Si può morire a causa della malattia herpes zoster?

L'herpes zoster è una condizione secondaria di infezione con il virus della varicella-zoster, il virus che causa la varicella anche. L'herpes zoster colpisce principalmente persone anziane e il immunocompromessi (quelli il cui sistema immunitario non sono normalmente funzionanti), ed è potenzialmente fatale. Tuttavia, ci sono passi che possono essere adottate per ridurre la gravità e la durata dei sintomi di herpes zoster, e il trattamento medico per l'herpes zoster è spesso molto efficace.

L'herpes zoster nel Aging

Secondo uno studio condotto da Angelo Gil, et al., Del Dipartimento di Scienze della Salute presso l'Università Rey Juan Carlos, il tasso di mortalità di herpes zoster è 4,6 per cento. Questo aumenta così come l'età della persona infetta, raggiungendo 7,2 per cento dal 80 e oltre fascia di età. Un altro articolo di VW DeLaGarza, et al., Del Dipartimento di Medicina di Famiglia presso West Virginia University School of Medicine suggerisce che l'herpes zoster in via di sviluppo può essere un segno di mortalità entro tre anni di scoppio.

L'herpes zoster nel immunocompromessi

Le persone il cui sistema immunitario è stato indebolito sono ad aumentato rischio per disseminata VZV-malattia, il che significa che l'infezione zoster si diffonde in tutto il corpo. Secondo il Malattie Infettive Epidemiologia Sezione dell'Ufficio di sanità pubblica presso il Dipartimento della Louisiana di Salute e Ospedali, oltre alla diffusione di zosters, il sistema nervoso centrale, reni e polmoni possono essere danneggiati, e il immunocompromessi sono ad aumentato rischio di morte per VZV riattivazione. Un documento da Ammar M. Ahmed del Baylor College of Medicine osserva che è necessario sviluppare nuove misure preventive per aiutare coloro il cui sistema immunitario sono stati indeboliti come herpes zoster vaccinazione è controindicata per queste persone.

Vaccinazione

La Food and Drug Administration ha approvato l'uso di un vaccino per l'herpes zoster; secondo il Centers for Disease Control and Prevention, è raccomandato per l'uso negli adulti di età superiore ai 60 anni non è raccomandato per l'uso in persone che sono diventati immunodepressi, se a causa di malattie, come ad esempio da HIV avanzata, o attraverso il trattamento per altre condizioni, come la chemioterapia e la radioterapia per il cancro, che indebolisce anche il sistema immunitario. Sebbene l'uso di herpes zoster vaccinazione non può impedire un focolaio di herpes zoster, può ridurre sia la gravità e la durata dei sintomi. Secondo Seth John Stankus, MAJ, MC, et al., Misure preventive per l'herpes zoster aiuteranno a ridurre la mortalità e morbilità.

complicazioni

Alcune persone sviluppano un rash erpetica a causa di herpes zoster vaccinazione. Questa eruzione non è generalmente pericoloso per coloro che sviluppano esso; Tuttavia, come è il caso di un focolaio scandole reale, è possibile trasmettere il virus attraverso lo stretto contatto con le persone che non hanno ancora avuto la varicella.

Varicella e gravidanza

Quando una madre incinta contrae VZV durante le prime 30 settimane di gravidanza, l'Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke (NINDS) riferisce che il bambino è a rischio di difetti alla nascita (questa condizione è nota come sindrome da varicella congenita). Un bambino nato da una madre che ha contratto VZV nei pochi giorni che portano alla nascita può anche affrontare un grave caso di varicella che è potenzialmente fatale. Tuttavia, una madre che si sviluppa l'herpes zoster durante la gravidanza (vs contrarre VZV per la prima volta) non faccia gli stessi rischi.