Trattamenti alternativi per angina

Angina, causato dal flusso sanguigno limitato al cuore, provoca dolore al torace che può sentire come spremitura o di serraggio. Angina stabile si verifica in genere durante l'esercizio fisico o in periodi di stress emotivo o fisico; di solito è sollevato con il riposo e nitroglicerina compresse. angina instabile può verificarsi in qualsiasi momento e può portare ad un attacco cardiaco. arterie bloccate sono la causa più comune. terapie naturali dovrebbero servire come complemento ai trattamenti standard e si deve consultare con un fornitore di assistenza sanitaria con esperienza sulle strategie naturali.

supplementi

Secondo l'Università del Maryland Medical Center, i seguenti supplementi hanno dimostrato il successo nella gestione di angina negli studi clinici.

L-carnitina riduce i sintomi di angina; prendere 1 grammo due volte al giorno. CoenymeQ10 promuove la salute generale del cuore, e aiuta le persone con esercizio angina più spesso senza dolore; prendere 150 milligrammi al giorno. Q10 può interferire con i farmaci per fluidificare il sangue. L-arginina migliora il flusso sanguigno e migliora la tolleranza per l'attività fisica; prendere 2.000 milligrammi tre volte al giorno. Magnesio agisce in modo simile a come alcuni farmaci per la pressione del sangue (una parte comune di trattamento convenzionale per angina), ma non è così forte. Si può anche ridurre il dolore al petto derivante da esercizio; prendere 365 milligrammi due volte al giorno.

Erbe aromatiche

trattamenti a base di erbe per l'angina può aiutare a ridurre le complicazioni della condizione, nonché contribuire alla salute generale del cuore.

Biancospino ha una lunga storia di uso nel trattamento di malattie cardiache. Rispetto ad angina, può migliorare il flusso di sangue al cuore e migliorare la qualità di esercizio, riducendo il dolore. Prendere 360 ​​milligrammi tre volte al giorno. Kudzu è un trattamento primario per le malattie cardiache nella medicina tradizionale cinese. Si potrebbe ridurre la frequenza degli attacchi di angina, ma secondo l'Università del Maryland, gli studi clinici che hanno valutato questo sono stati mal progettato. Utilizzare 30 a 120 milligrammi al giorno. Terminalia Arjuna, un'erba frequentemente usato nella medicina Ayurvedica, in grado di ridurre la frequenza degli attacchi e migliorare la tolleranza allo sforzo; discutere dosi appropriate con il medico.

Agopuntura

Gli studi che esaminano l'utilità di agopuntura per trattare l'angina hanno prodotto risultati contrastanti. Studi con risultati positivi trovato ridurre il numero di attacchi di angina e la necessità di utilizzare nitroglicerina, un trattamento convenzionale primario che aiuta il cuore ottenere più sangue e ossigeno.

Omeopatia

Gli studi che esaminano trattamento omeopatico di angina sono carenti. Un omeopata professionista raccomanda tipicamente trattamenti per abbassare la pressione sanguigna e colesterolo. I rimedi omeopatici si basano su molti fattori, oltre la condizione primaria e includono cose come la personalità, stile di vita e il make-up fisico. A causa della natura altamente individualizzato di trattamento, si consiglia di consulenza con un omeopata professionale per la progettazione di un regime ottimale. trattamenti omeopatici per questa condizione possono includere argentums nitricum, aurum metallicum, Calcarea carbonica, Lachesi e noce vomica.

Strategie Self-Care

Mangiare una dieta sana è importante. Consumare un sacco di integrali, alimenti non trasformati come i cereali integrali, frutta e verdura. Mantenete il vostro apporto di sodio a meno di 2.300 milligrammi al giorno e cercare di mangiare almeno due porzioni di pesce alla settimana. Tenere le bevande alcoliche a due al giorno se sei uomo e uno se sei una donna. Cercate di esercitare almeno 30 minuti al giorno.

Gestire lo stress è una parte importante della gestione di questa condizione. Impegnarsi in tecniche di riduzione dello stress come lo yoga, la respirazione profonda, visualizzazione positiva, la meditazione o il rilassamento progressivo, che comporta tensione e rilasciando un gruppo muscolare alla volta.