La malaria parassiti negli esseri umani

I parassiti crescono e si riproducono, approfittando di un host per il loro habitat e la nutrizione. Vettori trasmettono parassiti in host adatti. La malaria è causata da specie di Plasmodium di protozoi parassiti e parassiti vengono trasmessi dalla zanzara Anopheles. Una volta gli esseri umani all'interno dei parassiti moltiplicano, causando la distruzione dei globuli rossi, che sono essenziali per la vita. La diagnosi della malaria è fatto vedere parassiti all'interno delle cellule del sangue attraverso un microscopio. Per pochi dollari al giorno, la malaria può essere fermato da causando oltre 250 milioni di nuove infezioni ogni anno.

parassiti

Un parassita è un organismo che vive a spese di un altro organismo. Classici esempi di parassiti negli esseri umani includono virus, funghi, tenia, ascaridi e pidocchi. I parassiti tendono ad essere più piccolo del padrone di casa, e usano l'host per la protezione, l'alimentazione, e per aiutare nella riproduzione. In effetti, alcuni parassiti non possono riprodurre senza un host.

Vettori

Un vettore è un organismo che trasmette un parassita da una sorgente a un host. Per i parassiti che colpiscono gli esseri umani, i vettori più comuni sono gli insetti. Altri vettori sono oggetti inanimati, come le maniglie delle porte, che trasmettono infezioni virali come l'influenza, e alimenti come maiali che possono trasmettere la tenia. Vettori non sono necessari per il parassita di crescere e riprodursi, ma aiutano parassiti a raggiungere nuovi ospiti e nuovi ambienti.

Malaria

La malaria è una malattia causata da parassiti protozoi di una delle quattro specie di Plasmodium falciparum (, ovale, vivax e malariae). Le femmine della specie Anopheles zanzare fungono da vettori per i parassiti della malaria. La zanzara fornisce i parassiti nel sangue di una persona attraverso un morso. Una volta all'interno del corpo, i parassiti viaggiano al fegato e cominciano a moltiplicarsi. Essi poi muoversi in globuli rossi, moltiplicando ulteriormente. Le nuove generazioni di parassiti poi invadere e distruggere altri globuli rossi. Questo provoca anemia, la principale complicanza della malaria.

La diagnosi di malaria

Un ematologo può diagnosticare la malaria vedendo i parassiti in cellule del sangue attraverso un microscopio. L'esperienza nel fare questo è fondamentale a causa della difficoltà di individuare i minuscoli parassiti. I parassiti esistono in quattro fasi di sviluppo all'interno dei globuli rossi: anello, trofozoite, schizonte e gametocyte. Conoscendo la forma e le dimensioni di ogni fase per ciascuna delle quattro specie di parassiti è essenziale, poiché questo ha implicazioni per il trattamento e la prognosi. Ad esempio, il Plasmodium falciparum e specie vivax hanno resistenza in alcune parti del mondo, e P. falciparum provoca peggiore dei casi di malattia di tutte le specie.

La malaria da i numeri

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, circa la metà delle persone nel mondo sono a rischio di contrarre la malaria. Ogni anno, ci sono circa 250 milioni di nuove infezioni e quasi 1 milione di morti. Un quinto delle morti di bambini in Africa si verificano a causa della malaria. Eppure, secondo l'Nothing But Nets Fondazione, ci vuole solo un paio di dollari per prevenire o trattare ciascun caso di malaria.