene diagnosticato in fase III, la diagnosi in Stadio IV o qualunque altra delle fasi di cancro ovarico, segue la stessa procedura di base. Un medico di solito identificare un ovaio allargata nel corso di un esame pelvico di routine e raccomandare una ecografia e di alcuni esami del sangue essere eseguita per determinare se la massa potrebbe essere cancerogene. Se il cancro ovarico sembra indicato, una procedura nota come una laparotomia verrà eseguita. In questa procedura, una piccola incisione viene fatta nell'addome per consentire l'accesso medico di ovaie.

Il trattamento chirurgico Stadio IV

Ci sono due principali trattamenti disponibili per i pazienti con carcinoma ovarico di stadio IV. Il primo è una procedura chirurgica, conosciuta come la chirurgia citoriduttiva, in cui tanto del tumore all'interno dell'ovaio e circostanti tessuti addominali viene rimosso. Citoriduzione, tuttavia, è raramente in grado di rimuovere tutto il tumore presente nel cancro ovarico fase IV.

Stadio IV trattamento di chemioterapia

chirurgia citoriduttiva eseguita in fase IV pazienti affetti da cancro ovarico è quasi sempre seguito con trattamento di chemioterapia aggressiva nel tentativo di distruggere le cellule cancerose a sinistra nell'addome dopo l'intervento chirurgico. I farmaci chemioterapici più comuni somministrati durante questa fase del trattamento sono paclitaxel e un composto di platino come Platinol o Paraplatin.

Aspettativa di vita per il cancro del polmone Fase Quattro

Aspettativa di vita per il cancro del polmone Fase Quattro


Il cancro ai polmoni è uno dei tumori più letali e aggressivi. A differenza di alcuni tipi di cancro, innovazioni importanti nel trattamento e miglioramenti nei tassi di sopravvivenza sono carenti. Il termine "fase 4" indica che il cancro del polmone si è diffuso in siti distanti nel corpo, come il fegato o le ossa.

determinare la prognosi

I medici utilizzano i dati che compila il numero di persone che vivono ancora cinque anni dopo la diagnosi con un particolare tipo e stadio di cancro. Questi dati aiuta il medico a determinare una prognosi, ma nessuno può assolutamente prevedere quanto tempo qualcuno sopravvivere ad un particolare tipo di cancro.

Fase 4 a piccole cellule del cancro del polmone

Il cancro del polmone a piccole cellule per 10 a 15 per cento dei tumori al polmone, secondo l'American Cancer Society. Si inizia a metà dei polmoni vicino bronchi e le cellule tumorali sono più piccoli del normale. Mentre è meno comune, di solito è più aggressivo. Il destino di sopravvivenza a cinque anni per carcinoma polmonare a piccole cellule stadio quattro è del 2 per cento, la società cancro relazioni.

Non a piccole cellule del cancro del polmone

Conti carcinoma polmonare non a piccole per la grande maggioranza dei tumori ed è suddiviso in tre sottotipi, dipende dal luogo, dice l'American Cancer Society. L'ACS riporta un tasso di sopravvivenza a cinque anni del 2 per cento.

Considerazioni per il trattamento

Trattamenti per questa fase di cancro al polmone variano. La chemioterapia e le radiazioni potrebbe essere una possibilità a seconda di dove si è diffuso. Nel cancro del polmone fase quattro, i trattamenti mirano per alleviare i sintomi e possibilmente prolungare la sopravvivenza. Il medico può discutere i rischi ed i benefici dei vari trattamenti.

Test clinici

Gli studi clinici sono sempre in corso per tutte le fasi di vari tipi di cancro. Se siete interessati a provare nuovi trattamenti per prolungare la sopravvivenza, si consideri che unisce un processo. Il medico può aiutare a trovare le informazioni necessarie. È anche possibile chiamare il National Cancer Institute a 1-800-4-CANCRO o visitare il sito web all'indirizzo cancer.gov.