I sintomi di Lyme nei bambini

I sintomi di Lyme nei bambini


La malattia di Lyme può colpire chiunque è esposto a zecche; coloro che trascorrono la maggior parte del tempo all'aperto in aree dove c'è erba alta e zone boscose sono ad un rischio ancora maggiore. I più alti segnalati casi di malattia di Lyme si verificano con i bambini di età compresa tra 5 e 14 anni tra, e gli adulti di età compresa tra 45 e 54. Le zecche tra sono i più diffusi negli stati nord-est, Mid-Atlantic e del Nord centrale, con i mesi di giugno ad agosto sono i mesi ad alto rischio per l'infezione. Se vengono rilevati i primi sintomi nel tempo, i bambini possono essere trattate prima che la malattia progredisce nelle fasi più gravi. Quando si tratta di malattia di Lyme, la prevenzione e il rilevamento sono la chiave.

Eruzione cutanea

Quasi il 90 per cento di tutti i pazienti che hanno la malattia di Lyme svilupperà un rash ovunque tra pochi giorni a un mese dopo un segno di spunta li ha morso. Sul bambini più grandi, apparirà l'eruzione sulla loro parte superiore del corpo, coscia o glutei, e sui bambini più piccoli apparirà sulla loro testa o al collo. Anche se l'eruzione occhio di bue è pensato per essere il segno più comune della malattia di Lyme, che può apparire in modo diverso su tutti. Si può iniziare come un luogo che appare come un brufolo, quindi espandere nei prossimi giorni, si trasforma in un cerchio violaceo che è di circa 6 pollici di diametro, il bordo dei quali è un rosso intenso. Spesso il centro si trasformerà chiaro, o schiarire di un colore bluastro, e nel corso delle prossime settimane potrebbe crescere ad espandersi fino a 20 pollici di diametro. Molti hanno descritto la sensazione del rash come un bruciore, piuttosto che un prurito. Esso può scomparire completamente dopo un periodo di 3 a 4 settimane ma riapparire durante una delle fasi successive.

Sintomi simil-influenzali

Questi sintomi sono in realtà il sintomo più comune della malattia di Lyme e può effettivamente verificarsi senza l'eruzione mai apparire. Essi possono effettivamente durare da 5 a 21 giorni, ed i sintomi di guardare per nel vostro bambino includere una febbre di 100 a 103 gradi F, brividi, stanchezza, mal di testa che di solito si verificano nella parte posteriore della testa, gonfiore delle ghiandole che si verificano in genere nella zona del morso zecca e torcicollo. Se vivete in una regione geografica in cui le zecche sono prevalenti, e il vostro bambino è ad alto rischio, è opportuno verificare il vostro bambino per la malattia di Lyme durante i mesi estivi, se si verificano questi sintomi comuni, se egli è la visualizzazione di un rash o meno.

Artrite

Dopo che è apparso il rash cutaneo, dolore articolare può verificarsi. In realtà, il dolore artritico può essere il primo segno della malattia di Lyme, una volta non c'è più una eruzione cutanea. Tuttavia, questo dolore può richiedere mesi prima che si sviluppi. Alcuni dei sintomi includono dolori e gonfiore delle articolazioni più grandi come i gomiti, le ginocchia e le spalle e dolori muscolari che accompagna il dolore alle articolazioni. Regola generale è che non più di tre articolazioni sono colpite dalla malattia, ma i sintomi possono durare da pochi giorni a poche settimane. Una volta queste diminuiscono, ci sarà un lungo periodo di sollievo prima che il dolore artritici ricomincia. Dopo 1 o 2 anni, i sintomi dell'artrite generalmente Pique, cominciano a diminuire e quindi risolvere se stessi, anche se il bambino non ha ricevuto il trattamento.

I sintomi neurologici

Solo circa il 15 per cento dei bambini che non sono stati trattati per la loro malattia di Lyme andrà a sviluppare sintomi neurologici. Possono, tuttavia, esse sviluppano durante eventuali fasi della malattia e questi sintomi possono colpire qualsiasi parte del sistema nervoso. I sintomi neurologici più comuni includono disturbi del sonno, mal di testa, problemi di memoria e cambiamenti di umore. Questi di solito migliorano, anche se non è stato trattato il suo bambino. In una percentuale minore di bambini, dal 5 al 10 per cento, i nervi del viso danneggiarsi, con conseguente paralisi di Bell. Questa è una condizione in cui una debolezza di fronte avviene e una parte dei muscoli facciali e palpebra inizia a calare. Questo può anche interessare i nervi intorno alla zona del viso, causando vertigini, intorpidimento, cambiamenti di udito e visione doppia. Osservando la malattia di Lyme nei bambini, è stato osservato che più della metà che ha avuto la malattia di Lyme sofferto anche da paralisi di Bell.

Cardiache e malattie degli occhi

Se non trattata, la malattia di Lyme può anche influenzare la conduzione elettrica del cuore, causando sintomi che includono mancanza di respiro, palpitazioni, svenimenti e vertigini. Esso può colpire anche gli occhi durante una qualsiasi delle fasi, in genere con conseguente occhi rosa. Tuttavia il progredire della malattia, problemi neurologici possono avere un effetto sugli occhi pure, con conseguente dolore e sensibilità alla luce.

Prevenzione / Soluzione

Il modo più ovvio per evitare di essere morsi da una zecca è quello di evitare le zone zecche riunirsi; questo include alti erba, boschi e cespugli. Tuttavia, se avete intenzione di essere in queste zone, assicurarsi di utilizzare un repellente segno di spunta e eseguire un controllo tick ogni notte prima di entrare in casa. Se si rimuove un segno di spunta entro 48 ore i suoi attacchi, si riduce la probabilità di trasmissione di Lyme. È inoltre possibile ridurre la trasmissione mediante l'applicazione di una crema antibiotica al sito della puntura di zecca. Inoltre, rimuovere un pennello o foglie inutili intorno alla vostra casa per ridurre la trasmissione di ben il 50 per cento o più.

rimozione Tick

rimozione della zecca adeguata è la chiave per ridurre il rischio di trasmissione di una quantità ancora maggiore. In primo luogo, si vuole usare un paio di pinzette, piuttosto che le mani; la gestione di un segno di spunta con la pelle nuda può aumentare la diffusione dell'infezione. Successivamente, afferrare la bocca della zecca il più vicino alla pelle umana possibile. Sarà quindi tirare verso l'alto con una pressione costante, facendo attenzione a non schiacciare il corpo; questo è dove si trova l'organismo dell'infezione. Una volta che la zecca è stato rimosso, metterla in un vaso riempito con l'alcol, che ucciderà il segno di spunta. Dopo il processo di rimozione è stata completa, lavare la zona completamente sia con acqua e sapone o un antisettico per uccidere qualsiasi microrganismo dal segno di spunta.