Che cosa è prostata intervento chirurgico di rimozione?

chirurgia del cancro della prostata è noto come prostatectomia radicale e comporta la rimozione dell'intero prostata, così come le vescicole seminali, la porzione dell'uretra che passa attraverso la prostata, le estremità dei vasi deferenti e una porzione del collo vescicale.

Storia antica

Secondo Peter T. Scardino, presidente del Dipartimento di Urologia al Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, nel 1867 chirurgo tedesco Theodor Billroth è stato il primo per rimuovere un cancro alla prostata-cavalcato. Nel 1904, il "padre di urologia americano," Hugh Hampton Young, eseguito il primo intervento chirurgico del cancro della prostata negli Stati Uniti

Storia tardi

La tecnica che ha portato alla procedura di oggi è stato introdotto nel 1945 da irlandese chirurgo Terence Millin. Patrick Walsh ha eseguito la prima prostatectomia radicale nerve sparing erettile nel 1982.

vecchie tecniche

Ci sono due procedure di chirurgia aperte comuni. Un grande incisione addominale per un facile accesso ai linfonodi pelvici è utilizzato nell'approccio retropubico. Una prostatectomia perineale rimuove la prostata attraverso un'incisione nel perineo.

Le tecniche più recenti

Qualunque sia l'approccio è usato, la prostatectomia radicale richiede una profonda invasione del ventre, anche se ci sono due tecniche che sono un po 'meno invasiva. prostatectomia laparoscopica utilizza una serie di piccole incisioni con immagini fornite da un piccolo strumento telescopico. La nuova forma di chirurgia è il sistema chirurgico da Vinci, una prostatectomia robotica assistita.

Effetti collaterali

Incontinenza urinaria, sanguinamento, infezioni, l'impotenza e infertilità sono alcuni degli effetti collaterali associati con prostatectomia radicale.